22/05/2021, 10.11
HONG KONG-TAIWAN
Invia ad un amico

Hong Kong accusa Taipei d’interferenza e interrompe i rapporti ufficiali

Chiuso l’Ufficio cittadino di rappresentanza nell’isola. L’amministrazione Tsai ha offerto accoglienza ai dimostranti anti-establishment dell’ex colonia britannica. Governo taiwanese: L’esecutivo Lam ha mostrato il suo disprezzo per la democrazia. Nel 2020 quasi 11mila cittadini di Hong si sono trasferiti a Taiwan.

Hong Kong (AsiaNews/Agenzie) – La chiusura dell’Ufficio di rappresentanza a Taiwan è dovuta alle “ripetute e sfacciate interferenze” delle autorità dell’isola negli affari interni dell’ex colonia britannica. Lo ha dichiarato ieri l’esecutivo di Hong Kong, riferendosi soprattutto all’accoglienza offerta da Taipei ai dimostranti anti-establishment che fuggono dal territorio semi-autonomo cinese.

Il governo di Carrie Lam ha sospeso le operazioni dell’Ufficio cittadino a Taipei lo scorso 18 maggio. Al momento dell’annuncio esso non ha fornito alcuna spiegazione, a parte la precisazione che la decisione non era legata alla recrudescenza della pandemia da Covid-19 a Taiwan.

Le autorità di Hong Kong accusano l’amministrazione di Tsai Ing-wen di compiere atti “provocatori”. Esse sostengono anche che lo staff dell’Ufficio a Taipei ha subito minacce da “radicali” taiwanesi. Il governo di Taiwan ha risposto che esso ha offerto solo aiuto “umanitario” ai cittadini di Hong Kong che fuggono in cerca di libertà. Interpretando tale sostegno come una “provocazione”, afferma la leadership taiwanese, l’esecutivo di Hong Kong ha mostrato il suo disprezzo per i valori democratici.

Lo scorso anno più di 10.800 cittadini di Hong Kong si sono trasferiti a Taiwan: quasi il doppio di quanti lo hanno fatto nel 2019. L’incremento è stato registrato dopo che in giugno l’esecutivo Lam ha adottato una draconiana legge sulla sicurezza nazionale: Pechino l’ha imposta per reprimere il movimento pro-democrazia. Secondo diversi osservatori, Hong Kong ha interrotto le relazioni ufficiali con Taipei su ordine del governo centrale, che considera l’isola una “provincia ribelle”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Legge sulla sicurezza: addio alla libertà di stampa (Video)
13/08/2020 12:28
Mong Kok, quasi 300 arresti nel giorno delle elezioni cancellate
07/09/2020 08:19
Dopo la chiusura a Hong Kong, messo in vendita Apple Daily Taiwan
30/06/2021 12:02
Hong Kong: festa nazionale di Taipei è minaccia alla sicurezza nazionale
23/09/2021 12:58
Taipei, congelamento beni di Jimmy Lai: rischioso investire a Hong Kong
15/05/2021 10:19


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”