14/01/2022, 08.51
ASIA TODAY
Invia ad un amico

Il Giappone cerca una tecnologia per sviluppare energia dall'ammoniaca

Le altre notizie del giorno: Pyongyang lancia il terzo missile in due settimane, in Thailandia riprendono i negoziati con i gruppi separatisti. In Indonesia 100 frustate a una donna per adulterio nella provincia di Aceh. L'Uzbekistan riduce la fornitura di elettricità all'Afghanistan, in Iraq ancora missili contro l'ambasciata americana.

COREA DEL NORD

La Corea del Nord ha fatto sapere che reagirà in maniera “forte e determinata” alle sanzioni americane imposte dopo i test missilistici delle ultime settimane. Anche questa mattina è stato lanciato quello che sembra essere un missile balistico dalle sue coste. Gli esperti sostengono che l’intento di Pyongyang sia di destabilizzare la campagna elettorale del Sud.

COREA DEL SUD – RUSSIA

Il candidato alla carica di presidente della Corea del Sud Jeong Kyeong-ho ha dichiarato alla Tass che in caso di vittoria proporrà alla Russia di concedere in affitto sei regioni dell’Estremo Oriente russo dove vivono molti coreani, quelle di Sakhalin, Amur, Khabarovsk, Magadan, Kamchatka e Chukotka. Secondo il leader del partito dei Dividendi Rivoluzionari sarebbe il primo passo per la formazione di una libera zona di sviluppo economico nell’Asia nord-orientale, sulla linea Pusan-Vladivostok.

GIAPPONE

Il Giappone ha siglato degli accordi commerciali con Indonesia, Thailandia e Singapore per rafforzare la cooperazione in termini di produzione dell’energia: Tokyo punta a sviluppare una tecnologia per la combustione dell’ammoniaca entro il 2030 e sta cercando trainare gli altri Paesi della regione che oggi utilizzano soprattutto il carbone.

INDIA

Decine di migliaia di pellegrini indù si sono riuniti per un festival religioso chiamato Magh Mela e gli esperti temono che possa determinare un aumento dei contagi. Tuttavia le autorità dell’Uttar Pradesh si sono rifiutate di cancellare l’evento. Negli ultimi due giorni il Paese ha registrato oltre 442mila nuovi casi.

THAILANDIA

Sono ricominciati i dialoghi tra il governo thai e un gruppo ribelle che chiede l’indipendenza delle aree musulmane di confine dopo due anni di stop a causa della pandemia. La delegazione governativa e i rappresentanti del Barisan Revolusi Nasional si sono incontrati nei gironi scorsi a Kuala Lumpur, in Malaysia. Dal 2004 più di 7.300 persone sono state uccise in bombardamenti e sparatorie.

INDONESIA

Ieri una donna indonesiana ha ricevuto 100 frustrate per adulterio. Il compagno, che ha negato la relazione, ne ha ricevute 15. La vicenda è avvenuta ad Aceh, l’unica provincia dell’Indonesia ad applicare la legge islamica e a consentire la fustigazione.

UZBEKISTAN–AFGHANISTAN

L’Uzbekistan ha ridotto del 60% l’esportazione di energia elettrica in Afghanistan, non essendo riuscito ad accordarsi sui dettagli dell’accordo di fornitura per il 2022 da 100 milioni di dollari. Lo comunica la compagnia afghana per l’energia Dabs, secondo la quale gli uzbeki hanno lamentato difficoltà tecniche alla stazione elettrica di Talimarzhan. A causa di questa riduzione, 16 provincie del paese sono rimaste senza energia elettrica, e in tutto l’Afghanistan la corrente viene distribuita a singhiozzo.

IRAQ

Ieri tre missili sono stati lanciati contro l’ambasciata americana a Baghdad e un ulteriore razzo ha colpito una scuola nelle vicinanze, ferendo una donna e una bambina. L’attacco non è stato rivendicato, ma la Green zone è stata ripetutamente presa di mira dalle milizie filo iraniane dopo l’uccisione del generale Qassem Soleimani a gennaio 2020.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Centinaia di studenti della Tianjin University in piazza contro le restrizioni Covid
28/05/2022 08:45
Beirut, medici e sanitari in piazza contro la crisi: due giorni di sciopero generale
27/05/2022 08:52
Kashmir, ergastolo per il leader separatista Yasin Malik
26/05/2022 08:50
Nablus, un 16enne palestinese ucciso dai soldati israeliani
25/05/2022 08:51
Pechino blocca la partecipazione di Taiwan all’assemblea annuale Oms
24/05/2022 08:50


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”