06/12/2022, 08.53
ASIA TODAY
Invia ad un amico

Jakarta approva la legge che punisce il sesso extra-matrimoniale

Le notizie di oggi: nel 2022 Teheran ha giustiziato oltre 500 detenuti; nuova esplosione nel nord dell’Afghanistan, almeno sette morti e sei feriti; hacker cinesi hanno rubato milioni di euro agli Stati Uniti; Tokyo vuole aumentare del 56% il budget per la difesa nel quinquennio 2023-27; Mosca studia un piano di “rifugio atomico” per la capitale. 

INDONESIA
Jakarta ha approvato oggi la legge che punisce il sesso al di fuori del matrimonio, con pene fino a un anno di carcere. La norma è parte di una riforma che, secondo i critici, mina le libertà civili della terza democrazia (e nazione musulmana più popolosa) al mondo. Essa verrà applicata a locali e stranieri; gruppi di imprenditori temono metterà in crisi l’immagine di meta turistica. 

IRAN
Teheran ha eseguito almeno 504 condanne a morte nel 2022, dato ben maggiore dell’anno precedente e conferma dell’uso sempre più frequente della pena capitale. Secondo Iran Human Rights (Ihr) vi sarebbero altri casi ancora da accertare, con detenuti uccisi mediante impiccagione. Le ultime quattro esecuzioni risalgono al 4 dicembre, per “collaborazionismo” con Israele.

AFGHANISTAN
É di almeno sette morti e sei feriti il bilancio di una esplosione avvenuta oggi, che ha investito un mezzo con a bordo lavoratori del petrolio nella provincia settentrionale di Balkhin. Al momento non risultano rivendicazioni. Ieri, intanto, i talebani hanno accusato un combattente straniero - non identificato - legato allo Stato islamico (SI, ex Isis) per l’attentato all’ambasciata pakistana a Kabul. 

CINA
Gli hacker cinesi hanno rubato milioni di euro agli Stati Uniti, prelevando il denaro da fondi destinati al soccorso per malati e vittime di Covid-19. La conferma arriva dai servizi segreti Usa, che confermano un rapporto di NBC News secondo cui il team è noto come APT41 o Winnti. Il gruppo ha condotto un mix di intrusioni informatiche e violazioni dei dati per fini econnomici. 

GIAPPONE
Tokyo vuole aumentare il budget per la difesa del 56% entro i prossimi cinque anni, toccando quota 43 trilioni di yen (circa 430 miliardi di euro). L’obiettivo è rafforzare i sistemi di sicurezza, in risposta alle crescenti minacce regionali provenienti da Corea del Nord e Cina, con la sua politica espansionistica. La somma è 1,5 volte superiore l’attuale piano di spesa di 27,5 trilioni di yen. 

RUSSIA
In tutta la città di Mosca in questi giorni si stanno installando in ogni angolo dei grandi altoparlanti, e nelle stazioni della metro e nei parcheggi sotterranei vengono collocate nuove panchine e posti a sedere. Il sindaco Sobjanin si è rifiutato di commentare tali lavori, che sembrano però preludere a un piano di “rifugio atomico” cittadino per l’inverno.

UZBEKISTAN - KIRGHIZISTAN 
I presidenti di Uzbekistan e Kirghizistan, Mirziyoyev e Žaparov, hanno firmato le leggi di ratifica della convenzione reciproca sui confini, che comprende il trasferimento a Taškent delle risorse idriche di Kempir-Abad, che hanno suscitato molte proteste tra i kirghisi. L’accordo riguarda oltre 300 km di frontiera in 35 zone diverse di confine tra i due Paesi.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Gli Stati Uniti ottengono 4 nuove basi militari nelle Filippine
02/02/2023 08:48
Afghanistan, 170 fabbriche chiuse per carenza di elettricità
31/01/2023 08:46
Teheran: uomo armato attacca l’ambasciata azera, un morto e due feriti
27/01/2023 08:55
Onu, boom nella coltivazione di oppio in Myanmar: +33% nel 2022
26/01/2023 08:15
Gerusalemme e luoghi santi nei colloqui fra re Abdullah e Netanyahu
25/01/2023 08:56


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”