28/05/2019, 08.45
GIAPPONE
Invia ad un amico

Kawasaki, pugnala persone a caso: 14 feriti e due morti, tra cui una 12enne

L’aggressore si è suicidato con un fendente al collo. La ragazzina era alunna di una scuola cattolica del quartiere di Tama. Con le sue compagne, stava aspettando lo scuolabus. Si pensa che l'attentatore sia un residente 51enne del quartiere Asao di Kawasaki.

Tokyo (AsiaNews/Agenzie) – Una bambina di 12 anni ed un uomo sulla trentina sono morti, mentre altre 14 persone sono rimaste ferite in un accoltellamento di massa avvenuto questa mattina nei pressi di una scuola cattolica a Tama, quartiere di Kawasaki (prefettura di Kanagawa). Gli agenti di polizia accorsi sul luogo della tragedia hanno immobilizzato un uomo ritenuto essere l'autore dell’attacco, ma questi è morto dopo essersi pugnalato.

Una donna di 40 anni e due alunne di scuola elementare versano in gravi condizioni. In base ai primi rilevamenti effettuati dalla polizia, si ritiene che il sospetto abbia scelto i passanti a caso. Nei minuti successivi all’attacco – avvenuto intorno alle 7.45 – i soccorritori hanno rinvenuto un uomo sanguinante a terra; vicino al corpo, due coltelli da cucina con macchie di sangue.

Gli agenti hanno subito ritenuto che l’individuo fosse coinvolto nell’incidente e lo hanno preso in custodia. Secondo le ricostruzioni fornite dalle autorità, l’uomo si è pugnalato al collo ed morto all'ospedale in cui è stato trasportato. Si pensa che l'attentatore sia un residente 51enne del quartiere Asao di Kawasaki. La polizia è impegnata a confermare la sua identità e il motivo dell'attacco.

Il luogo del massacro (foto) è vicino alla stazione di Noborito, sulla linea Odakyu. Gli inquirenti affermano che le alunne della Caritas Elementary School, situata a circa 1,5 chilometri a nord-ovest della stazione ferroviaria, stavano aspettando il bus della scuola quando sono state aggredite dall’assassino. “Un uomo con un coltello da cucina in ogni mano è venuto verso lo scuolabus, e improvvisamente ha iniziato a pugnalare i bambini che erano in fila per salire sull'autobus”, dichiara un testimone oculare.

La Caritas Elementary School è stata fondata dall'operatore scolastico Caritas Gakuen nel 1963. Pone la priorità sull'educazione cattolica e ha anche scuole medie e superiori affiliate e asilo nido. Nell'anno accademico 2018, la scuola elementare contava 647 studenti (63 ragazzi e 584 ragazze). Ogni giorno, uno scuolabus trasporta gli studenti dalla stazione di Noborito all’istituto e viceversa.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Kawasaki, dopo l’accoltellamento di massa riapre la Caritas Elementary School
05/06/2019 12:27
Poso, violenze anticristiane: estremisti incendiano una chiesa protestante
23/10/2012
Due scolari accoltellati e uccisi. Decine di bambini avvelenati all’asilo
03/04/2019 08:45
Giustizia e Pace sullo stupro e assassinio della piccola Zainab: urgente bisogno di leggi e politiche a difesa dei bambini
13/01/2018 10:46
Lahore, impiccato l’assassino della piccola Zainab. La morte ‘non è la soluzione’
17/10/2018 15:05


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”