20/04/2021, 12.47
VATICANO
Invia ad un amico

Papa: ‘Io sono con te tutti i giorni’, tema della I Giornata mondiale dei nonni

La Giornata sarà celebrata il 25 luglio. Nell’annunciarla Francesco ha detto: “Essi ci ricordano che la vecchiaia è un dono e che i nonni sono l’anello di congiunzione tra le generazioni, per trasmettere ai giovani esperienza di vita e di fede”.

Città del Vaticano (AsiaNews) – E’ "Io sono con te tutti i giorni" il tema scelto da papa Francesco per la I Giornata mondiale dei nonni e degli anziani che sarà celebrata domenica 25 luglio.

Il tema scelto da Francesco (cfr. Mt 28,20), sottolinea un comunicato del Dicastero per i laici, la famiglia e la vita, “intende esprimere la vicinanza del Signore e della Chiesa alla vita di ciascun anziano, specialmente in questo tempo difficile di pandemia”. "’Io sono con te tutti i giorni’" è anche una promessa di vicinanza e speranza che giovani e anziani possono esprimersi a vicenda. Non solo i nipoti e i giovani, infatti, sono chiamati a farsi presenti nella vita degli anziani, ma anche anziani e nonni hanno una missione evangelizzatrice, di annuncio, di preghiera e di generazione dei giovani alla fede”.

La Giornata mondiale per i nonni e gli anziani è stata annunciata da papa Francesco il 31 gennaio di quest’anno, una domenica. “Dopodomani 2 febbraio – disse all’Angelus - celebreremo la festa della presentazione di Gesù al Tempio, quando Simeone e Anna, entrambi anziani, illuminati, riconobbero in Gesù il Messia. Lo Spirito Santo suscita ancora oggi negli anziani pensieri e parole di saggezza: la loro voce è preziosa perché canta le lodi di Dio e custodisce le radici dei popoli. Essi ci ricordano che la vecchiaia è un dono e che i nonni sono l’anello di congiunzione tra le generazioni, per trasmettere ai giovani esperienza di vita e di fede. I nonni, tante volte sono dimenticati e noi dimentichiamo questa ricchezza di custodire le radici e di trasmettere. Per questo – aggiunse - ho deciso di istituire la Giornata mondiale dei nonni e degli anziani che si terrà in tutta la Chiesa ogni anno la quarta domenica di luglio, in prossimità della ricorrenza dei santi Gioacchino e Anna, i nonni di Gesù”.

Per far comprendere l’importanza di tale giornata, Francesco citò poi, a braccio il profeta Gioele: “i nonni davanti ai nipoti sogneranno, avranno illusioni [grandi desideri], e i giovani, prendendo forza dai nonni, andranno avanti, profetizzeranno”.

Allo scopo di favorire la celebrazione della Giornata nelle Chiese locali e nelle realtà associative, il Dicastero per i laici, la famiglia e la vita proporrà, da metà giugno, alcuni strumenti pastorali che saranno disponibili sul sito www.amorislaetitia.va

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Papa: Una Giornata mondiale per i nonni e gli anziani
31/01/2021 13:04
​Papa: noi anziani ancora possiamo annunciare il Vangelo e dare ai giovani i nostri sogni
22/06/2021 12:24
Papa alle Palme: Gesù non è un illuso, un profeta ‘new age’, un venditore di fumo: è il grande Paziente del dolore umano
09/04/2017 12:09
Papa: una nuova alleanza tra giovani e anziani per condividere il tesoro comune della vita
25/07/2021 13:01
Da domani inizia l’Anno speciale sulla famiglia, voluto dal papa
18/03/2021 13:59