21/07/2011, 00.00
INDONESIA
Invia ad un amico

Sulawesi, cattolici in aiuto dei 5mila sfollati del vulcano Lukon

di Mathias Hariyadi
La diocesi di Manado ha inviato decine di volontari per distribuire beni di prima necessità e maschere nelle aree colpite, ancora in stato di allerta. I cristiani aprono le loro case agli sfollati, in gran parte di religione musulmana.
Jakarta (AsiaNews) – L’allerta per una nuova eruzione del monte Lukon non ferma i cattolici del North Sulawesi che in questi giorni hanno portato aiuto a oltre 5mila sfollati.

Decine di volontari della diocesi di Manado, fra cui molti seminaristi, si sono coinvolti negli aiuti distribuendo beni di prima necessità, coperte e oltre 5mila maschere, necessarie per poter respirare nella spessa coltre di cenere generata dall’eruzione dello scorso 15 luglio. Le donazioni inviate dalla Caritas indonesiana sono gestite attraverso l’agenzia di aiuti della Conferenza episcopale.

Lucky Lorong, membro dello staff di volontari, spiega ad AsiaNews che il piano di aiuto è stato attuato nelle tre aree più colpite dall’eruzione dove risiedono ancora migliaia di persone nonostante l’allerta delle autorità. Dopo un appello della diocesi i cristiani di Manado hanno offerto ospitalità agli sfollati, in gran parte musulmani, e dato il via nelle scuole a una serie di lezioni straordinarie per consentire ai giovani di non perdere l’anno scolastico.

Manado è il centro della comunità cristiana della provincia del Sulawesi. Oltre il 70% della popolazione è di fede protestante o cattolica.
 
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Caritas Corea: “Il passato non conta, faremo di tutto per il Giappone”
15/03/2011
Mentawai, Chiesa e associazioni cattoliche per i profughi abbandonati dal governo
16/12/2010
Giappone, in missione fra paura e speranza
22/03/2011
I cattolici del Nepal pregano per le vittime dello Tsunami
15/03/2011
Sendai, i cattolici danno l’ultimo saluto a p. Lachapelle e alle vittime dello tsunami
15/03/2011


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”