19/09/2022, 08.52
ASIA TODAY
Invia ad un amico

Un numero ‘allarmante’ di cambogiani svende la casa per ripianare i debiti

Le notizie di oggi: scosse di assestamento nel sud di Taiwan dopo il sisma di ieri, almeno una vittima e 150 feriti; ancora scontri fra Kirghizistan e Tagikistan, morte un centinaio di persone; una mega-chiesa nello Zhejiang ha svolto funzioni di preghiera con musica sacra legata alla cultura tradizionale cinese; il presidente turco e il premier pakistano si accordano per la fornitura di gas russo. 

CAMBOGIA
Un numero “allarmante” di cambogiani ha dovuto vendere case e immobili di proprietà per rimborsare le somme spese con carte di credito o i debiti accumulati con piccoli prestiti. É quanto emerge da uno studio di micro-finanza, secondo cui molte famiglie avevano stipulato accordi per prestiti al 18% di interesse. In un anno sono quasi 34mila le vendite fatte per ripianare i debiti.

TAIWAN
Una serie di scosse di assestamento si sono registrate nel sud-est di Taiwan, incluso un sisma di magnitudo 5,5 che si è avvertito anche nella capitale. Ieri pomeriggio il terremoto principale, di magnitudo 6,9, che ha interrotto strade e fatto crollare alcune case a Yuli. Il bilancio provvisorio in città è di almeno una vittima e di 150 feriti. 

KIRGHIZISTAN - TAGIKISTAN
Non si placano gli scontri alla frontiera tra Kirghizistan e Tagikistan, che si accusano reciprocamente di provocazioni, con un bilancio parziale di quasi 100 vittime. Secondo Bishkek, l’esercito di Dushanbe ha fatto fuoco con missili a medio raggio contro l’aeroporto di Batken, danneggiando molte infrastrutture della città. I tagichi non hanno commentato questa accusa.

CINA
Una mega-chiesa nella provincia costiera sud-orientale dello Zhejiang ha svolto funzioni di preghiera intonando musica sacra legata alla cultura tradizionale cinese. La Sicheng Church di Hangzhou ha promosso due servizi domenicali, secondo il tema “Localizzazione della musica sacra”. In entrambe le esibizioni usato l’erhu, strumento musicale con l’arco a due corde. 

TURCHIA - PAKISTAN
Al summit della Cooperazione di Shangai si sono incontrati il primo ministro pakistano Sharif e il presidente turco Erdogan, accordandosi per le forniture di gas dalla Russia al Pakistan, usando le infrastrutture già esistenti attraverso Kazakistan e Uzbekistan. Ankara ritiene Islamabad un “partner prioritario in Asia”.

INDIA - NEPAL
Le forti piogge monsoniche, causa di alluvioni e smottamenti, hanno ucciso una cinquantina di persone fra Nepal e India negli ultimi giorni. Nel Nepal occidentale si contano 22 morti e un centinaio di case sommerse da fango e detriti, almeno 11 i feriti. Oltre-confine, nello Stato indiano settentrionale dell’Uttar Pradesh, si sono registrate 26 vittime ufficiali. 

RUSSIA
Putin ha approvato le dimissioni dalla Corte dei Conti del presidente Aleksej Kudrin, uno dei pochi politici di tendenza liberale nell’entourage del capo del Cremlino, di cui è intimo amico fin dagli anni giovanili. Kudrin, contrario alla guerra in Ucraina, non lascerà la Russia, ma si dedicherà allo sviluppo tecnologico e comunicativo del sito Yandex.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
La Russia cerca giovani per scavare trincee in Ucraina
25/11/2022 08:56
Malaysia: il re ha incaricato Anwar Ibrahim di formare un governo
24/11/2022 08:54
Esplosione a Gerusalemme: un morto e diversi feriti
23/11/2022 08:34
Hong Kong: gli ex dipendenti dell'Apple Daily si dichiarano colpevoli
22/11/2022 08:36
Mar Cinese Meridionale: nave di Pechino recupera con la forza i detriti di un razzo
21/11/2022 08:49


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”