30 Maggio 2015 AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook            

Aiuta AsiaNews | Chi siamo | P.I.M.E. | | Rss | Newsletter | Mobile





Dona
Il 5 x mille
ai missionari del PIME



mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato
29/05/2015 VATICANO
Papa: nuova evangelizzazione, affrontare le “grandi sfide” del nostro tempo con un linguaggio “rinnovato” e testimoniando la fede
La sfida della nuova evangelizzazione e della catechesi si gioca su un punto fondamentale: “come incontrare Cristo, qual è il luogo più coerente per trovarlo e per seguirlo”. “La domanda su come stiamo educando alla fede, pertanto, non è retorica, ma essenziale. La risposta richiede coraggio, creatività e decisione di intraprendere strade a volte ancora inesplorate”.
Città del Vaticano (AsiaNews) – La nuova evangelizzazione è “prendere coscienza dell’amore misericordioso del Padre per diventare noi pure strumenti di salvezza per i nostri fratelli”, affrontando quindi senza paura le “grandi...

29/05/2015 VATICANO
Papa: Dio ci aiuti a non vivere da egoista o affarista, ma di avere una “vita di fede” che “fa miracoli”
Ci sono “tre modi di vivere”. C’è chi “vive per sé; tranquillo, egoista” e “Gesù condanna la sterilità spirituale”, poi ci sono “quelli che fanno della religione un affare” e infine c'è la vita di fede, per la quale “tutto quello che chiederete nella preghiera, abbiate fede di averlo ottenuto e vi accadrà”.
28/05/2015 VATICANO
Papa: ci sono cristiani, egoisti, mondani o rigoristi, che allontanano la gente da Gesù
Ci sono tre gruppi di cristiani: quelli che invece di rispondere al grido della gente che chiede salvezza allontanano la gente da Gesù perché pensano solo al loro rapporto “egoistico” con Dio oppure perché sono affaristi o mondani o rigoristi. E ci sono cristiani che ascoltano davvero il grido e vivono in coerenza con la loro fede e aiutano ad avvicinarsi a Gesù.
27/05/2015 VATICANO
Papa: il fidanzamento è “un cammino”, chi vuole “tutto e subito, poi cede anche su tutto – e subito – alla prima difficoltà”
“Non c’è il matrimonio express: bisogna lavorare sull’amore, bisogna camminare. L’alleanza dell’amore dell’uomo e della donna si impara e si affina. Mi permetto dire: è un’alleanza artigianale. Fare di due vite una vita sola, è anche un miracolo, miracolo della libertà e del cuore, affidato alla fede”. I corsi prematrimoniali sono spesso l’unica occasione di conoscersi veramente per “coppie che stanno insieme tanto tempo” per “riflettere sulla loro esperienza in termini non banali”.
26/05/2015 VATICANO
Papa: il cristianesimo è una scelta radicale: non si possono avere “il cielo e la terra”
“E’ brutto vedere un cristiano, sia laico, consacrato, sacerdote, vescovo, è brutto quando si vede che vuole le due cose: seguire Gesù e i beni, seguire Gesù e la mondanità”. Ai suoi apostoli Gesù non promette ricchezze, ma l’eredità del Regno dei cieli “ma con persecuzione, con la croce”.

25/05/2015 VATICANO
Papa: “L’attaccamento alle ricchezze è l’inizio di ogni genere di corruzione”
“Le ricchezze sono per il bene comune, per tutti. E se il Signore a una persona gliene dà è perché li faccia per il bene di tutti, non per se stesso, non perché le chiuda nel suo cuore, che poi con questo diventa corrotto e triste”.
24/05/2015 VATICANO
Papa: la dimensione missionaria, appartiene alla natura stessa della Chiesa ed è “intrinseca anche ad ogni forma di vita consacrata”
Messaggio di Francesco per la Giornata missionaria mondiale. “Nel comando di Gesù: ‘andate’ sono presenti gli scenari e le sfide sempre nuovi della missione evangelizzatrice della Chiesa. In essa tutti sono chiamati ad annunciare il Vangelo con la testimonianza della vita; e in modo speciale ai consacrati è chiesto di ascoltare la voce dello Spirito che li chiama ad andare verso le grandi periferie della missione, tra le genti a cui non è ancora arrivato il Vangelo”.
24/05/2015 VATICANO
Papa: mons. Romero, “sull’esempio di Gesù, ha scelto di essere in mezzo al suo popolo”, “anche a costo della vita”
In un messaggio per la beatificazione del vescovo salvadoregno, Francesco scrive che “la fede in Gesù Cristo, correttamente intesa e assunta fino alle sue ultime conseguenze, genera comunità artefici di pace e di solidarietà”. “Viva preoccupazione” e “dolore nel cuore” per “le vicende dei numerosi profughi nel Golfo del Bengala e nel mare di Andamane”. “L’inutile strage” della Prima guerra mondiale.
24/05/2015 VATICANO
Papa: “Il mondo ha bisogno di uomini e donne non chiusi, ma ricolmi di Spirito Santo”
“Rafforzati dallo Spirito che ci guida e rinnova noi e tutta la terra, rafforzati dallo Spirito e dai suoi molteplici doni, diventiamo capaci di lottare senza compromessi contro il peccato e la corruzione che si allarga nel mondo di giorno in giorno, e di dedicarci con paziente perseveranza alle opere della giustizia e della pace”. “Il rispetto del creato è un’esigenza della nostra fede”.
23/05/2015 VATICANO
Papa: il lavoro deve essere “libero, creativo, partecipativo e solidale”
“Quello che è cambiato nel mondo globale non sono tanto i problemi, quanto la loro dimensione e la loro urgenza. Inedite sono l’ampiezza e la velocità di riproduzione delle disuguaglianze. Ma questo non possiamo permetterlo! Dobbiamo proporre alternative eque e solidali che siano realmente praticabili”.
22/05/2015 VATICANO
Papa: riflettere sullo “sguardo di Gesù su di noi”, “ci chiede qualcosa, ci perdona qualcosa e ci dà una missione”
“Signore, fissa il Tuo sguardo su me e dimmi cosa debbo fare; come devo piangere i miei sbagli, i miei peccati; quale sia il coraggio con il quale devo andare avanti sulla strada che Tu hai fatto per primo”.
21/05/2015 VATICANO
Papa: i cristiani debbono cercare l’unità, anche lottando contro “lo spirito del mondo”, che crea divisione
Alla vigilia della Passione, Gesù ha pregato “per l’unità del suo popolo, per la Chiesa”. Ma Gesù “sa che lo spirito del mondo” è “uno spirito di divisione, di guerra, di invidie, di gelosie, anche nelle famiglie, anche nelle famiglie religiose, anche nelle diocesi, anche nella Chiesa tutta: è la grande tentazione”.
20/05/2015 VATICANO
Papa: preghiamo per i cattolici di Cina e per i cristiani perseguitati
“La libertà religiosa è un diritto umano inalienabile”. In Italia nella veglia di Pentecoste saranno ricordati “tanti fratelli e sorelle esiliati o uccisi per il solo fatto di essere cristiani”. Il 24 maggio la preghiera alla Vergine di Sheshan. I cattolici cinesi siano “testimoni credibili” di amore misericordioso e vivano “spiritualmente uniti alla roccia di Pietro su cui è costruita la Chiesa”. La alla “naturale vocazione a educare” della famiglia, sostituita da “esperti” e “Intellettuali ‘critici’".
19/05/2015 ASIA
La Veglia per i cristiani perseguitati, nostri maestri nella missione in occidente
di Bernardo Cervellera
Il “muro dell’indifferenza e del cinismo”, il mutismo e l’inerzia tante volte denunciati da papa Francesco sono divenuti quasi una fortezza. Davanti alle persecuzioni vi è un strumentalizzazione “confessionale”, che tende a bollare l’islam e tutto l’islam, e una strumentalizzazione “ideologica”, che “dimentica” ciò che accade in Corea del nord o in Cina. E all’Europa sempre più post-cristiana sembra non interessare i cristiani.
19/05/2015 VATICANO
Papa: meditare sui congedi “per sempre”, quelli di chi oggi è costretto a lasciare la sua terra, e quello che ci aspetta tutti
Nella vita ci sono congedi “a tempo” e quelli “per sempre”, come accade “oggi” per coloro che sono costretti a lasciare le loro case – i Rohingya del Myanmar, i cristiani e gli yazidi in Siria e Iraq – e come un giorno accadrà a tutti. Quello sarà il momento nel quale affidare a Dio la nostra anima, la nostra storia, i nostri cari.

Altri articoli
18/05/2015 VATICANO
Papa: in questo tribolato momento storico i vescovi debbono consolare, aiutare, incoraggiare tutti, senza alcuna distinzione
18/05/2015 VATICANO
Papa: finiscano la “interminabile guerra” in Terra Santa e la persecuzione dei cristiani
17/05/2015 VATICANO
Papa: Noi e le quattro nuove sante, testimoni della resurrezione “dove più forte è l’oblio di Dio e lo smarrimento dell’uomo”
16/05/2015 VATICANO – PALESTINA
Papa: riceve Mahmoud Abbas, “lei sia un angelo della pace”
15/05/2015 ISLAM – M.ORIENTE
Al Baghdadi: L’islam è una religione della guerra. P. Samir: Un messaggio molto astuto di Samir Khalil Samir
15/05/2015 VATICANO
Papa: una comunità che ha paura o manca di gioia è “ammalata”, “non è cristiana”
14/05/2015 VATICANO – PALESTINA
L’accordo tra Vaticano e Palestina, un aiuto per tutti i cristiani del Medio Oriente di Bernard Sabella
13/05/2015 VATICANO
Papa: “permesso”, “grazie” e “scusa” sono parole che “aprono la strada per vivere bene nella famiglia”
12/05/2015 VATICANO
Papa: Dio un giorno chiederà ai potenti “se davvero hanno cercato di provvedere il cibo per Lui in ogni persona”
11/05/2015 VATICANO
Papa: ancora oggi si uccidono cristiani in nome di Dio
10/05/2015 VATICANO
Papa: L’amore di Gesù, scritto nel nostro cuore col fuoco dello Spirito, compie ogni giorno prodigi
08/05/2015 IRAQ
Continua la campagna “Adotta un cristiano di Mosul” (Il Video) di Bernardo Cervellera
08/05/2015 VATICANO
Papa: nella Chiesa si discute cercando l’unità, non si fanno “cordate”
07/05/2015 LIBANO
Nuovo monito dei vescovi maroniti, se non si elegge il presidente libanese: “il Paese è in pericolo”
In evidenza
ASIA
La Veglia per i cristiani perseguitati, nostri maestri nella missione in occidente
di Bernardo CervelleraIl “muro dell’indifferenza e del cinismo”, il mutismo e l’inerzia tante volte denunciati da papa Francesco sono divenuti quasi una fortezza. Davanti alle persecuzioni vi è un strumentalizzazione “confessionale”, che tende a bollare l’islam e tutto l’islam, e una strumentalizzazione “ideologica”, che “dimentica” ciò che accade in Corea del nord o in Cina. E all’Europa sempre più post-cristiana sembra non interessare i cristiani.
VATICANO
Papa: Noi e le quattro nuove sante, testimoni della resurrezione “dove più forte è l’oblio di Dio e lo smarrimento dell’uomo”Francesco proclama sante quattro suore, una francese, una italiana, due palestinesi: Maria Alfonsina Danil Ghattas, fondatrice delle Suore del Rosario, e la carmelitana Maria di Gesù Crocifisso (al secolo: Maria Bawardy). Presente Mahmoud Abbas, presidente dell’Autorità palestinese. “Rimanere in Cristo” e coltivare “l’unità fra di noi” sono segni essenziali della testimonianza. Maria Bawardy, “strumento di incontro e di comunione con il mondo musulmano”.
Dossier
Top 10
26/05/2015 CINA
Cina, il Partito minaccia i suoi membri: Chi crede in Dio sarà punito
27/05/2015 CINA – VATICANO
Baoding, arrestato il parroco di Maria Regina della Cina. Demolito un altare cattolico
23/05/2015 SIRIA
Mons. Zenari: non si hanno notizie di padre Mourad, neppure chi lo ha rapito
24/05/2015 VATICANO
Papa: “Il mondo ha bisogno di uomini e donne non chiusi, ma ricolmi di Spirito Santo”
23/05/2015 VATICANO
Papa: il lavoro deve essere “libero, creativo, partecipativo e solidale”
23/05/2015 NEPAL - VATICANO
Nunzio apostolico: il Papa prega per la pace, sicurezza e prosperità del Nepal colpito dal sisma
di Christopher Sharma
23/05/2015 INDONESIA - ASIA
Crisi migranti, leader religiosi indonesiani a Jakarta: firmare la Convenzione di Ginevra
24/05/2015 VATICANO
Papa: la dimensione missionaria, appartiene alla natura stessa della Chiesa ed è “intrinseca anche ad ogni forma di vita consacrata”
27/05/2015 VATICANO
Papa: il fidanzamento è “un cammino”, chi vuole “tutto e subito, poi cede anche su tutto – e subito – alla prima difficoltà”
23/05/2015 CINA
Pechino progetta il primo sbarco della storia sul “lato oscuro” della Luna

Newsletter



AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.


Canale RSScanale RSS 

Add to Google














by Giulio Aleni / (a cura di) Gianni Criveller
pp. 176
Copyright © 2003 AsiaNews C.F. 00889190153 Tutti i diritti riservati: è permesso l'uso personale dei contenuti di questo sito web solo a fini non commerciali. L'utilizzo per riprodurre, pubblicare, vendere e distribuire può avvenire solo previo accordo con l'editore. Le foto presenti su AsiaNews.it sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate