News

Nella festa della dedicazione della basilica di san Giovanni in Laterano, papa Francesco offre “tre versetti” in dono ai cristiani della città, ai presbiteri, ai membri delle équipe pastorali. L’invito a un “movimento”: “Incontrare gli altri, entrare in dialogo con loro, ascoltarli con umiltà, gratuità e povertà di cuore”. “Non c’è cuore umano in cui il Cristo non voglia e non possa rinascere”. Il presidio sanitario in piazza san Pietro a servizio degli indigenti, in preparazione alla Giornata mondiale dei poveri.

| 09/11/2019
| VATICANO

“Molte volte la società, mediante decisioni legaliste e disumane, giustificate da una presunta ricerca del bene e della sicurezza, cerca nell’isolamento e nella detenzione di chi agisce contro le norme sociali, la soluzione ultima ai problemi della vita di comunità”. Ma nessuno può cambiare la propria vita se non vede un orizzonte, anche quando la pena è perpetua.

| 08/11/2019
| VATICANO

Messaggio di Francesco alla Riunione delle Parti al Protocollo di Montreal sulle sostanze che riducono lo strato di ozono. Un accordo che “rappresenta un modello di cooperazione internazionale non solo nel settore della protezione ambientale, ma anche della promozione dello sviluppo umano integrale”.

| 07/11/2019
| VATICANO
di Bernardo Cervellera

L’identità del cristiano non sono le cose da fare, ma è l’essere di Cristo. Molto impegno verso i migranti è solo sociologico: nessuno offre loro la testimonianza esplicita e l’annuncio della fede. La testimonianza dei laici è fondamentale per guarire l’indifferenza verso Dio e verso il prossimo nella società. Avere cura delle vocazioni ad gentes per vivere la “sollecitudine per tutte le chiese”. Cristiani in Cecoslovacchia, Cina, Vietnam per anni in catene col desiderio e la preghiera di evangelizzare il mondo.

| 07/11/2019
| VATICANO

“Inculturare con delicatezza il messaggio della fede” è stato l’argomento del quale papa Francesco ha dedicato la catechesi per l’udienza generale di oggi. “Il mese di novembre, dedicato alla memoria e alla preghiera dei defunti, sia per tutti l’occasione per riconsiderare il significato dell’esistenza umana e della vita eterna”.

| 06/11/2019
| VATICANO
di Bernardo Cervellera

I tradizionalisti e i progressisti cercano di superare l’indifferenza verso Dio e verso il prossimo. Ma naufragano nelle contraddizioni. È necessario andare verso il mondo, “uscire”, ma comunicando la vita di Cristo. E per le “Pachamama” è mancata una sintesi fra dialogo e annuncio.

| 06/11/2019
| VATICANO

“Davanti a quella gratuità, a quella universalità della festa, c’è quell’atteggiamento che rinchiude il cuore: ‘Io non ci vado. Preferisco stare da solo, con la gente che piace a me, chiuso’. E questo è il peccato; il peccato del popolo di Israele, il peccato di tutti noi. La chiusura. ‘No, per me è più importante questo che questo. No, il mio’. Sempre il mio”.

| 05/11/2019
| VATICANO
di Bernardo Cervellera

Papa Francesco ha voluto ricordare i 100 anni della Lettera apostolica di Benedetto XV per “Alimentare l’ardore dell’attività evangelizzatrice della Chiesa ad gentes" e “riprendere con nuovo slancio la trasformazione missionaria della vita e della pastorale". Senza la missione ad gentes, l’impegno dei cristiani scivola verso un “grigio pragmatismo” fatto di riti, celebrazioni, attività senza volto. Prima parte di tre.

| 05/11/2019
| VATICANO

Andare a Gesù “uscendo da se stessi”, avere sentimenti di pietà verso gli altri, prendere le decisioni importanti come se si fosse al cospetto di Dio. Sono le “vie” indicate da papa Francesco nella messa in suffragio dei 13 cardinali e 147 vescovi morti durante l'anno, per capire se si va verso la risurrezione, "motivo per cui siamo venuti al mondo".

| 04/11/2019
| VATICANO

Alla Federazione internazionale delle università cattoliche Francesco ha detto che gli  atenei debbono rispondere alla “forte pressione avvertita nei vari ambiti della vita socio-economica, politica e culturale”, in modo da preparare “a diventare non solo qualificati professionisti nelle varie discipline, ma anche protagonisti del bene comune, leader creativi e responsabili della vita sociale e civile con una corretta visione dell’uomo e del mondo”.

| 04/11/2019
| VATICANO

Al peccatore Zaccheo, Gesù “dice che deve andare da lui: ‘deve’, perché è la volontà del Padre”. Vicinanza ai cristiani ortodossi Tewahedo di Etiopia, vittime di violenze e gratitudine alle autorità civili e religiose di San Severo in Puglia per una iniziativa a favore dei braccianti.

| 03/11/2019
| VATICANO

Nel giorno della Commemorazione dei fedeli defunti, papa Francesco ha visitato per la prima volta le Catacombe di Priscilla. “L’identità della gente che si radunava qui è la stessa di tanti nostri fratelli che oggi si radunano di nascosto”. “Il posto dei cristiani è dappertutto”; siamo sicuri “nella mani di Dio”.  “La nostra speranza è in cielo, ancorata lì”. La visita alle Grotte della basilica di san Pietro e la preghiera per i pontefici defunti.

| 02/11/2019
| VATICANO

All'Angelus, papa Francesco invita tutti a visitare domani un cimitero e a pregare per i defunti, come "un gesto di fede" che contrasta  la “cultura negativa sulla morte e sui morti” che si diffonde in questi giorni. Domani il pontefice celebrerà la messa alle catacombe di Priscilla, "uno dei luoghi di sepoltura dei primi cristiani di Roma”. La santità "è un dono... qualcosa che non possiamo comperare o barattare, ma accogliere" da Dio. E' anche "un compito", una "assunzione di responsabilità... cercando di vivere ogni cosa con amore, con carità”.

| 01/11/2019
| VATICANO

Incontrando i membri della Fondazione don Gnocchi, Francesco dice che “la sofferenza dei fratelli chiede di essere condivisa, chiede atteggiamenti e iniziative di compassione. Si tratta di ‘soffrire con’, compatire come Gesù che per amore dell’uomo si è fatto”.

| 31/10/2019
| VATICANO
In evidenza
 
Nel giorno della Commemorazione dei fedeli defunti, papa Francesco ha visitato per la prima volta le Catacombe di Priscilla. “L’identità della gente che si radunava qui è la stessa di tanti nostri fratelli che oggi si radunano ...
| 02/11/2019
| VATICANO
 
di Nirmala Carvalho
È la più grande parrocchia sulla costa del Maharashtra e tra le più antiche dell’India. La popolazione “vive secondo i valori del Vangelo in ogni aspetto della vita”. Sono in aumento vocazioni sacerdotali e vita ...
| 02/11/2019
| INDIA
 
All'Angelus, papa Francesco invita tutti a visitare domani un cimitero e a pregare per i defunti, come "un gesto di fede" che contrasta  la “cultura negativa sulla morte e sui morti” che si diffonde in questi giorni. Domani il pontefice ...
| 01/11/2019
| VATICANO
 
La denuncia di un’ex detenuta: “Le urla, le suppliche, i pianti sono ancora nella mia testa”. Secondo l’Onu, nelle strutture costruite da Pechino nella regione sono detenute circa 1 milione di persone appartenenti alle minoranze ...
| 01/11/2019
| CINA
 
L’appello alla Chiese del mondo perché sostengano con la preghiera la loro resistenza. La spietata attuazione dei Nuovi regolamenti sulle attività religiose. L’influenza degli accordi sino-vaticani. Chiese chiuse e sacerdoti ...
| 31/10/2019
| CINA-VATICANO
 
Attivisti e ong internazionali accusano i militari di Ankara e i loro alleati. Fonti locali parlano di “gravi violazioni e crimini di guerra”, fra cui esecuzioni sommarie e attacchi. Miliziani espropriano terreni cristiani e prelevano i raccolti. ...
| 31/10/2019
| SIRIA - TURCHIA
 
Il 25 giugno 2020 ricorrerà il 70mo anniversario dell’inizio della Guerra di Corea. Per l’occasione, i vescovi sudcoreani hanno annunciato una campagna nazionale di preghiera per la pace. Dal prossimo primo dicembre e per un anno, ...
| 30/10/2019
| COREA DEL SUD
 
La testimonianza di Khalf Rasho Younis, originario di Sinjar e oggi rifugiato nel Kurdistan irakeno. La scomparsa del “Califfo” una “gioia parziale”, perché ancora oggi vi sono “migliaia di al-Baghdadi”. Abbandonati ...
| 30/10/2019
| IRAQ - SIRIA
Wu Gao Zhuang church 2of2
Wu Gao Zhuang church 1of2
Sister Disciples of Divine Master of Bandra performing a Folk Dance
Cerca nell'archivio di AsiaNews