27 Maggio 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche

Allarme inquinamentoper i fiumi della Cina


20/01/2007
Il governo: acqua potabile per 32 milioni di contadini, ma a non averla sono 10 volte di più
L’acqua potabile promessa per il 2010, ma sono oltre 320 milioni a non averla e 190 milioni a bere acqua tossica. Gli interventi di Pechino ostacolati dall’inquinamento industriale e dalla scarsa collaborazione dei governi locali, più attenti alla crescita economica che all’ambiente. In pericolo il mare Bohai. Quarta parte del dossier sull’inquinamento.

19/01/2007
Scarichi industriali e costruzioni sulle coste: morte di un mare
Miliardi di tonnellate di rifiuti liquidi e solidi stanno uccidendo l’interno mare Bohai. Le autorità spendono decine di miliardi per pulire il mare, ma programmano di coprire le coste con altre fabbriche e porti. Terza parte del dossier sull’inquinamento.

18/01/2007
Si estinguono i pesci del Fiume Giallo
Sparite oltre un terzo delle specie, il pescato già diminuito del 40%. Sono inquinate il 10% delle terre agricole e occorre distruggere i raccolti. Esperti: il danno per inquinamento è pari alla crescita economica avvenuta in 30 anni e può strozzare lo sviluppo del Paese. Seconda parte del dossier sull’inquinamento.

17/01/2007
Contadini dello Shandong: coltivare e bere da un fiume nero come l’inchiostro
Per centinaia di migliaia di agricoltori, acqua fetida per irrigare e bere. Distrutte le economie di interi villaggi di contadini e pescatori. Le autorità non sembrano preoccupate di ostacolare l’inquinamento o di aiutarli, mentre il governo locale vuole aumentare lo sviluppo industriale. La prima parte del dossier sulla piaga dell'inquinamento in Cina.

16/01/2007
Ambiente e inquinamento: per i cinesi è il problema più grave
Acqua, aria, cibi inquinati sono "una grave minaccia" per l'80% della popolazione. Verso il governo c'è fiducia, ma anche timore: solo in pochi sono pronti a presentare denunce contro le fonti inquinanti. AsiaNews pubblica un dossier sul problema.



In evidenza

VATICANO
Papa: Il 24 maggio, uniti ai fedeli in Cina nella festa della Madonna di Sheshan



Al Regina Caeli papa Francesco ricorda la Giornata mondiale di preghiera per la Chiesa in Cina, instaurata da Benedetto XVI. I fedeli cinesi devono dare il “personale contributo per la comunione tra i credenti e per l’armonia dell’intera società”. Il Simposio di AsiaNews sulla Chiesa in Cina.  Un appello di pace per la Repubblica Centrafricana. “Volersi bene sull’esempio del Signore”. “A volte i contrasti, l’orgoglio, le invidie, le divisioni lasciano il segno anche sul volto bello della Chiesa”. Fra i nuovi cinque cardinali, anche un vescovo del Laos.


VATICANO-CINA
24 maggio 2017: ‘Cina, la Croce è rossa’, il Simposio di AsiaNews

Bernardo Cervellera

Il raduno in occasione della Giornata Mondiale di preghiera per la Chiesa in Cina. Un titolo con molti significati: la Croce è rossa per il sangue dei martiri; per il tentativo di soffocare la fede nei controlli statali; per il contributo di speranza che il cristianesimo dà a una popolazione stanca di materialismo e consumismo e alla ricerca di nuovi criteri morali. A tema anche la grande e inaspettata rinascita religiosa nel Paese. Fra gli invitati: il card. Pietro Parolin, mons. Savio Hon, il sociologo delle religioni Richard Madsen, testimonianze di sacerdoti e laici cinesi.


AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
 

ABBONATEVI

News feed

Canale RSScanale RSS 

Add to Google









 

2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®