24 Marzo 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche

Carta 08: per i diritti umani in Cina


26/01/2009
L’università di Pechino impone agli studenti di boicottare Carta 08
Professori di diritto hanno aderito al documento. Per reazione, agli studenti è indicato di “non conformarsi” a quanto dice il documento e di denunciare chiunque ne parli in modo positivo.

24/01/2009
E' in manicomio Wang Lianxi, dissidente di piazza Tiananmen
Rilasciato nel 2007 dopo 18 anni di carcere, prima delle Olimpiadi di Pechino è stato internato in ospedale ed è tuttora trattenuto, anche se amici dicono che non appare averne bisogno. Gruppo pro-diritti umani chiede sia esaminato da psichiatri indipendenti.

21/01/2009
La Cina aumenterà le spese militari, per confrontarsi con minacce esterne e interne
Annunciato un programma per rendere l’esercito più moderno e tecnologico entro la metà del secolo. La maggior spesa giustificata con la presenza di minacce esterne e forze interne ostili e secessioniste, come i tibetani massacrati a marzo. Moniti agli Stati Uniti e a Taiwan.

08/01/2009
Condannato a 6 anni per “sovversione” l’attivista democratico Wang Rongqing
È uno dei veterani del movimento democratico. La pesante condanna mostra che il governo vuole soffocare la diffusione di idee democratiche, dopo la pubblicazione della Carta 08. Pechino teme anche dimostrazioni nel 2009, 20° anniversario del massacro di Tiananamen. Wang Rongqing ha anche scritto per difendere la libertà religiosa.

08/01/2009
Oltre 100 firmatari di Carta 08 interrogati o bloccati dalla polizia cinese
La polizia minaccia di accusare i sostenitori di “cospirazione per far cadere il governo”. I servizi internet di Google, Yahoo e Baidu censurano il documento, ma la diffusione c’è. I firmatari sono arrivati a 7300.

02/01/2009
Liu Xiaobo, di Carta 08, sorvegliato in luogo sconosciuto, contro le stesse leggi cinesi
Liu rischia di rimanere sequestrato per un anno e mezzo, senza alcuna accusa e senza processo. Crescono le adesioni (almeno 5 mila) alla Carta 08 per trasformare la Cina in un Paese che difende i diritti umani.

17/12/2008
Bao Tong: Pechino dica in che modo Carta 08 viola la legge
Aumentano le adesioni alla proposta di trasformazione democratica del Paese. L’ex leader comunista Bao Tong invia una lettera aperta a Pechino, per sottolineare che tutto quanto chiede Carta 08 è già previsto nella Costituzione cinese e invitando a dire “perché sia illegale”.

16/12/2008
Si estende la repressione contro i firmatari di Carta 08
Decine di sostenitori interrogati, minacciati, posti sotto controllo o agli arresti, secondo ordini che vengono “da molto in alto”. Il documento censurato su internet.

12/12/2008
Continuano gli arresti dei firmatari di Carta 08
In carcere o a domicilio coatto altri firmatari del documento che chiede il rispetto dei diritti umani. Ma il presidente Hu dice che la Cina promuoverà i diritti umani solo secondo “la situazione di base del Paese”.

10/12/2008
“Carta 08”: oltre 300 personalità firmano per i diritti umani in Cina. Già arrestati alcuni
Fra i firmatari, l’intellettuale Liu Xiaobo è stato arrestato dalla polizia lo scorso 8 dicembre. Un altro, Zhang Zuhua, è stato sottoposto a interrogatorio per 12 ore e poi rilasciato. Ieri lo scienziato Jiang Qisheng e l’avvocato Pu Zhiqiang sono stati interrogati. Pu è sotto il controllo della polizia. Il manifesto ricalca quello di “Carta ‘77” e propone alla Cina di cambiare radicalmente il suo sistema oppressivo, garantendo i diritti umani, fra cui la libertà religiosa.



In evidenza

VATICANO
Il Papa ai giovani: Memoria del passato, coraggio nel presente, speranza per il futuro



Diffuso oggi il Messaggio per la 32ma Giornata mondiale della gioventù sul tema “Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente”. Il modello di Maria nel suo incontro con Elisabetta. Rifiutare l’immobilità del “divano” dove starsene comodi e sicuri. Vivere l’esperienza della Chiesa non come una “flashmob” istantanea. Riscoprire il rapporto con gli anziani. Vivere il futuro in modo costruttivo non svalutando “le istituzioni del matrimonio, della vita consacrata, della missione sacerdotale”.


AFGHANISTAN
P. Moretti: Le Piccole sorelle di Gesù, per 60 anni “afghane fra gli afghani”



Hanno vissuto 60 anni al servizio dei bisognosi. Sono rimaste a Kabul sotto l’occupazione sovietica, il controllo dei talebani e i bombardamenti Nato. Rispettate da tutti, anche dai talebani. Questo febbraio è finita la loro esperienza, secondo p. Moretti “una a cui guardare”.


AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
 

ABBONATEVI

News feed

Canale RSScanale RSS 

Add to Google









 

2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®