23 Giugno 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche

Il Papa a Cipro per la pace in Medio Oriente


05/06/2010
Presidente cipriota, la visita del Papa un aiuto per la pace nella regione
In una intervista, Christofias dice che Cipro si aspetta che la visita di Benedetto XVI sia un sostegno per quanti sono a favore di una soluzione pacifica del dramma creato dall’occupazione turca della parte settentrionale dell’isola e della situazione dell’intero Medio Oriente.

05/06/2010
Papa: non si può rimanere indifferenti alla necessità di dare sostegno ai cristiani di Terra Santa
Al secondo giorno della sua visita a Cipro, Benedetto XVI sottolinea l’importanza dell’ecumenismo anche per aiutare i cristiani della regione. Politici esortati a “destrutturare le ideologie politiche che altrimenti soppianterebbero la verità”, con i risultati visti nel secolo scorso. L’incontro con la piccola comunità cattolica.

04/06/2010
P. Jaeger: Chiese in Medio oriente, da minoranze "protette" alla piena libertà religiosa
Il Delegato di Terra Santa spiega che pur fra molti problemi, i cristiani sono una presenza “viva e vivace”. Il futuro Sinodo spinge le Chiese a considerarsi non più “isole tollerate" ma "cittadini" a pieno diritto, nella “uguaglianza e libertà”. Proprio oggi Benedetto XVI inizia il suo viaggio a Cipro. Il papa consegnerà ai vescovi l’Instrumentum Laboris, documento base del Sinodo delle Chiese della regione.

04/06/2010
Papa: unità tra i cristiani del Medio Oriente, testimoni del Vangelo in circostanze difficili
L’ecumenismo e il Sinodo per il Medio Oriente segnano il primo giorno della visita di Benedetto XVI a Cipro, luogo di “incrocio di culture e religioni”. Il desiderio della piena unità nella celebrazione con l’arcivescovo cipriota Chrysostomos.



In evidenza

VATICANO
Papa: le Chiese d’Oriente, vivaci malgrado persecuzioni e terrorismo



Ricevendo i partecipanti all’assemblea della “Riunione delle Opere per l’Aiuto alle Chiese Orientali” Francesco raccomanda la formazione del clero. “Non dimentichiamo che in Oriente anche ai giorni nostri, i cristiani – non importa se cattolici, ortodossi o protestanti – versano il loro sangue come sigillo della loro testimonianza”.


CINA-GERMANIA
L’ambasciatore tedesco chiede alla Cina la liberazione di mons. Shao Zhumin



In una dichiarazione ufficiale sul sito dell’ambasciata, Michael Clauss chiede che al vescovo di Wenzhou, sequestrato, sia data piena libertà di movimento. Preoccupazioni espresse anche per le bozze dei nuovi regolamenti sulle attività religiose, che decretano la fine delle comunità sotterranee. E’ la prima volta dopo un decennio che un ambasciatore europeo chiede la liberazione di un vescovo.


AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
 

ABBONATEVI

News feed

Canale RSScanale RSS 

Add to Google









 

2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®