20 Novembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est
  •    - Cina
  •    - Corea del Nord
  •    - Corea del Sud
  •    - Giappone
  •    - Hong Kong
  •    - Macao
  •    - Taiwan


  • » 21/08/2017, 10.01

    COREA-USA

    Al via le esercitazioni militari Usa-Corea del Sud. Pyongyang: Benzina sul fuoco



    Le Ulchi Freedom Guardian coinvolgono 17.500 militari Usa e quasi 50mila sudcoreani. Per la Corea del Nord esse sono un esperimento di “invasione”.

    Seoul (AsiaNews) - Gli Stati Uniti e la Corea del Sud hanno dato in via stamane alle esercitazioni militari congiunte delle Ulchi Freedom Guardian (Ufg) che si tengono per tradizione in autunno. Esse coinvolgono 17.500 soldati Usa e quasi 50mila soldati sudcoreani.

    Sebbene le esercitazioni fossero attese da tempo e stabiliti in un’agenda annuale, la Corea del Nord è risentita e ha condannato le operazioni come un gettare “benzina sul fuoco”.

    Le esercitazioni hanno carattere di difesa, ma per il Nord esse sono una prova di “invasione”.

    Nelle scorse settimane la tensione nella penisola coreana ha raggiunto alti livelli con gli Usa che minacciavano “fuoco e furia” e Pyongyang che pianificava un attacco missilistico a Guam. La guerra di parole si è poi sedata con l’intervento del presidente sudcoreano Moon Jae-in, il quale ha assicurato che ogni azione militare sulla penisola non potrà avvenire senza il suo consenso. Anche il segretario di Stato Usa, Rex Tillerson ha raffreddato le minacce di guerra, mentre Kim Jong-un ha messo in stand-by il piano di attacco a Guam.

    Ieri, il Rodong Sinmun, giornale ufficiale di Pyongyang, ha detto che le esercitazioni mettono a repentaglio lo stato della penisola, aprendo a una “incontrollabile fase di guerra nucleare”.

    Quest’oggi, il ministero dell’Unificazione ha dichiarato che “le Ufg fanno parte delle esercitazioni di difesa annuali con gli alleati. Noi chiediamo alla Corea del Nord di finirla con le provocazioni e ritornare al tavolo dei negoziati quanto prima”.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    11/10/2017 08:43:00 COREA-USA
    Bombardieri sorvolano la penisola coreana. Jimmy Carter spinge al dialogo

    Partiti da Guam, hanno sorvolato il cielo della Sudcorea e hanno sganciato bombe nel mare. Per il Sud si tratta di “addestramento regolare”. Per gli Usa è un impegno con gli alleati per salvaguardare la sicurezza regionale e la stabilità. L’ex presidente Usa Carter vuole incontrare Kim Jong-un.



    07/08/2017 09:00:00 COREA
    Manila, i ministri degli esteri di Sudcorea, Usa e Giappone valutano la posizione di Pyongyang

    La proposta di mediazione del presidente sudcoreano Moon Jae-in è sostenuta dalla Cina e in parte dagli Usa. Prima stretta di mano fra i ministri degli esteri del Nord e del Sud nell'epoca Moon. La risoluzione Onu dà fiato alle diplomazie nel tentativo di scongiurare la guerra. Moon e Trump a colloquio telefonico.



    05/07/2017 11:41:00 COREA-ONU
    Dubbi sulla potenza dei missili di Pyongyang. Moon deciso a seguire la strada delle sanzioni e del dialogo

    La retorica di Kim Jong-un: Il missile, “un dono per i bastardi americani”, nel giorno della festa d’indipendenza. “Ora possiamo colpire tutto il mondo”. Ma forse il missile si è disintegrato in aria, rientrando nell’atmosfera. Dubbi sulla capacità di miniaturizzare le testate nucleare da inserire nel cono del missile. Al Consiglio di sicurezza Onu, gli Usa chiederanno ulteriori sanzioni. Seoul ribadisce l’importanza della strada del dialogo.  Antonio Guterres: Mantenere unita la comunità internazionale.



    16/08/2017 10:06:00 COREA-USA
    Discorsi più pacifici fra Pyongyang e Washington

    Kim Jong-un ha messo in pausa la minaccia di colpire Guam; Tillerson ha detto che gli Usa sono aperti al dialogo con la Nordcorea. Corea del Sud, Cina e Russia chiedono maggior calma e esigono l’esclusione di ogni azione militare.



    26/09/2017 09:00:00 COREA DEL NORD-USA
    ‘Guerra dichiarata’: Washington nega; Pyongyang minaccia

    Ministro degli esteri Ri Yong-ho: Gli Usa ci hanno dichiarato guerra. Abbiamo diritto di abbattere i bombardieri Usa. La Casa Bianca: Idea assurda. Timori che la “guerra di parole “ si trasformi “in azioni reali”. Onu, Russia, Cina, Corea del Sud chiedono di ridurre le provocazioni reciproche. A Pyongyang, foto e video di un bombardiere Usa e di una portaerei colpiti da missili nordcoreani.





    In evidenza

    HONG KONG - CINA - VATICANO
    Messa per un sacerdote sotterraneo defunto. Il card. Zen chiede a Dio la grazia di salvare la Chiesa in Cina e la Santa Sede ‘dal precipizio’

    Li Yuan

    P. Wei Heping, 41 anni, è morto in circostanze misteriose, buttato in un fiume a Taiyuan (Shanxi). Per la polizia egli si è suicidato. Ai familiari non è stato permesso nemmeno di vedere il rapporto dell’autopsia. Per il card. Zen la Santa Sede (che “non è necessariamente il papa”) cerca un compromesso a tutti i costi col governo cinese, rischiando di “svendere la Chiesa fedele”. Giustizia e pace pubblica un libretto su p. Wei, per non dimenticare.


    VATICANO - ITALIA - USA
    Papa: non più la guerra, che ha per frutto la morte, 'la distruzione di noi stessi'



    Francesco nel giorno della Commemorazione dei defunti ha celebrato messa al Cimitero americano di Nettuno. “Quando tante volte nella storia gli uomini pensano di fare una guerra, sono convinti di portare un mondo nuovo, sono convinti di fare una ‘primavera’. E finisce in un inverno, brutto, crudele, con il regno del terrore e la morte”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®