29/08/2019, 12.48
FILIPPINE
Invia ad un amico

Aperta la causa di beatificazione di Darwin Ramos, 'bimbo di strada'

Nato nel 1994, il bambino di strada scopre la fede cattolica nel 2006. Il servo di Dio è morto a 17 anni a causa della distrofia muscolare di Duchenne, divenuta la sua "missione". Il vescovo di Cubao: "Era noto per essere un uomo semplice e santo". Il postulatore del processo: "La sua vita spirituale è stata davvero impressionante".

Manila (AsiaNews/Agenzie) – Si è aperta nella diocesi di Cubao (suffraganea di Manila) la causa di beatificazione del "Servo di Dio" Darwin Ramos (foto), bambino di strada filippino morto nel 2012 a causa di una grave malattia degenerativa. L'annuncio ufficiale dell'inizio del processo ha avuto luogo ieri, durante una solenne funzione eucaristica (video 1) nella cattedrale dell'Immacolata Concezione. Prima della celebrazione, la diocesi aveva organizzato una conferenza stampa (video 2) alla quale era presente anche Erlinda Ramos, madre di Darwin.

Durante la messa, mons, Honesto Flores Ongtioco, vescovo di Cubao, ha dichiarato che il giovane "era noto per essere un uomo semplice e santo". "L'intero processo – ha aggiunto – non riguarda solo la sua vita ma anche noi. Tutti siamo chiamati da Dio alla santità". Il postulatore della causa è un dominicano francese, p. Thomas de Gabory. Il sacerdote ha incontrato Darwin Ramos nelle ultime settimane della sua vita. "Era un adolescente semplice – ha raccontato –. Ma nel suo cuore, la sua vita spirituale è stata davvero impressionante. Era profondamente devoto a Gesù Cristo, nonostante la sofferenza".

La diocesi di Cubao ha ricevuto il via libera per iniziare il processo di beatificazione lo scorso 31 maggio. Due mesi prima, il card. Angelo Becciu, prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi, aveva firmato il nihil obstat all'avvio della causa. Essa ora prevede la raccolta di documenti e testimonianze sulla vita e santità di Darwin Santos. Una volta completata, la documentazione sarà inviata in Vaticano, dove la Congregazione esaminerà le informazioni raccolte. Se sarà appurato che il giovane ha condotto una vita eroica di virtù cristiane, la Chiesa gli conferirà il titolo di "venerabile". I passi successivi sarebbero la beatificazione e la canonizzazione. Di solito, per la santità sono necessari due miracoli determinati dall'intercessione del candidato, uno ciascuno per la beatificazione e la canonizzazione.

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Cubao: Darwin Ramos, morto a 17 anni per miopatia, è ‘Servo di Dio’
31/05/2019 12:36
Tamil Nadu in festa per un frate cappuccino dichiarato ‘Servo di Dio’
07/12/2019 09:00
Speranze e delusioni a 24 anni dalla Rivoluzione dei rosari
24/02/2010
Mangalore, conclusa l’inchiesta diocesana per la beatificazione di Raymond Francis Camillus Mascarenhas
19/07/2019 14:54
Mons. Valles: il processo contro gli oppositori coinvolge anche la chiesa
26/10/2004