24 Febbraio 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 11/02/2017, 10.29

    CINA-COREA

    Arresti ed espulsioni per decine di missionari protestanti coreani



    Almeno 32 espulsi. Altri quattro arrestati nei giorni scorsi. Prestavano aiuto ai fuggitivi dalla Nord Corea. In passato le autorità locali chiudevano un occhio sulle loro attività. Adesso ci sono regole più dure sulle attività religiose. Pechino opera rappresaglie contro la decisione di Seoul di istallare il Thaad.

    Seoul (AsiaNews) – Decine di missionari protestanti della Corea del Sud sono stati espulsi dalla regione del nord-est della Cina in seguito a una serie di raid operati dalla polizia. Il governo di Seoul ha confermato oggi che alcuni missionari sono stati arrestati.

    Secondo alcuni analisti, tali espulsioni – alquanto inusuali -sono da collegare alla crescita della tensione fra Pechino e Seoul, dopo la decisione di quest’ultima a procedere con la costruzione di un sistema anti-missilistico in collaborazione con gli Stati Uniti.

    Da dicembre a gennaio scorsi almeno 32 missionari protestanti sono stati rimandati in Corea del Sud. I cristiani erano impegnati ad evangelizzare, ma anche ad aiutare fuggitivi dalla Nordcorea ad affrontare il pericoloso viaggio attraverso il fiume Yalu, che separa Cina e Corea del Nord.

    Sebbene la Cina proibisca l’opera missionaria di stranieri, le autorità locale hanno sempre chiuso un occhio sull’impegno dei sudcoreani, in parte perché il recupero dei fuggitivi riduce i problemi sociali, in parte perché messi a silenzio da consistenti bustarelle.

    Ma con le nuove regole sulle attività religiose varate lo scorso ottobre, il controllo delle comunità cristiane è divenuto più serrato. In più, la decisione di Seoul di procedere all’istallazione del Thaad, fa temere la Cina che il sistema anti-missile sia rivolto non solo alle minacce da parte di Pyongyang, ma anche al controllo delle istallazioni militari cinesi. Da mesi la Cina sta applicando rappresaglie contro i prodotti sudcoreani e ha proibito perfino le esibizioni e le apparizioni in tivu di famosi attori e cantanti sudcoreani.

    Intanto, stamane, il ministero degli esteri sudcoreano ha dato la notizia che un missionario di nome Kim è stato arrestato due giorni fa a Yanji, vicino al confine cinese. L’accusa è di aver violato le leggi sull’immigrazione. Nei giorni scorsi un dispaccio di Radio Free Asia riportava che almeno quattro missionari sudcoreani sono stati arrestati a Yanji. Fra di loro vi è anche un coreano-americano e due di origine cinese.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    07/07/2010 COREA DEL NORD
    Cristiano del Nord torturato a morte: aveva Bibbie in casa
    Il fratello minore della vittima, Son Jung-hun, racconta la fuga e il ritorno a casa del proprio parente, che era fuggito in Cina e si era convertito al cristianesimo.

    03/02/2017 10:22:00 COREA-USA
    Seoul e Washington per lo scudo spaziale che non piace a Pechino, Mosca e alla Chiesa coreana

    Mattis e il presidente coreano ad interim hanno ribadito la necessità del sistema anti-missilistico Thaad. Per i cinesi, Trump sta potenziando la presenza Usa nel Nordest dell’Asia. Chiesa cattolica: No alla penisola coreana come al centro di una nuova guerra fredda.



    20/07/2016 13:03:00 COREA
    “No al sistema anti-missile Thaad”: i vescovi non vogliono che la Corea sia “il centro di una nuova guerra fredda”

    In un documento firmato dai presidenti della Commissione per la riconciliazione e di Giustizia e pace, si boccia l’escalation militare e si ribadisce che la via della pace sta nel dialogo e nella promozione dello sviluppo anche economico delle due parti della penisola. Il ricordo delle parole di papa Francesco alla Casa blu.



    03/06/2014 COREA-USA
    Gli Usa propongono un nuovo (e costoso) sistema missilistico di difesa contro Pyongyang
    Si tratta del Thaad (Theatre High Altitude Area Defence), il cui prezzo si aggira sugli 800milioni di dollari. Lo scopo è frenare le minacce del Nord e resistere all'espansione regionale della Cina. Seoul è contrariata dalla presenza del Giappone nel progetto.

    14/07/2007 USA - COREA DEL NORD
    Cristiano condannato a morte, politici Usa scrivono all’Onu
    Il fratello minore di Son Jong-nam, ex ufficiale dell’esercito di Pyongyang convertito al cristianesimo, che dovrebbe essere giustiziato in pubblico, ha chiesto l’aiuto degli Usa e dell’Onu per fermare l’esecuzione.



    In evidenza

    LIBANO
    Trump, Marine Le Pen e il Medio oriente: il Libano contro muri e divisioni

    Fady Noun

    L’inizio della presidenza Trump ha segnato la “babelizzazione” della società americana. Ciascun Paese riversa il suo odio contro un nemico esterno. La crisi globale attuale ha radici religiose. Al cuore del caos vi è la minaccia jihadista. Laterza guerra mondiale non si vince con i droni, ma usando moderazione e promuovendo l’incontro e il confronto. 

     


    EGITTO – ISLAM
    Al Azhar sotto l’influenza dell’islamismo di Daesh

    Kamel Abderrahmani

    Le istituzioni religiose ufficiali e le università cosiddette islamiche sono la causa dell’immobilità del mondo musulmano. I programmi insegnati ad Al Azhar e la letteratura usata sono gli stessi che sono applicati sul terreno da tutti i terroristi armati. Nessun paragone possibile fra Al Azhar e il Vaticano. Il Vaticano ha ospitato musulmani irakeni e siriani che fuggivano la guerra. Al Azhar non ha fatto nulla per cristiani e Yazidi. La persecuzione verso Mohamed Nasr Abdellah, desideroso di modernizzare l’islam. Il commento di uno studente musulmano.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®