01/06/2017, 22.05
FILIPPINE

Attacco a un hotel-casino a Manila. Forse è terrorismo

L’Isis ha rivendicato l’attentato su internet. Ma non vi sono conferme ufficiali. Per alcuni potrebbe trattarsi di un gesto criminale, per derubare il casino del complesso. La polizia circonda l’area e ha fatto sgomberare ospiti e personale di servizio.

Manila (AsiaNews) – Uomini incappucciati e armati hanno sparato dei colpi e appiccato un incendio al Resort World Manila poco dopo la mezzanotte. In un messaggio su internet l’Isis ha rivendicato l’attentato, ma vi sono persone che dubitano e non vi è ancora conferma ufficiale.

Il Resort World Manila è un complesso di hotel, ristoranti, cinema, bar e casino a poche centinaia di metri dal terminal 3 dell’aeroporto internazionale Ninoy Aquino.

Al presente l’area è circondata dalla polizia e dalle forze speciali, insieme a pompieri e ambulanze. Centinaia di ospiti e gli impiegati sono stati sgomberati. Testimonianze dicono che alcuni degli ospiti sono saltati dal secondo piano dopo aver sentito gli spari. Non si conosce il numero dei feriti.

Un testimone dice di aver visto solo un uomo armato, che ha gridato di essere insieme ad un gruppo e di essere dell’Isis.

Da 10 giorni il presidente Rodrigo Duterte ha imposto la legge marziale sull’isola di Mindano per sconfiggere un gruppo di guerriglieri legati all’Isis che hanno conquistato parti della città di Marawi. Duterte ha detto che se vi è necessità, avrebbe dichiarato la legge marziale in tutto il resto del Paese.

Ma per la polizia la rivendicazione dell’Isis è ancora tutta da verificare. Secondo alcuni abitanti, si tratta di un attacco criminale, forse un tentativo di furto al casino, compiuto proprio calcolando che le forze armate sono troppo concentrate su Mindanao e avrebbero allentato la vigilanza nella capitale.

Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Appello del Milf ai Maute per la liberazione di p. Chito: ‘Allah vi ricompenserà’
05/06/2017 16:15
Marawi: P. Chito, libero dopo 4 mesi
18/09/2017 11:16
Liberata Marawi, dopo cinque mesi di scontri
18/10/2017 09:00
Duterte: ‘Guerra religiosa a Mindanao’. Chiesa e analisti in disaccordo
21/06/2017 15:34
Mons. Edwin dela Peña: cristiani e musulmani per la pace a Marawi
19/09/2017 11:46