01/11/2012, 00.00
ASIA
Invia ad un amico

Benedetto XVI, Massimiliano Kolbe e Madre Teresa: i nove anni di AsiaNews

di Bernardo Cervellera
Testimoniare le ragioni della fede cristiana contro le emozioni e la dittatura di un razionalismo positivista. La dimensione religiosa fonte di “progresso” delle civiltà. La santa indiana simbolo del contributo femminile alla società e alla Chiesa. La libertà religiosa aiuta i popoli nello sviluppo e nella fraternità.

Roma (AsiaNews) - Alcune settimane fa, il sottoscritto ed AsiaNews hanno ricevuto il premio "Vittorino Colombo", a ricordo del grande statista cattolico, che ha intessuto rapporti internazionali con molti Paesi, fra cui la Cina, senza oscurare la sua identità cristiana. Angelo Caloia, presidente della Fondazione, nel comunicare le motivazioni del premio, ha detto che il nostro lavoro risponde bene alle caratteristiche che Benedetto XVI ha indicato per la nuova evangelizzazione: "Avere coraggio, quel 'pacifico coraggio' di San Massimiliano Kolbe o di Madre Teresa di Calcutta; essere in comunione con la Chiesa e solidale con i suoi pastori; annunciare con gioia il messaggio di Dio; avvertire l'urgenza di una missione 'troppo importante' per la quale 'non c'è tempo da perdere'".

Pur facendoci arrossire, il paragone con Massimiliano Kolbe e Madre Teresa dice qualcosa del cuore e dello spirito con cui siamo impegnati nell'evangelizzazione attraverso i media. Massimiliano Kolbe, che è stato giornalista e missionario in Giappone, prima di donare la sua vita nel lager di Auschwitz, diceva che "il compito del giornalista cattolico non è quello di convertire la gente, ma di offrire spunti ai lettori perché cresca sempre di più la stima per la fede cristiana e la Chiesa cattolica".

Con AsiaNews noi cerchiamo di testimoniare le ragioni per cui si è cristiani, ancora di più oggi in cui vi è la rinuncia alla ragione, per seguire le emozioni; o la dittatura di un razionalismo positivista che esclude a priori la dimensione religiosa come inutile e irrazionale. Nelle testimonianze che pubblichiamo ogni giorno, mostriamo che senza la dimensione religiosa è impossibile comprendere i fenomeni della persona e quelli sociali. La dimensione religiosa, invece di essere la causa del cosiddetto "conflitto delle civiltà", è fattore di progresso.

Quanto a Madre Teresa, ormai i nostri lettori sanno che è proprio lei la patrona del nostro sito, e ci rivolgiamo a lei per i nostri bisogni e quelli dell'evangelizzazione. Madre Teresa, "icona della missione del XXI secolo", come l'ha definita Giovanni Polo II, è la testimonianza che la missione cattolica non coincide con quella di un'organizzazione non governativa. "Noi non siamo assistenti sociali", diceva una volta in un'intervista, "noi amiamo Cristo, [e per questo] curiamo Cristo, laviamo Cristo...". In lei l'identità più piena del cristiano si unisce all'amore più profondo per la persona superando le divisioni religiose, ideologiche, culturali. Madre Teresa è anche il simbolo del contributo femminile alla società e alla Chiesa: l'amore gratuito, la tenerezza a priori, la speranza dentro al buio e sotto qualunque maceria.

Tutto ciò è divenuto per noi ispirazione, cercando e comunicando sempre i segni di speranza anche nelle situazioni più orribili di morte e di oppressione. E se continuiamo a denunciare l'umiliazione subita da tante donne nel mondo islamico, presentiamo sempre la grandezza di molte donne e del loro genio femminile nella costruzione delle società asiatiche.

Questi pensieri accrescono la nostra gratitudine a Dio e a voi lettori mentre celebriamo i nove anni del sito web di AsiaNews. Con centinaia di milioni di contatti ogni anno, il nostro sito, frutto di un impegno missionario da parte di redattori, corrispondenti e missionari, è divenuto uno strumento indispensabile per conoscere ed avere rapporto con l'Asia, i suoi popoli, la sua Chiesa.

Una lettrice dal Regno Unito, congratulandosi con noi, afferma che perfino l'ex impero britannico - un tempo così cosmopolita - dà ormai poche righe quotidiane alle informazioni provenienti dall'Asia, rendendo ancora più preziose le notizie e gli approfondimenti che offriamo in AsiaNews.

In effetti, AsiaNews rimane un messaggio controcorrente: mentre nel mondo, in agonia per la crisi economica, ogni Paese si rinchiude a riccio, pensando di salvarsi in modo egoistico e talvolta violento, noi crediamo e viviamo la solidarietà fra Oriente e Occidente, chiedendo all'uno e all'altro di imparare e aiutarsi a vicenda; mentre nel mondo si vive dimenticandosi di Dio, noi testimoniamo che solo la libertà religiosa aiuta i popoli nello sviluppo e nella fraternità.

Cari amici lettori, aiutateci a mantenere viva la nostra missione, sosteneteci e partecipate anche voi a questo compito.

 

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Madre Teresa, la Misericordia per l’Asia e per il mondo (VIDEO)
23/09/2016 10:06
P. Gheddo: I dieci anni di AsiaNews
24/01/2014
Il Simposio per l'evangelizzazione dell'Asia e i 10 anni di AsiaNews
09/10/2013
Madre Teresa ha ispirato anche i musulmani alla carità
02/09/2016 09:59
I 10 anni di AsiaNews segnati dalla benedizione di papa Francesco
01/11/2013