13 Dicembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est
  •    - Cina
  •    - Corea del Nord
  •    - Corea del Sud
  •    - Giappone
  •    - Hong Kong
  •    - Macao
  •    - Taiwan


  • » 03/02/2016, 08.24

    CINA

    Cina, ogni giorno più di 7500 persone muoiono di cancro



    I dati diffusi National Cancer Centre di Pechino mostrano una diminuzione del tasso di mortalità assoluto ma un aumento delle diagnosi tumorali. Nel 2015, i decessi sono stati 2,8 milioni. Il cancro ai polmoni è il più diffuso, con inquinamento e fumo attivo tra le prime cause.

    Pechino (AsiaNews/Agenzie) – Più di 7500 persone al giorno sono morte di cancro in Cina nel 2015, e ci sono state 12mila nuove diagnosi di tumore al giorno. Sono i dati preoccupanti pubblicati dal National Cancer Centre di Pechino. Chen Wanqing, uno dei ricercatori, ha dichiarato che il tasso di mortalità assoluto è in netta diminuzione rispetto al 2006, ma c’è stato un aumento del 78% dei decessi a causa di tumore. Questo, secondo gli esperti, è dovuto alla crescita e all’invecchiamento della popolazione.

    In totale, nell’ultimo anno si sono registrate 4,3 milioni di nuove diagnosi positive e 2,8 milioni di morti per cancro. Il più comune è quello ai polmoni, che è anche la prima causa di morte in assoluto in Cina. A ciò contribuiscono l’inquinamento aereo e la continua crescita di fumatori attivi (più della metà dei cinesi maschi fuma). Anche l’inquinamento domestico (con riscaldamento a carbone e carburanti a biomassa) è tra le prime cause di infezioni polmonari.

    Tra gli uomini, i tumori più comuni (oltre a quello polmonare) sono allo stomaco, all’esofago, al fegato e all’intestino retto. Tra le donne i più diffusi sono quello al seno (15% del totale), ai polmoni e bronchi, allo stomaco e all’intestino retto.

    Secondo i ricercatori, gli individui più a rischio sono i poveri e coloro che vivono nelle aree rurali, dove spesso il suolo e le acque sono contaminati. La causa evitabile di morte per tumore più diffusa, dicono gli esperti, è l’infezione cronica (allo stomaco, all’intestino etc.), che è responsabile del 29% dei decessi.

    Chen Wanqing e colleghi hanno analizzato dati provenienti da 72 registri locali, che coprono il 6,5% della popolazione cinese. Si tratta di un bacino molto ampio di informazioni, se confrontato con quello disponibile fino a pochi anni fa, che copriva meno del 2% dei cittadini.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    12/08/2017 12:41:00 CINA
    Pechino, allarme sull’aumento di malati di cancro ai polmoni per inquinamento atmosferico

    La malattia colpisce anche gruppi di persone che di norma non sono a rischio, come donne e non fumatori. Xue Qi, vice direttore del National Cancer Institute: “Forse correlata all'inquinamento atmosferico, in particolare al Pm2.5”. Nel 2015, 4.3 milioni di nuovi pazienti affetti da tumore. Più di 730mila di essi hanno un cancro ai polmoni. Questi ultimi rappresentano quasi il 36% rispetto al totale nel mondo. In 50 anni l’incidenza del cancro al polmone è decuplicata.



    05/02/2015 CINA
    Cina, lo smog uccide più del fumo
    Uno studio condotto da Greenpeace e dall'università di Pechino analizza la situazione ambientale di 31 capitali provinciali e municipali. In un anno più di 257mila decessi prematuri, una media di 90/100 ogni 100mila morti. La situazione del Paese "ancora peggiore", dato che lo studio non ha potuto includere alcune fra le aree più inquinate della "fabbrica del mondo".

    29/10/2012 CINA
    Ningbo, la popolazione vince contro una raffineria ma protesta ancora: “Non ci fidiamo”
    Nella zona di Zhenhai la popolazione ha passato tre giorni in piazza per bloccare l’ampliamento di una raffineria Sinopec, fra le più inquinanti del Paese. Il governo promette lo stop ai lavori ma i cittadini non mollano: “Di questa gente non ci fidiamo più”.

    16/06/2006 Cina
    Shanxi, bitume cancerogeno minaccia l'acqua di 10 milioni di persone

    A seguito di un incidente stradale si sono riversate nel fiume Dasha oltre 60 tonnellate di bitume, che rischiano di inquinare l'acqua di Baoding, nell'Hebei. Esplosioni in una fabbrica chimica del Zhejiang minacciano invece il fiume Oujiang.



    29/01/2013 CINA
    Sempre peggio l'inquinamento. Ci si ammala di "tosse pechinese"
    Stamane i valori di PM2,5 erano a 495 (il valore normale, per l'Oms è di 20). Cresce il pericolo per malati di cuore e ai polmoni, per anziani e bambini. Gli espatriati cercano di fuggire dalle città inquinate. In 10 anni cresciute del 60% le malattie di cancro al polmone. L'ira della popolazione cinese contro i loro capi, circondati da purificatori dell'aria e prodotti "bio".



    In evidenza

    MEDIO ORIENTE - USA
    Gerusalemme capitale, cristiani in Medio oriente contro Trump: distrugge le speranze di pace



    Il patriarcato caldeo critica una scelta che “complica” la situazione e alimenta “conflitti e guerre”. Il card. Raï parla di “decisione distruttiva” che viola le risoluzioni internazionali. Il papa copto Tawadros II cancella l’incontro col vice-presidente Usa Pence. Continua la protesta “rassegnata” dei palestinesi. Attivisti israeliani: gli Usa hanno abdicato al ruolo di mediatori nella regione. 

     


    CINA
    Le false promesse di Xi Jinping e la cacciata della ‘popolazione più bassa’ da Pechino

    Willy Wo-Lap Lam

    Decine di migliaia di migranti e le loro famiglie sono stati espulsi e mandati via dalla capitale. Eppure al recente Congresso del Partito, il presidente Xi ha promesso sostegno e aiuti contro la povertà. Nessuna ricompensa e nessun aiuto legale o caritativo per gli sfollati. Esiste nel Paese un “darwinismo sociale”, che condanna all’emarginazione le classi rurali e fa godere di privilegi e aiuti le classi cittadine. Per gentile concessione della Jamestown Foundation.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®