17/03/2006, 00.00
Corea del Sud
Invia ad un amico

Corea, ritirata la licenza di ricercatore al "pioniere della clonazione"

Il ministero sudcoreano della Sanità ha comunicato che "sono decadute le condizioni che permettevano a Hwang Woo-suk di essere iscritto all'albo dei ricercatori cellulari".

Seoul (AsiaNews/Cs) – Il ministero sudocoreano della Sanità ha ritirato ieri, 16 marzo, la licenza necessaria per condurre ricerche cellulari al professor Hwang Woo-suk, il "pioniere della clonazione" caduto in disgrazia. Il ritiro del documento impedisce al veterinario ogni accesso agli ovuli donati alle strutture ospedaliere per la ricerca.

Per il ministero, la decisione era "inevitabile dopo la scoperta della falsificazione delle prove con le quali Hwang ci aveva convinto di aver clonato delle cellule staminali embrionali". Il problema non è di tipo etico: la falsificazione, infatti, "fa sì che Hwang non sia più in possesso dei requisiti richiesti dalla Legge sull'etica per ottenere lo status di ricercatore".

Il decreto stabilisce che può avere il titolo, e di conseguenza l'accesso alle banche cellulari statali, solo chi compie questo tipo di ricerche da più di tre anni ed abbia pubblicato almeno una ricerca che si sia dimostrata valida. Le pubblicazioni di Hwang, apparse su Science, sono state ritirate dalla rivista per delle incongruenze: la scelta del giornale ha, di fatto, obbligato il ministero ad aprire le indagini che hanno dimostrato tutta la falsificazione condotta dall'equipe del ricercatore.

Il governo ha sottolineato che il College veterinario dell'Università nazionale di Seoul – dove sono avvenute le ricerche di Hwang - "mantiene inalterato il suo status di istituto per la ricerca cellulare".

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Buddisti offrono più di 60 milioni di dollari per l'ex pioniere della clonazione
09/05/2006
Seoul, il 'pioniere della clonazione' vuole riprendere la ricerca sulle staminali
28/06/2006
Seoul, falso pioniere della clonazione torna alla ricerca sulle staminali
21/08/2006
Staminali e bio-ingegneria, il prossimo "cavallo di battaglia" dell'economia coreana
18/03/2015
Dopo lo scandalo sulla clonazione, riprende la ricerca sulle staminali
23/02/2007