25/04/2017, 08.10
INDIA
Invia ad un amico

Cuttack-Bhubaneshwar: 3mila fedeli per la Prima Comunione di 34 bambini (Foto)

di Purushottam Nayak

La cerimonia si è svolta il 23 aprile, Domenica della Divina Misericordia. Il catechismo è durato cinque mesi, durante i quali i bambini hanno appreso l’importanza del sacramento dell’Eucaristia. Suora catechista: “Abbiamo piantato i semi della fede e fornito loro gli strumenti per accrescerla”.

Cuttack-Bhubaneshwar (AsiaNews) – Circa 3mila fedeli hanno affollato la parrocchia dell’arcidiocesi di Cuttack-Bhubaneshwar, nello Stato indiano dell’Orissa, per assistere alla Prima Comunione di 34 bambini. La cerimonia è stata presieduta da mons. John Barwa, arcivescovo locale, che ha sottolineato come la comunione sia “il più eccezionale di tutti i sacramenti. Gli altri sacramenti contengono i doni di Dio, ma la Santa Eucaristia contiene Dio stesso”. Poi ha aggiunto: “Dio ha amato il mondo così tanto da mandare tra noi suo Figlio Gesù Cristo e ha fatto in modo che egli rimanesse sempre con noi attraverso la Santa Comunione”.

La celebrazione è avvenuta il 23 aprile scorso, giorno in cui ricorreva la festa della Divina Misericordia. Oltre a parenti e amici di coloro che hanno ricevuto il sacramento, erano presenti 10 sacerdoti e 20 suore. Tra queste ultime anche suor Divya, suor Rebeka e suor Samuel, che insieme a p. Mrutunjay, hanno preparato i bambini per cinque mesi. Suor Divya afferma: “Abbiamo piantato in loro i semi della fede e fornito agli studenti gli strumenti, le informazioni e i mezzi pratici per crescere in essa. Abbiamo aiutato i bambini a capire cosa significa ricevere il corpo e il sangue di Cristo”. “La nostra speranza – aggiunge – è che la loro conoscenza e la loro fede possa aumentare negli anni, in modo che da adulti possano continuare a farle proprie nei loro cuori”.

I catechisti riportano che le lezioni hanno fornito nozioni sull’importanza del sacramento dell’Eucaristia. Poi prima del giorno stabilito per la cerimonia, i bambini hanno effettuato un esame finale. P. Prasanna, parroco della chiesa, afferma: “La Prima Comunione deve essere [un momento] bellissimo e memorabile. Il vero punto focale di questo giorno santo e speciale deve rimanere il sacramento stesso, dal momento che i piccoli sono accolti alla tavola del Signore”.

Sunny John, padre di Bimal John, uno dei ragazzi che ha ricevuto il sacramento dell’Eucaristia, ricorda “quanto diceva san Giovanni Crisostomo, che la comunione versa nelle nostre anime una grande inclinazione alla virtù e una prontezza a metterla in pratica. E allo stesso tempo infonde in noi una grande pace, per mezzo della quale il nostro cammino della perfezione è reso molto dolce e facile”. Inoltre, ha concluso, “non c’è sacramento così capace di innescare l’amore divino nelle anime come il Santo Sacramento dell’Eucaristia, nel quale Gesù Cristo dona a noi se stesso, perché tutti noi possiamo unirci a lui per mezzo del santo amore”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Chiesa pakistana: 'Il 2019 sarà l’anno della Pace'
03/12/2018 09:02
Pakistan, si chiude l’Anno dedicato all’Eucaristia (Video)
29/11/2018 11:13
Orissa, alla St. Mary nuove ‘classi smart’ per stimolare le capacità di 3mila bambini
11/07/2018 11:50
Orissa, 3mila fedeli al ritiro di Quaresima per il rinnovamento dello spirito
18/03/2017 11:50
Mons. Barwa: Profondo dolore per i 20 morti nell’incendio dell’ospedale di Bhubaneshwar
18/10/2016 11:55