15/01/2020, 09.26
INDIA
Invia ad un amico

Delhi cancella il ‘Resta con noi’ cristiano dalla parata della Repubblica

di Nirmala Carvalho

Il brano musicale veniva eseguito fin dal 1950. Durante la sfilata delle forze armate, vengono riprodotte circa 35 canzoni. Un funzionario di Delhi: “Negli ultimi anni sostituite le canzoni occidentali”.

Mumbai (AsiaNews) – Il governo centrale dell’India ha deciso di cancellare l’esecuzione di un inno cristiano che accompagna la parata militare nella Giornata della Repubblica. La scelta è stata presa ieri dal ministro della Difesa. L’inno in questione è il famoso “Abide with me” [“Resta con noi” in italiano, ndr], considerato uno dei preferiti del Mahatma Gandhi e presente tra i brani della festa nazionale fin dal 1950.

L’inno cristiano veniva eseguito durante la cerimonia “Beating the Retreat”, la sfilata delle forze armate dell’India che conclude le celebrazioni per la festa della Repubblica. Un funzionario del ministero, sotto anonimato, conferma la notizia. “Ogni anno c’è un cambio di brani – dice – esistono sforzi per introdurre nuove canzoni ed enfasi per aggiungere più brani indiani”.

Un altro funzionario spiega che in totale durante la parata vengono eseguiti 30-35 brani musicali. Un terzo uomo aggiunge che negli ultimi anni è cresciuta l’enfasi a sostituire le canzoni occidentali, preferendo i brani eseguiti con strumenti tradizionali indiani.

“Abide with me” è stato scritto nel 19mo secolo dal poeta scozzese Henry Francis Lyte e composto da William Henry Monk. La cerimonia “Beating The Retreat” si svolge ogni anno la sera del 29 gennaio al Vijay Chowk di New Delhi, la capitale indiana. Secondo alcune indiscrezioni non confermate, a sostituire il brano cristiano dovrebbe essere “Vande Mataram” [un inno alla Madre Terra in sanscrito].

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
L’inno cristiano amato da Gandhi torna nella parata per la Festa della Repubblica
24/01/2020 10:17
Tokyo, migliaia in strada per la parata imperiale di Naruhito e Masako
11/11/2019 09:00
Aereo si schianta a Islamabad: morto il pilota, salvando centinaia di persone
12/03/2020 11:07
I 70 anni della Cina, fra kitsch e volontà di potenza
01/10/2019 08:58
India, fatwa contro la canzone nazionale che celebra la madreterra
08/09/2006