22 Febbraio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  •    - Afghanistan
  •    - Bangladesh
  •    - Bhutan
  •    - India
  •    - Nepal
  •    - Pakistan
  •    - Sri Lanka
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 25/08/2017, 12.35

    BANGLADESH

    Dhaka, la Caritas distribuisce aiuti a migliaia di alluvionati (Foto)

    Sumon Corraya

    Circa 8 milioni di abitanti hanno abbandonato le proprie abitazioni in 32 distretti. Tutta l’Asia del sud è flagellata dalle inondazioni. A Dinajpur, due pasti al giorno per 204 famiglie; domani partiranno gli aiuti per 1550 famiglie di Rajshahi. Il vescovo Gervas Rozario porta conforto alle vittime.

    Dhaka (AsiaNews) – Un Paese flagellato dalle piogge, con migliaia di sfollati su tutto il territorio: è l’attuale situazione del Bangladesh, dove le alluvioni hanno causato la morte di almeno 120 persone. Stando ai numeri ufficiali, circa 8 milioni di abitanti hanno abbandonato le proprie abitazioni in 32 distretti (su un totale di 64) e vivono in campi di raccolta. Ma le agenzie del governo non riescono ad assicurare sostegno per tutti. È con questo obiettivo che la Caritas del Bangladesh ha attivato la macchina del soccorso e in poche settimane ha già distribuito aiuti a quasi 4mila persone nella diocesi di Dinajpur. Domani partiranno anche quelli per gli sfollati della diocesi di Rajshahi, dove ieri si è recato il vescovo locale, mons. Gervas Rozario, per portare conforto alle famiglie che hanno perso tutto (v. foto). Ad AsiaNews Denis Baskey, direttore regionale del braccio sociale della Chiesa cattolica a Rajshahi, afferma: “A partire da domani distribuiremo aiuti a 1550 famiglie. Riceveranno riso e olio per cucinare”.

    Da settimane tutti i Paesi dell’Asia del sud sono flagellati da abbondanti piogge, che hanno provocato lo straripamento dei fiumi e l’inondazione delle strade. Con i suoi uffici regionali sparsi nelle otto diocesi del Paese, Caritas Bangladesh ha subito organizzato i soccorsi. Pintu William Gomes, responsabile della gestione dei disastri, riporta: “Le priorità del momento sono cibo, tende e acqua per lavarsi. Alcuni avevano cibo per pochi giorni, ma ora dipendono del tutto da aiuti esterni. Un gruppo dell’esercito sta portando generi alimentari, ma è difficile raggiungere le aree più remote”.

    Tutte le parrocchie hanno lanciato un appello per gli alluvionati, invitando fedeli a donare vestiti e soldi. P. Kamal Corraya, parroco della chiesa di Tejgaon, una delle più grandi del Bangladesh, riporta: “Ho chiesto ai parrocchiani di donare ciò che potevano alle vittime delle inondazioni e ho scritto una lettera a tutte le organizzazioni cattoliche. La risposta è stata positiva e siamo riusciti a raccogliere migliaia di vesti e più di 500mila taka (5320 euro). Le persone stanno continuando a donare”. È il caso del parrocchiano Subash Gomes, che dichiara: “Ho portato dei soldi perché avevo perso il sonno alla vista delle sofferenze dei nostri fratelli e sorelle”.

    Pintu William Gomes riferisce che gli uffici Caritas di Dinajpur stanno distribuendo due pasti al giorno a 204 famiglie (in totale 3927 persone) sfollate sotto le tende. Inoltre l’associazione cattolica sta pianificando nuovi interventi di emergenza, in coordinamento con Caritas Internationalis.

    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-1
    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-1


    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-2
    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-2


    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-3
    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-3


    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-4
    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-4


    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-5
    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-5


    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-6
    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-6


    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-7
    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-7


    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-8
    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-8


    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-9
    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-9


    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-10
    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-10


    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-11
    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-11


    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-12
    La Caritas distribuisce aiuti agli alluvionati del Bangladesh-12


    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    12/10/2017 11:37:00 BANGLADESH
    Cox’s Bazar: la Caritas distribuisce cibo a 70mila Rohingya

    Il governo di Dhaka concede il permesso di portare cibo e beni di prima necessità per 60 giorni. Il braccio sociale della Chiesa cattolica collabora con il World Food Program nel campo profughi di Ukhiya. Ogni giorno i volontari distribuiscono legumi, pasti caldi, zucchero e olio.



    26/05/2016 15:41:00 SRI LANKA
    Alluvione in Sri Lanka: la Caritas distribuisce aiuti a sfollati e vittime

    Le piogge torrenziali hanno colpito 237mila persone, di cui circa 62mila costrette ad abbandonare le case. In tutto le vittime sono 102; gli sfollati vivono in 250 aree gestite dal governo. I vescovi hanno lanciato un appello alla solidarietà tra la popolazione. Le chiese hanno aperto le proprie strutture; cattolici e buddisti offrono i soldi raccolti per i propri compleanni e per la festa di Buddha.



    13/08/2016 11:17:00 BANGLADESH
    Caritas Bangladesh in aiuto degli alluvionati (Foto)

    I volontari cattolici hanno consegnato circa 50 euro e una busta con oggetti per l’igiene personale a 1650 famiglie. Il Paese deve fronteggiare le peggiori alluvioni degli ultimi 10 anni. Tre milioni di persone colpite, distrutte oltre 15mila case. Al via una campagna di informazione contro infezioni ed epidemie. 

     



    26/06/2009 COREA
    World Food Program: in Corea del Nord è crisi umanitaria
    Fra le zone più colpite le aree rurali del nord. I progetti del Wfp coprono solo il 15% del reale fabbisogno della popolazione. Pyongyang ha bandito gli aiuti dagli Stati Uniti. Caritas Corea fra le poche organizzazioni che non ha mai interrotto gli aiuti al Nord.

    08/06/2017 13:48:00 SRI LANKA
    Sri Lanka, festa di Maria: meno corone di fiori, più cibo per le vittime dell’alluvione

    Le bambine studiano all’istituto cattolico Holy Family Convent School di Bambalapitiya. La festa per la conclusione del mese mariano doveva svolgersi a fine maggio. Le pessime condizioni meteo hanno costretto la scuola a rimandare le celebrazioni.





    In evidenza

    BANGLADESH
    Snehonir, la ‘Casa della Tenerezza’ per disabili (Foto)



    La struttura nasce 25 anni fa dall’opera delle suore Shanti Rani e dei missionari Pime. A Rajshahi accoglie disabili mentali e fisici, sordomuti, ciechi, orfani, poveri, abbandonati. “Il principio-guida è avviarli alla vita”.


    COREA
    L’abbraccio delle atlete della Corea unita, sconfitte in gara, ma ‘prime’ nella storia



    Oggi hanno perso l’ultima partita conto la Svezia e sono finite al settimo posto. Le lacrime per l’imminente separazione. L’orgoglio della coach canadese: “I politici hanno preso la decisione esecutiva. Le nostre giocatrici e il nostro staff sono quelli che l'hanno fatta funzionare”. Atleta sudcoreana: spero che il nostro Paese sia fiero di noi: era una cosa più grande dell’hockey.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®