02/02/2018, 08.37
IRAN

Donne iraniane, 29 arresti contro il velo obbligatorio

Dal 1979 l’obbligo a coprire il capo in pubblico. Il movimento di protesta al suo picco da dicembre. Attivista iraniana: stanno dicendo ‘adesso basta’. Resta il malcontento nel Paese, sconvolto il mese scorso da violente proteste contro il regime.

Teheran (AsiaNews/Agenzie)  - Sono almeno 29 le donne che ieri sono state arrestate per aver partecipato alla campagna contro il velo obbligatorio. A riferirlo è la polizia iraniana, citata dall’agenzia di stampa Tasnim.

Le iraniane hanno l’obbligo di coprire il capo sin dalla rivoluzione del 1979, e la punizione per l’infrazione di questa regola è l’arresto, la multa o l’ammonimento. Il 27 dicembre, la polizia di Teheran aveva annunciato misure più permissive, riferendo che nella capitale il mancato rispetto dell’obbligo non avrebbe portato all’arresto immediato.

Il movimento di protesta contro il velo si è diffuso da dicembre, quando sui social media sono circolate le immagini di una donna che brandisce un foulard bianco legato ad un bastone. La ragazza è stata arrestata, per poi essere liberata in seguito. Il suo gesto è stato imitato negli ultimi giorni da diverse iraniane, e anche da alcuni giovani uomini.

Masih Alinejad, attivista iraniana fuggita a New York nel 2009, tre anni fa ha lanciato la campagna #WhiteWednesdays e #MyStealthyFreedom, hashtag con in cui le donne condividono foto di loro stesse a capo scoperto. “Stiamo combattendo contro il simbolo più evidente dell’oppressione”, commenta Alinejad. “Queste donne stanno dicendo: ‘Adesso basta. Siamo nel 21° secolo e vogliamo essere noi stesse’.”

Il popolo iraniano preme sul regime per avere più libertà e migliori condizioni di vita. Una richiesta che lo scorso mese si sono tradotte in violente proteste in cui 25 persone hanno perso la vita. Due giorni fa, Il presidente Hassan Rouhani ha teso la mano agli iraniani e messo in allerta il regime islamico: se le autorità non ascoltano la voce critica del proprio popolo rischiano di incorrere nello stesso destino che 39 anni fa ha fatto crollare il regime dello scià.

Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Teheran: la sfida delle guidatrici iraniane al velo obbligatorio
11/07/2017 14:05
Il Regno saudita apre alla ginnastica per le bambine nelle scuole pubbliche
12/07/2017 13:14
Riyadh, l’arresto degli attivisti per le libertà femminili infrange il sogno di una società nuova
22/05/2018 13:24
Riyadh, abolito il divieto: le donne potranno guidare
27/09/2017 08:40
La giovane iraniana che si tolse il velo condannata a due anni di prigione
09/03/2018 10:04