13/07/2012, 00.00
INDIA

Dopo il “China killer”, New Delhi lancia un nuovo missile nucleare

Agni-I ha una gittata di 700 chilometri, sufficiente (in teoria) per raggiungere il Pakistan. Ad aprile, l’India ha testato un missile della stessa famiglia, l’Agni-V, capace di arrivare in Cina grazie a un raggio di 5mila chilometri.

New Delhi (AsiaNews/Agenzie) - Questa mattina l'India ha testato con successo l'Agni-I, missile per il trasporto di armi nucleari capace di raggiungere obiettivi in Pakistan, grazie a una gittata di 700 chilometri. Il lancio è avvenuto a Wheeler Island, al largo delle coste dell'Orissa, ed è stato effettuato dal Defense Research Developmente Organisation (Drdo).

Lungo 15 metri e pesante 12 tonnellate, Agni-I ha uno speciale sistema di navigazione che permette di raggiungere l'obiettivo con un alto grado di accuratezza e precisione. Il missile può trasportare fino a una tonnellata di carico.

Il successo di oggi rappresenta l'ennesimo, nuovo tassello nella corsa agli armamenti di New Delhi. Ad aprile infatti l'India ha lanciato Agni-V, missile per il trasporto di armi nucleari a lungo raggio, soprannominato "China killer" perché capace di raggiungere le grandi città di Pechino e Shanghai, grazie alla sua gittata di oltre 5mila chilometri.

L'India ha iniziato a sviluppare la serie di missili "Agni" nel 1983, tra le armi più sofisticate del proprio arsenale. Il nome Agni deriva dal sanscrito ed era quello del dio indù del fuoco.

 

Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
New Delhi mostra i muscoli e testa un missile nucleare che puo' colpire Cina e Pakistan
08/05/2008
New Delhi lancia con successo il missile nucleare “China killer”
19/04/2012
New Delhi pronta a lanciare un missile nucleare, fino in Cina
18/04/2012
Le ambizioni segrete dei missili indiani a gittata intercontinentale
16/04/2007
Islamabad risponde a Delhi: testato un nuovo missile nucleare
09/05/2008