16/09/2020, 14.54
PAKISTAN
Invia ad un amico

Dopo le grandi piogge, Caritas Pakistan distribuisce aiuti tra i più vulnerabili

di Shafique Khokhar

Il cardinale Coutts dà speranza ai poveri. In un'altra occasione, la Caritas Pakistan Karachi nell'ambito del progetto EA-20/2020 di emergenza ha anche distribuito 10 tende e teli di plastica tra le famiglie più colpite dalla pioggia monsonica e dalle inondazioni urbane

Karachi (AsiaNews) - Questa settimana, in risposta all'emergenza causata da forti piogge e alluvioni urbane, la Caritas Pakistan Karachi con il sostegno della Fondazione Nobel e il coordinamento del Robin Hood Army Pakistan ha distribuito pacchi di cibo e prodotti non alimentari (NFI) alle le famiglie più vulnerabili della parrocchia di St. Jude’s, St. Philip’s  e St. Thomas dell'arcidiocesi di Karachi.

I pacchi alimentari sono stati donati dalla Fondazione Nobel attraverso la rete del Robin Hood Army Pakistan su richiesta della Caritas Karachi per le comunità più colpite durante il sesto periodo di forti piogge e alluvioni urbane a Karachi.

In un'altra occasione, la Caritas Pakistan Karachi nell'ambito del progetto EA-20/2020 di emergenza ha anche distribuito 10 tende e teli di plastica tra le famiglie più colpite dalla pioggia monsonica e dalle inondazioni urbane a Karachi a Shahbaz Goth e Ali Muhammad Goth, distretto di Malir, Karachi. Le case delle famiglie colpite sono state completamente distrutte e vivono a cielo aperto in condizioni molto misere con i loro figli.

Il signor Sabir Masih, uno dei membri di una famiglia colpita, con le lacrime agli occhi, ha ringraziato la Caritas per aver fornito riparo, tende e teli di plastica e per aver organizzato per loro un luogo sicuro e protetto. Ha detto che vivere in questa misera condizione è molto brutto, ma il fatto che la Caritas ci ha dato una mano ci ha fatto tornare tutti a sperare. In questo periodo siamo stati costretti a vivere a cielo aperto col desiderio di mangiare, ma ora abbiamo aiuto sufficiente per sopravvivere con le nostre famiglie.

Il cardinale Joseph Coutts, arcivescovo di Karachi ha visitato le zone colpite e ha anche distribuito pacchi alimentari tra le persone colpite dalle piogge. Il cardinale Coutts durante l'incontro con le persone colpite, nella parrocchia di St. Jude 'a Karachi ha dato forza alla gente dicendo: "Non abbiate paura in questo momento difficile, siate coraggiosi". Lodando il team della Caritas Pakistan Karachi, ha anche detto che "è davvero una buona notizia e consolatorio il lavoro che state facendo per le persone".

P. Benjamin Shahzad, parroco di San Filippo, aveva detto: "Sono grato al nostro cardinale Joseph Coutts, per il sostegno e la guida per aiutare la popolazione colpite dalla parrocchia attraverso la Caritas pakistana Karachi, che è il braccio sociale della Chiesa cattolica".

P. Anthony Abras, parroco di San Tommaso aveva detto che qualunque cosa abbiamo ricevuto oggi ringraziamo nostro Dio. Abbiamo ricevuto questi pacchi di cibo con gioia e felicità: questi prodotti alimentari potranno finire, ma la felicità e la gioia rimarranno con noi. P. Abras ha anche chiesto alle persone di pregare per la Chiesa e la Caritas per il loro buon lavoro e per il sostegno alle popolazioni colpite in questo periodo di forti piogge a Karachi.

Mansha Noor, segretario esecutivo, ha affermato che apprezziamo e ringraziamo molto i nostri benefattori, che hanno reso possibile raggiungervi e distribuire tutto ciò che abbiamo.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Card. Gracias: Sosteniamo l’impegno della Chiesa per le popolazioni colpite dai monsoni (Video)
24/08/2019 09:00
Kerala, è crisi umanitaria. Card. Gracias ai cattolici: Sosteniamo lo sforzo della Caritas
20/08/2018 09:08
India, 330 milioni di persone colpite da siccità. Una preghiera per le piogge
07/06/2016 12:19
Orissa, l’aiuto dei cattolici alle popolazioni colpite dai monsoni
28/09/2007
Assam, monsoni: 7 milioni di persone colpite dalle inondazioni (Video)
22/07/2020 11:55