4 Settembre 2015 AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook            

Aiuta AsiaNews | Chi siamo | P.I.M.E. | | Rss | Newsletter | Mobile





Dona
Il 5 x mille
ai missionari del PIME



mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato

invia ad un amico visualizza per la stampa


» 26/11/2011
TIBET - CINA
Due monaci tibetani di Kirti arrestati nel Sichuan
Si tratta di Gyatso Ratsa, 42 anni e di Lobsang Gendun, 48 anni. Entrambi fanno parte del gruppo di insegnanti e studiosi del monastero da dove è partita l’ondata di auto-immolazioni col fuoco.

Dharamsala (AsiaNews) – La polizia cinese ha arrestato due monaci tibetani presso il monastero di Kirti (Sichuan), assediato e vigilato da mesi dalle forze cinesi dell’ordine. Il monastero di Kirti è il luogo da cui nel marzo scorso è partita una nuova ondata di proteste contro l’occupazione cinese del Tibet, spingendo diversi monaci ad auto-immolarsi col fuoco (v. 17/3/2011 Giovane monaco tibetano si dà fuoco in ricordo dei morti del marzo 2008 e 23/11/2011 Darsi fuoco per il Tibet: il grido di dolore e l’indifferenza del mondo).

Fonti del Tibetan Centre for Human Rights and Democracy, affermano che lo scorso 21 novembre il monaco Gyatso, 42 anni (a sin. nella foto), è stato prelevato dalla sua cella e arrestato. Gyatso, della famiglia Ratsa, era divenuto monaco in giovanissima età. Egli era uno degli insegnanti del monastero di Kirti prima della sua chiusura.

L’altro monaco arrestato è Lobsang Gendun, 48 anni, studioso del collegio Kalachakra di Kirti. Il suo arresto risale a metà ottobre, ma solo ora si è avuta la conferma.

Non si conoscono i motivi dei due arresti. Intanto la situazione a Kirti e nella regione di Ngaba rimane molto tesa. Almeno 200 poliziotti circondano in permanenza il monastero, controllando ogni movimento.

invia ad un amico visualizza per la stampa

Vedi anche
05/01/2012 TIBET - CINA
Le auto-immolazioni dei monaci “icona della sofferenza del popolo tibetano”
di Nirmala Carvalho
25/04/2013 TIBET-CINA
Due monaci tibetani e una donna si danno fuoco: 119 autoimmolazioni
14/08/2012 CINA - TIBET
Pestaggi e arresti mentre due tibetani si danno fuoco
di Nirmala Carvalho
16/08/2011 TIBET - CINA
Monaco tibetano si immola con fuoco, gridando: Viva il Dalai Lama
di Nirmala Carvalho
13/11/2012 TIBET-CINA
Donna tibetana si dà fuoco, mentre il Partito rimbrotta il Dalai Lama

In evidenza
ASIA-UE
La morte del piccolo Aylan e quella di tutto il Medio oriente
di Bernardo CervelleraTutto il mondo si commuove per il bambino morto nel naufragio di un gommone in Turchia. Ci si dimentica che in Siria sono morti già decine di migliaia di bambini sotto la guerra. Occorre affrontare il problema dei profughi, ma anche e soprattutto le cause della loro tragedia: le guerre in Medio oriente, i finanziamenti allo Stato islamico, le guerre per procura delle potenze regionali e mondiali.
VATICANO-IRAQ
P. Samir di Amadiya: Il Papa è la voce dei profughi irakeni
di Bernardo CervelleraIl sacerdote caldeo ha incontrato papa Francesco chiedendogli di tenere alta l’attenzione del mondo sui profughi cristiani di Mosul e della Piana di Ninive. Nella sua diocesi vivono 3500 famiglie cristiane e quasi mezzo milione di yazidi fuggiti davanti alle violenze dello Stato islamico. L’Isis non è tutto l’islam e vi sono musulmani che vogliono un Iraq della convivenza. I cristiani potrebbero emigrare, ma rimangono nella loro terra. I progetti di aiuto ai rifugiati: la scuola per i bambini, lavoro per gli adulti, una casa per ogni famiglia. L’appello di AsiaNews.
LIBANO
La Dichiarazione di Beirut: i musulmani in difesa della libertà dei cristianiLibertà di fede, di educazione e di opinione difese citando il Corano. Esse sono alla base dello Stato di diritto, che non deve essere uno Stato religioso. L’organo di riferimento dei sunniti del Libano condanna senza appello la violenza in nome di Dio. Il testo integrale del messaggio.

Dossier

Terra Santa Banner


Copyright © 2003 AsiaNews C.F. 00889190153 Tutti i diritti riservati: è permesso l'uso personale dei contenuti di questo sito web solo a fini non commerciali. L'utilizzo per riprodurre, pubblicare, vendere e distribuire può avvenire solo previo accordo con l'editore. Le foto presenti su AsiaNews.it sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate