05/08/2015, 00.00
GIAPPONE
Invia ad un amico

Emergenza caldo in Giappone: 55 morti e 35mila ricoverati in ospedale

I dati, raccolti da aprile a oggi, sono i più preoccupanti dal 2008. A Tokyo la temperatura è di 35 gradi da cinque giorni consecutivi. Il 48% delle persone colpite ha più di 65 anni. Le autorità distribuiscono volantini per prevenire gli attacchi di caldo.

Tokyo (AsiaNews) – L’ondata di caldo che ha colpito il Giappone dal 27 aprile scorso ha ucciso 55 persone. Nell’ultima settimana, 11.672 cittadini sono stati ricoverati in ospedale per sintomi causati dalle eccessive temperature. Sono 35.428 da aprile. I dati forniti finora dall’Agenzia di gestione degli incendi e delle catastrofi sono i peggiori dal 2008.

La giornata di ieri è stata la quinta consecutiva con temperatura di 35 gradi nel centro di Tokyo, il periodo più lungo da mesi. Il tasso di umidità ha toccato il 90%. La prefettura di Tokyo ha registrato il maggior numero di colpi di calore, 1.095, seguita da Aichi (989) e Saitama (805).

Le persone ricoverate in ospedale sono il doppio rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, il 48,7% dei quali ha più di 65 anni. Solo nella giornata di domenica 2 agosto, 2.571 persone sono state trasportate negli ospedali di tutto il Paese.

Il Dipartimento dei pompieri di Tokyo ha raccomandato alla popolazione di rimanere il più possibile al coperto e con aria condizionata accesa. Il Ministro degli interni Sanae Takaichi ha fatto sapere che 800mila volantini con istruzioni per prevenire attacchi di caldo sono stati distribuiti alla popolazione.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Non si ferma l’ondata di caldo in Giappone: almeno 30 morti, migliaia in ospedale
20/07/2018 08:42
Segretario Caritas: L’ondata di caldo ha fatto 800 morti. Urge risposta del governo
24/06/2015
Caldo record: toccati i 50,8 gradi in Rajasthan. Vittime
03/06/2019 09:02
Un’ondata di caldo provoca più di 60 morti in Giappone
27/07/2010
Tokyo 2020, bagni transgender negli impianti olimpici
28/02/2017 14:07