6 Marzo 2015 AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook            

Aiuta AsiaNews | Chi siamo | P.I.M.E. | | Rss | Newsletter | Mobile




Dona
Il 5 x mille
ai missionari del PIME



mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato
invia ad un amico visualizza per la stampa


» 05/08/2011
VIETNAM
Ho Chi Minh City: i redentoristi insegnano la dottrina sociale della Chiesa
di J.B. Vu
Ogni domenica i fedeli si riuniscono per ascoltare l’insegnamento dei sacerdoti. Gli incontri sono gratuiti e le tematiche sono sviluppate all’insegna della partecipazione attiva. Dal 2009 i redentoristi hanno avviato gruppi di studio e realizzato materiale informativo per le parrocchie e le comunità delle aree remote.

Ho Chi Minh City (AsiaNews) – I redentoristi di Ho Chi Minh City hanno promosso una serie di incontri, per diffondere la conoscenza della dottrina sociale della Chiesa. A partire dal 31 luglio scorso, ogni domenica dalle 15 alle 17 giovani, leader di associazioni cattoliche parrocchiali e semplici fedeli si riuniscono per ascoltare la parola dei sacerdoti. Gli eventi sono gratuiti e aperti a tutti e le tematiche proposte ad ogni appuntamento sono sviluppate attraverso il metodo della partecipazione attiva.

Per approfondire l’insegnamento della dottrina sociale della Chiesa e analizzarne le tematiche, dal 2009 i redentoristi vietnamiti hanno creato un gruppo di studio formato da ricercatori volontari. Essi hanno tenuto momenti di discussione, promosso indagini, realizzato opuscoli e materiale informativo per le parrocchie, le comunità cattoliche e i gruppi etnici di fede cattolica che vivono nelle aree più remote del Paese.

P. Vincent Pham Trung Thanh, superiore provinciale dei redentoristi in Vietnam, sottolinea ad AsiaNews l’importanza della “comunione fra i fedeli” e invita i sacerdoti a “diffondere gli insegnamenti della Chiesa cattolica in ambito sociale”; tra questi assume una particolare importanza il Compendio della dottrina sociale. Egli aggiunge anche che vanno rafforzati valori non negoziabili quali la dignità della vita umana, la salvezza in Dio e l’universalità di principi quali giustizia e carità (cfr AsiaNews 25/05/2011, Sacerdote vietnamita: dottrina sociale della Chiesa, per promuovere carità e giustizia).

I cattolici vietnamiti guardano infine con attenzione al messaggio contenuto nell’introduzione all’enciclica Caritas in Veritate; nel prologo Benedetto XVI invita tutti i fedeli a vivere secondo il principio della carità, ciascuno nel proprio ambiente sociale e familiare. Un principio ispiratore che guida l’attività di laici e sacerdoti in Vietnam, all’insegna del valori della giustizia e della pace sul modello della vita di Gesù Cristo.

invia ad un amico visualizza per la stampa

Vedi anche
05/12/2006 VIETNAM
A Phan Thiet conquistato maggior rispetto per i diritti dei cattolici
di JB. VU
26/09/2011 VIETNAM
Ho Chi Minh: migliaia di cattolici pregano per la libertà religiosa e i diritti civili
di Nguyen Hung
17/05/2012 VIETNAM
Aborti, frutto di egoismo e materialismo, male oscuro del progresso vietnamita
di Nguyen Hung
06/02/2013 VIETNAM
Capodanno in Vietnam, cattolici curano gratis i poveri
di J.B. Vu
13/05/2011 VIETNAM
Lebbrosi in Vietnam: lo sforzo della Chiesa cattolica per aiutarli, e per vincere la discriminazione
di Thanh Thuy

In evidenza
EGITTO - ISLAM
Le parole di al-Tayeb e di al-Sisi un grande passo per una rivoluzione dell'islam
di Samir Khalil SamirIl grande imam di Al-Azhar ha denunciato le interpretazioni basate sulla lettera del Corano e della sunna, brandite dai fondamentalisti e dai terroristi islamici; sostiene l'urgenza di una riforma dell'insegnamento dell'islam fra i laici e gli imam; domanda la fine della scomunica (takfir) reciproca fra sunniti e sciiti. E il presidente egiziano al-Sisi ha deciso di combattere lo Stato islamico dopo la decapitazione di 21 cristiani copti, che egli ha definito "cittadini egiziani" a parte intera.
ARABIA SAUDITA - ISLAM
Imam di Al-Azhar: Per fermare l'estremismo islamico occorre una riforma dell'insegnamento religiosoPer Ahmed al-Tayeb è urgente stilare un nuovo curriculum di studi per evitare una "cattiva interpretazione" del Corano e della sunna. Il terrorismo islamico mette in crisi l'unità del mondo musulmano. Il "nuovo colonialismo globale alleato al sionismo mondiale". Il discorso del re saudita.
HONG KONG - CINA - VATICANO
Card. Zen: Sembra che qualcuno voglia farci tacere
di Card. Joseph Zen Ze-kiunIl diffuso ottimismo sul miglioramento del dialogo fra Santa Sede e Cina sembra non avere fondamento. Alcune "tendenziose" interviste a vescovi cinesi, frenati nella libertà di parlare. Le questioni fondamentali sono sempre aperte: chi nomina i vescovi; cosa fare dell'Associazione patriottica. La guida della Lettera di Benedetto XVI ai cattolici cinesi, citata anche da papa Francesco. Un non accordo è meglio di un cattivo accordo. Cosa è successo a mons. Cosma Shi Enxiang? E a mons. Giacomo Su Zhimin? Un'animata riflessione del vescovo emerito di Hong Kong, campione della libertà religiosa in Cina.

Dossier


by Giulio Aleni / (a cura di) Gianni Criveller
pp. 176
Copyright © 2003 AsiaNews C.F. 00889190153 Tutti i diritti riservati: è permesso l'uso personale dei contenuti di questo sito web solo a fini non commerciali. L'utilizzo per riprodurre, pubblicare, vendere e distribuire può avvenire solo previo accordo con l'editore. Le foto presenti su AsiaNews.it sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate