17/08/2016, 12.52
VATICANO
Invia ad un amico

Il papa vara il nuovo Dicastero per laici, famiglia e vita

Dopo due mesi “ad experimentum” Francesco pubblica una Lettera apostolica per istituire la nuova realtà. Sarà guidata da mons. Kevin Joseph Farrell, finora vescovo di Dallas. Al Pontificio Istituto “Giovanni Paolo II” vanno mons. Paglia come Cancelliere e mons. Sequeri come presidente; sempre mons. Paglia guiderà la Pontificia Accademia per la Vita. La Chiesa è “madre premurosa” che vuole camminare al passo con i tempi.

Città del Vaticano (AsiaNews) – Dopo due mesi “ad experimentum”, papa Francesco ha varato oggi il nuovo Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita. Il pontefice ha infatti firmato una Lettera apostolica in forma di motu proprio con cui si istituisce in maniera ufficiale la nuova realtà, che sarà guidata da mons. Kevin Joseph Farrell (finora vescovo di Dallas, Usa).

Nel testo, Francesco scrive: “La Chiesa, madre premurosa, ha sempre, lungo i secoli, avuto cura e riguardo per i laici, la famiglia e la vita, manifestando l’amore del Salvatore misericordioso verso l’umanità. Noi stessi, avendo questo ben presente in ragione del Nostro ufficio di Pastore del gregge del Signore, ci adoperiamo prontamente a disporre ogni cosa perché le ricchezze di Cristo Gesù si riversino appropriatamente e con profusione tra i fedeli”.

A tal fine, aggiunge il papa, “provvediamo sollecitamente a che i Dicasteri della Curia Romana siano conformati alle situazioni del nostro tempo e si adattino alle necessità della Chiesa universale. In particolare, il Nostro pensiero si rivolge ai laici, alla famiglia e alla vita, a cui desideriamo offrire sostegno e aiuto, perché siano testimonianza attiva del Vangelo nel nostro tempo e espressione della bontà del Redentore”. La firma porta la data della solennità dell’Assunzione di Maria.

La Sala Stampa della Santa Sede ha reso note oggi altre due nomine collegate con il nuovo Dicastero: questo infatti “assorbe” il Pontificio Consiglio per i laici e il Pontificio Consiglio per la Famiglia, che dal prossimo 1 settembre cesseranno le attività. Il presidente di quest’ultimo, mons. Vincenzo Paglia, è stato sempre oggi nominato Gran Cancelliere del Pontificio Istituto “Giovanni Paolo II” per Studi su Matrimonio e Famiglia e presidente della Pontificia Accademia per la Vita. Insieme a lui, al “Giovanni Paolo II”, anche mons. Pierangelo Sequeri che assumerà il ruolo di preside.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Nuovo dicastero per Laici, famiglia e Vita. I vescovi potranno essere rimossi se “negligenti” nei casi di abusi sessuali
04/06/2016 13:04
Incontro mondiale delle famiglie: a Philadelphia con il Papa ci sarà anche l'Iran
13/02/2015
I preti sotterranei di Wenzhou rendono omaggio al defunto vescovo (ufficiale)
22/09/2016 12:44
Il Sinodo sta preparando una sua dichiarazione sulla situazione delle famiglie del Medio Oriente
23/10/2015
Papa a Cuba: “le famiglie non sono un problema”, sono un’opportunità da curare, proteggere, accompagnare
22/09/2015