13/07/2009, 00.00
GIAPPONE
Invia ad un amico

Il premier Aso pronto a sciogliere il parlamento e indire nuove elezioni

La decisione giunge dopo la sconfitta nelle elezioni amministrative di Tokyo incassata da Liberal Democratic Party e New Komeito Party, i due partiti della coalizione di governo.
Tokyo (AsiaNews/Agenzie) - Il primo ministro giapponese Taro Aso è intenzionato a sciogliere il parlamento e indire nuove elezioni politiche per agosto. Tra i motivi che sembrano spingere il premier a scegliere la strada del voto pesa la sconfitta incassata nel fine settimana alle elezioni amministrative di Tokyo: il suo partito, il Liberal Democratic Party (Ldp), ed il principale alleato di governo, il New Komeito Party (Nkp), hanno perso la maggioranza dell’Assemblea municipale della capitale a favore della principale formazione all’opposizione il Democratic Party of Japan (Dpj).
 
Commentatori locali spiegano che la mossa di Aso è da un lato l’estremo tentativo per affrontare il calo di consensi dell’esecutivo, dall’altro serve al premier per fronteggiare i malumori interni all’Ldp in cui molti chiedono un cambio di leadership.
 
Osamu Sakashita, portavoce del gabinetto del primo ministro, ha affermato che la scelta di andare al voto non è da collegare alla mozione di sfiducia contro l’esecutivo presentata in settimana dal Djp. La coalizione di governo di Ldp e Nkp può contare su 334 dei 480 seggi del parlamento, una maggioranza più che abbondante per respingere l’attacco dell’opposizione che ha dalla sua solo sull’aumento di consensi tra l’opinione pubblica.
 
Analisti e politologi cercano di comprendere quali scenari si aprano ora con l’ipotesi di elezioni anticipate. Il governo di Aso, nato per governare a lungo e proseguire i 50 anni di potere dell’Ldp alla guida del Paese, ha dovuto fare i conti con le pesanti ricadute economiche generate dalla crisi globale. Lavoratori e industrie nazionali accusano l’esecutivo di non essere capace di imporre una politica che porti il Giappone fuori dalla recessione.
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Lascia il ministro delle Finanze dopo la gaffe al G7
17/02/2009
Tokyo, la vittoria dei democratici una “rivoluzione” fra molte difficoltà
31/08/2009
Premier giapponese scioglie il parlamento. Elezioni anticipate il 30 agosto
21/07/2009
Un governo di transizione il probabile esito della crisi politica giapponese
02/09/2008
L’economia scende ancora, Tokyo aspetta le soluzioni di Abe
28/12/2012