30/03/2007, 00.00
BANGLADESH
Invia ad un amico

Impiccati 6 estremisti islamici, tra cui il famigerato Bangla Bhai

Erano stati riconosciuti colpevoli dell’assassinio di due magistrati risalente al 2005. Tra i giustiziati, i leader di due gruppi fondamentalisti di spicco: Shaikh Abdur Rahman, del JMB, e Bangla Bhai, del JMJB. Entrambe le sigle lottano per l’introduzione della sharia nel Paese.
Dhaka (AsiaNews/Agenzie) – Sono stati impiccati oggi in Bangladesh 6 militanti islamici condannati per l’omicidio di due magistrati durante l’ondata di attentati terroristici che ha colpito il Paese nel 2005. Lo hanno riferito stamattina fonti ufficiali. Tra i giustiziati, i leader di due famigerati gruppi estremisti: Shaikh Abdur Rahman, a capo del Jamaatul Mujahideen Bangladesh (JMB), e Siddiqul Islam Bangla Bhai, guida del capo del gruppo fuorilegge Jagrata Muslim Janata Bangladesh (JMJB). Entrambi i gruppi sono ritenuti responsabili di una sanguinosa campagna per introdurre la legge islamica nel Paese.
 
“Sono stati impiccati in 4 diverse prigioni e i cadaveri sono stati restituiti alle famiglie”, ha detto l'ispettore generale dei penitenziari, Zakir Hassan. Nel maggio del 2006, i militanti islamici erano stati riconosciuti colpevoli di attentati che avevano ucciso due magistrati nel novembre 2005. Gli imputati sono stati accusati anche di una serie di bombe coordinate in tutto il Paese, che il 17 agosto 2005 uccisero almeno 30 persone, tra cui 4 kamikaze; lo stesso JMB ne aveva rivendicato la responsabilità.
 
Al Jamaatul Mujahideen Bangladesh sono stati attribuiti analoghi attacchi diretti contro il sistema giudiziario nazionale. Il gruppo islamico chiede l’applicazione della sharia in Bangladesh.
 
In seguito alle impiccagioni di oggi, il governo provvisorio, che al momento guida il Paese in attesa delle elezioni generali, teme possibili rappresaglie da parte dei militanti della JMB ancora attivi. Potrebbe essere questo – secondo analisti – il motivo per cui le esecuzioni sono avvenute senza avvertimento e in differenti carceri.
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Tre condanne a morte per le bombe di agosto 2005
25/01/2007
Bangladesh, la polizia arresta leader islamico radicale
02/03/2006
La legge sull'autonomia di Aceh piace agli osservatori di pace, non agli ex-ribelli
13/07/2006
Dhaka, arrestati quattro sospetti per l’uccisione di Cesare Tavella: avrebbero agito per soldi
26/10/2015
Bangladesh, sistema giudiziario nel mirino dei militanti islamici
03/12/2005