18 Ottobre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  •    - Brunei
  •    - Cambogia
  •    - Filippine
  •    - Indonesia
  •    - Laos
  •    - Malaysia
  •    - Myanmar
  •    - Singapore
  •    - Tailandia
  •    - Timor Est
  •    - Vietnam
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 19/07/2012, 00.00

    INDONESIA

    Indonesia: ordinati 10 nuovi sacerdoti

    Mathias Hariyadi

    I nuovi presbiteri serviranno nelle diocesi di Semarang (Java) e Nias (North Sumatra). Per il vescovo di Semarang essi sono un dono prezioso per tutta la Chiesa cattolica.

    Jakarta (AsiaNews) - La Chiesa indonesiana festeggia l'ordinazione di 10 nuovi sacerdoti nelle diocesi di Semarang (Java) e Nias (North Sumatra). Due sono stati ordinati la scorsa settimana e serviranno come sacerdoti diocesani a Semarang;  due giovani seminaristi, missionari della Sacra famiglia sono stati invece ordinati lo scorso 17 luglio. Per oggi è prevista l'ordinazione di quattro giovani diaconi gesuiti. Nei giorni scorsi una coppia di frati cappucini è stata ordinata a Nias da mons. Ludovicus Simanulang. La zona è stata una delle aree più colpite dallo tsunami del 2005.   

    In un messaggio ad AsiaNews, mons. Johannes Pujasumarta, arcivescovo di Semarang,  esprime la sua commozione per il dono di questi giovani alla Chiesa e sottolinea che "ogni ordinazione sacerdotale non è una benedizione solo per parrocchie, diocesi e ordini religiosi, ma per tutti cattolici".  

    Il prelato si augura che la presenza di questi nuovi chierici si trasformi in un'esperienza di fede e speranza per tutti cattolici, in modo da donare nuovi frutti all'arcidiocesi di Semarang e a tutta la Chiesa indonesiana.  

    In Indonesia i cristiani sono circa l'11,8% della popolazione (232. 517.000 persone). I cattolici sono circa 6 milioni. Nonostante gli attacchi e i casi di persecuzione compiuti da gruppi estremisti islamici, la Chiesa indonesiana è molto attiva. A tutt'oggi i sacerdoti presenti nelle 36 diocesi sono circa 3mila.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    01/05/2010 VIETNAM
    Sacerdoti punto di riferimento per 5,7 milioni di cattolici vietnamiti
    In occasione della 47ma giornata mondiale per le vocazioni i cattolici pregano per oltre 3700 sacerdoti. Essi operano tra la gente di campagne e città, rischiando ogni giorno soprusi e violenze da parte del governo comunista.

    26/07/2013 INDONESIA
    Indonesia, l’arcidiocesi di Semarang festeggia l’ordinazione di 9 sacerdoti gesuiti
    La provincia di Central Java si conferma la più prolifica per le vocazioni della Chiesa cattolica nazionale. Sempre a luglio sono stati ordinati sei nuovi sacerdoti, altre ordinazioni sono previste tra agosto e ottobre.

    04/08/2010 INDIA
    Hezuk, il giovane zoroastriano indiano convertito dalla bellezza dell’Eucarestia
    Nato in India in una famiglia di Parsi poi emigrata in Canada, Hezuk racconta ad AsiaNews il suo cammino di fede dalla conversione al cattolicesimo fino alla scoperta della vocazione sacerdotale. Ordinato diacono lo scorso 14 maggio, nel 2011 il giovane diventerà sacerdote nell’arcidiocesi di Ottawa. “Quando ci si innamora di Cristo, Egli prende pieno possesso del tuo cuore. E io non sono mai stato così felice come ora”.

    02/02/2011 CINA
    I cattolici cinesi celebrano l’Anno del Coniglio con fiaccolate e veglie di preghiera
    La veglia per il capodanno inizia questa sera. La comunità di Taiyuan (Shanxi) sfida il freddo e organizza una processione per portare Gesù fra la gente.

    15/02/2011 NEPAL
    I cristiani nepalesi festeggiano san Valentino aiutando i poveri e regalando bibbie
    L’iniziativa spontanea è stata un’occasione per mostrare ai non cristiani l’amore di Dio. Essa ha coinvolto protestanti e cattolici delle parrocchie di Kathmandu ed è stata apprezzata anche dagli indù. Komal Oli, cantante indù: “Quando hai fede in Dio lui ti insegna ad amare tutta l’umanità e questo è presente in tutte le religioni”.



    In evidenza

    MYANMAR
    Non solo Rohingya: la persecuzione delle minoranze cristiane in Myanmar



    La sofferenza di Kachin, Chin e Naga. La discriminazione su basi religiose è in certi casi addirittura istituzionalizzata. I cristiani sono visti come espressione di una fede straniera ed in contrasto con la visione nazionalista. Per anni il regime militare ha introdotto feroci misure discriminatorie.


    VATICANO - ASIA
    Il mondo ha urgenza della missione della Chiesa

    Bernardo Cervellera

    Ottobre è un mese consacrato al risveglio della missione fra i cristiani. Nel mondo c’è indifferenza o inimicizia verso Dio e la Chiesa. Le religioni sono considerate la fonte di tutte le guerre. Il cristianesimo è l’incontro con una Persona, che cambia la vita del fedele e lo mette al servizio delle ferite del mondo, lacerato da frustrazioni e guerre fratricide. L’esempio del patriarca di Baghdad e del presidente della Corea del Sud.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®