16 Gennaio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  •    - Kazakistan
  •    - Kyrgyzstan
  •    - Tagikistan
  •    - Turkmenistan
  •    - Uzbekistan
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 28/12/2017, 12.59

    AFGHANISTAN

    Kabul, attacco suicida a un centro culturale sciita: almeno 40 morti



    L’Isis rivendica l’attentato. Nel centro era in corso una conferenza per il 38mo anniversario dell’invasione sovietica nel Paese. Alla prima esplosione ne sono seguite altre. 

    Kabul (AsiaNews/Agenzie) – Sono almeno 40 i morti e decine i feriti nell’attacco suicida che alle 10.30 di questa mattina ha colpito il centro culturale sciita Tebyan, nel quartiere Pule Sokhtia di Kabul. Fra i morti vi sono numerose donne, bambini e giornalisti. Si teme che il numero sia destinato a salire.

    Nasrat Rahimi, portavoce del ministero degli interni, afferma che un attentatore suicida si è fatto esplodere in mezzo alla folla radunata per una conferenza sul 38mo anniversario dell’invasione sovietica in Afghanistan. Alla prima detonazione ne sono seguite due di minore potenza, mirate a colpire quanti stavano aiutando i feriti in strada. Queste ultime non hanno causato morti.

    L’aggressore non era solo: secondo fonti ufficiali l’operazione è stata opera di almeno due o tre terroristi. L’Isis ha rivendicato l’attacco sul proprio servizio d’informazione Amaq. In precedenza, il portavoce dei talebani Zabihullah Mujahid ha negato ogni coinvolgimento del gruppo con l’attentato. Non è la prima volta che l’Isis colpisce obbiettivi sciiti in Afghanistan: a ottobre un attacco a una moschea aveva provocato almeno 39 morti.

    L’Afghanistan continua ad essere teatro di sanguinosi atti terroristi a firma dei talebani e dello Stato islamico: 1.662 civili sono stati uccisi solo nella prima metà del 2017. La procura della Corte penale internazionale ha annunciato l’apertura di un’indagine sui crimini di guerra nel Paese.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    01/08/2016 07:34:00 AFGHANISTAN
    Camion-bomba dei Talebani a Kabul. Scontri in un hotel per stranieri

    Le milizie talebane annunciano di avere fatto “decine di morti e feriti”, ma per ora non c’è alcuna dichiarazione ufficiale dal governo. Lotta fra Talebani e Stato islamico per il controllo della regione.



    05/01/2018 13:03:00 AFGHANISTAN
    L’Isis alla conquista di Kabul

    Esperto: l’Isis sconfitto in medio oriente, ma non come progetto politico. I “lupi solitari” sono la “più pericolosa forma di attività terrorista al momento”. Serve un nuovo approccio per sconfiggere al propaganda islamista.



    20/09/2016 08:50:00 USA-AFGHANISTAN
    E’ un afghano-americano il sospetto per le bombe di New York e del New Jersey

    Ahmad Khan Rahami, 28 anni, di Elizabeth (New Jersey), è stato arrestato ieri a Linden dopo uno scontro a fuoco con la polizia. Conosciuto per la sua gentilezza, aveva cambiato stile di vita dopo un viaggio in Afghanistan. La sua famiglia si sentiva emarginata “perché musulmana”. Timori per la presenza di cellule terroriste.



    31/05/2017 08:55:00 AFGHANISTAN
    Kabul: autobomba uccide almeno 50 persone nel quartiere delle ambasciate

    L’esplosione è avvenuta vicino all’ambasciata tedesca. Ancora nessuna rivendicazione. In Afghanistan aumentano gli attacchi sia da parte dei talebani che dei militanti dello Stato islamico.



    03/11/2017 08:58:00 UZBEKISTAN - USA
    L’Isis rivendica l’attacco a Manhattan: Saipov è un 'nostro soldato'

    Ieri la dichiarazione sul sito di propaganda del gruppo islamico. Progettava da un anno l’attentato. Imam locale: conosceva male la sua religione. 





    In evidenza

    COREA
    La Corea del Nord invierà una delegazione olimpica di alto livello a Pyeongchang



    Dopo due anni di tensioni, il primo incontro fra delegazioni di Nord e Sud Corea. Seoul propone che gli atleti di Nord e Sud marcino fianco a fianco nelle cerimonie di apertura e chiusura dei Giochi (9-25 febbraio 2018).


    VATICANO
    Papa: il rispetto dei diritti di persone e nazioni essenziale per la pace



    Nel discorso ai diplomatici Francesco ha chiesto la soluzione di conflitti – a partire dalla Siria – e tensioni – dalla Corea a Ucraina, Yemen , Sud Sudan e Venezuela – e auspicato accoglienza per i migranti e per gli “scartati”, come i bambini non nati o gli anziani e rispetto per i diritti alla libertà religiosa e di opinione, al lavoro.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®