17/07/2018, 10.29
INDONESIA
Invia ad un amico

Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati (Foto-Video)

di Mathias Hariyadi

Le religiose gestiscono il Fatima Hospital di Ketapang, sei cliniche rurali e diversi collegi sparsi nel remoto territorio. Esse possono raggiungere i villaggi più lontani solo in sella a motociclette cariche di beni di prima necessità e attrezzature, percorrendo lunghe strade fangose. Nella regione, la mortalità infantile è tre volte superiore a quella di altre zone del Paese, quella neo-natale 10 volte.

 

Ketapang (AsiaNews) – In West Kalimantan, la mortalità infantile è tre volte superiore rispetto a quella di altre zone del Paese; quella neo-natale è 10 volte superiore, mentre la mortalità delle donne incinte è addirittura 100 volte superiore rispetto a quella dei Paesi sviluppati. Per questo, le suore agostiniane (Osa) hanno deciso di impegnarsi soprattutto in campo sanitario, per aiutare le donne locali a partorire. Da decenni, esse sono anche impegnate nella formazione dei giovani tribali attraverso diversi istituti e collegi sparsi nel territorio. Ancora oggi, alcune delle religiose possono raggiungere i villaggi più lontani solo grazie a motoscafi o in sella a motociclette cariche di beni di prima necessità e attrezzature, percorrendo lunghe strade fangose per diverse ore di viaggio.

Le suore operano nelle diocesi di Ketapang, Sanggau, Sintang e Pontianak (West Kaalimantan). Le definisce “pioniere dell’apostolato della Chiesa nel campo dell’educazione e dell’assistenza sanitaria” mons. Pius Riana Prapdi, vescovo di Ketapang. “Il loro servizio è eccezionale – afferma il presule – Queste religiose sono riuscite a formare tanti giovani delle comunità rurali, consentendo loro di diventare persone istruite e con molte capacità”.

La presenza delle suore agostiniane in Indonesia risale al 1949, quando alcune missionarie olandesi si stabilirono nella vasta diocesi di Ketapang. Nel 1972, le religiose si sono strutturate in provincia autonoma e lo scorso anno hanno celebrato il 25mo anniversario. Al momento, il loro programma sanitario comprende un ospedale centrale a Ketapang, il Fatima Hospital, e sei cliniche rurali in altrettanti villaggi.

Tra le religiose più attive vi è suor Elisa Petra (foto 1), giovane originaria di Muntilan (Central Java). Nonostante il suo patrimonio culturale sia molto diverso da quello delle suore di etnia Dayak che operano nella diocesi, suor Elisa ha dato dimostrazione di grandi capacità e spirito di adattamento nel suo lavoro di ostetrica. Una delle comunità rurali servite dalla religiosa è la parrocchia di St. Maria Assumpta di Tanjung, località distante cinque ore di viaggio da Ketapang. A bordo della sua moto, suor Elisa affronta il viaggio da sola con regolarità, testimoniando la dedizione e il sacrificio che contraddistinguono l’opera delle suore agostiniane.

Suor Theresia, 80 anni, è la prima indonesiana entrata a far parte della comunità religiosa. È nata a Menyambung, sulle sponde del Fiume Bihak. La sua remota città natale è raggiungibile solo con il motoscafo, risalendo il corso d’acqua per almeno tre ore di viaggio. I frequenti contatti con i sacerdoti missionari passionisti a Menyumbung l’hanno motivata a continuare gli studi nella città di Ketapang, ospite in un collegio gestito dall’ordine. La decisione di diventare suora ha in principio incontrato la forte opposizione della famiglia, che in seguito ha però accettato e sostenuto la sua missione. Suor Theresia ora si gode la sua felice pensione, dedicandosi all’allevamento di pollame.

Un incidente stradale avvenuto l’8 dicembre 2005 ha costretto suor Prudentia Lipa, 38 anni, sulla sedia a rotelle. Le gravi lesioni riportate al midollo spinale e al cranio l’hanno resa paraplegica, cambiando per sempre la sua vita. Nonostante la disabilità, la religiosa esercita il suo talento nella musica da liturgia e si tiene occupata svolgendo alcuni compiti amministrativi.

È ormai in pensione anche suor Regina, 76 anni. Nipote del primo missionario proveniente dalla Cina, ella ha vissuto la propria infanzia a Ketapang. Il nonno faceva parte del un gruppo di cinque missionari, che sono giunti in città nel 1910, dopo aver svolto il lavoro di evangelizzazione a Penang (Malaysia) e Singapore; dopo aver deciso di continuare la sua opera a Serengkak, egli ha sposato una donna locale. Suor Regina ha pronunciato i suoi primi voti nel 1965 e quelli perpetui nel 1972. Durante la sua formazione, la suora ha trovato la gioia nella pratica degli esercizi spirituali e nei valori dell’obbedienza e della modestia. Nel 2016, suor Regina ha celebrato il suo giubileo d’oro.

Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Kalimantan, suore agostiniane in moto o in motoscafo per giovani e neonati
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Pontianak in festa per le nuove vocazioni tra le suore dell’Immacolata (Foto e Video)
19/07/2018 12:02
Kalimantan, la pastorale di un sacerdote Dayak tra i giovani tribali
07/11/2017 13:01
West Kalimantan, la Chiesa festeggia l’ordinazione di due tribali Dayak
07/07/2017 14:56
Vientiane, necessari gli aiuti cinesi per lo sviluppo economico e sanitario
23/12/2017 09:18
Malattia del cancro, vera minaccia alla sopravvivenza economica della Cina
14/01/2015