24 Febbraio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 16/05/2017, 08.51

    INDIA

    Karnataka, cristiani pentecostali aggrediti da estremisti indù per ‘conversioni forzate’

    Nirmala Carvalho

    Gli episodi di violenza avvenuti a Ramamurthy Nagar e Lingarajapuram, periferie di Bangalore. In entrambi i casi, gli estremisti hanno malmenato i cristiani e bruciato gli opuscoli con brani del Vangelo. Sajan K George: “L’unico obiettivo è fomentare le tensioni settarie”.

    Mumbai (AsiaNews) – Ancora cristiani pentecostali aggrediti da estremisti “dello zafferano” (nazionalisti indù) per presunte conversioni forzate in Karnataka. È quanto denuncia ad AsiaNews Sajan K George, presidente del Global Council of Indian Christians (Gcic). Egli riporta gli ultimi due episodi di violenza contro la minoranza cristiana avvenuti nei sobborghi di Bangalore (la capitale statale), dove da tempo i seguaci dell’Hindutva minacciano e molestano i gruppi minoritari. “Gli attacchi compiuti contro cristiani pentecostali innocenti da parte degli estremisti dello 'zafferano' – afferma – mostrano un aumento pericoloso dell’intolleranza contro la fede cristiana, persino in luoghi pubblici”.

    La violenza più recente è avvenuta ieri a Ramamurthy Nagar contro un gruppo di pentecostali guidati dal pastore Gibi che stava distribuendo brani del Vangelo. Essi sono stati aggrediti da alcuni radicali con l’accusa di conversioni forzate.

    In precedenza, il 13 maggio, un altro gruppo di cristiani protestanti è stato assaltato a Lingarajapuram, sempre alla periferia di Bangalore. Sajan K George riferisce che “i cristiani erano guidati dal pastore Manohar e stavano distribuendo opuscoli religiosi in maniera del tutto gratuita, lasciando libera scelta ai passanti se accettare o meno il materiale con gli estratti del Vangelo”. “Nessuno è stato obbligato – aggiunge – a prendere i testi. I pentecostali li offrivano liberamente, divulgando la Buona Novella”. Il presidente del Gcic lamenta che “in entrambi gli incidenti gli estremisti hanno dato alle fiamme le scatole che contenevano il materiale religioso dei cristiani, che è andato completamente bruciato e distrutto. I radicali indù hanno anche malmenato e minacciato la minoranza cristiana”.

    “Cosa c’è di criminale nel distribuire opuscoli cristiani?”, domanda l’attivista. Egli sottolinea inoltre un altro aspetto: “In tutti e due i casi, i cristiani si trovavano in luoghi pubblici. Tutto questo non è né criminale né illegale. Non c’è stato tentativo di conversione né tramite la forza né tramite la seduzione”. Secondo il leader cristiano, l’unico obiettivo “dei gruppi estremisti è perpetuare la campagna di odio contro i cristiani. Le false accuse di conversioni estorte con la forza portano solo a tensioni settarie”.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    16/02/2018 08:58:00 INDIA
    Madhya Pradesh, pentecostali condannati a 6 mesi di carcere per ‘conversioni forzate’

    I condannati sono 13. Tra di loro, anche una coppia con problemi di vista. La maggior parte dei pentecostali sono lavoratori a giornata. Il governo capeggiato dai nazionalisti indù “arresta i cristiani pentecostali con imputazioni senza fondamento”.



    16/12/2015 INDIA
    Karnataka: assolti otto cristiani, accusati di conversioni forzate
    I giudici di Puttur hanno stabilito la loro innocenza. Erano detenuti dal 2007 perché incolpati di fare proselitismo tra gli indù. Leader cristiano: “I cristiani sono minacciati, insultati e molestati di continuo da estremisti indù di destra, che interrompono le preghiere anche nelle case private”.

    13/12/2017 11:56:00 INDIA
    Madhya Pradesh, arrestati quattro cristiani pentecostali. Pregavano per il Natale

    Tra i detenuti, anche il pastore Karan. I poliziotti fanno irruzione nella Bethel Church e interrompono le preghiere per l’Avvento. Sajan K George: “Nelle piccole aree remote Gesù è l’unico rifugio”.



    06/02/2013 INDIA
    Karnataka: la polizia arresta due cristiani, picchiati da fondamentalisti indù
    Le vittime, entrambi pastori pentecostali, sono in carcere per false accuse di conversioni forzate. I leader religiosi sono stati spogliati, insultati e malmenati da 20 attivisti di gruppi nazionalisti indù.

    31/10/2012 INDIA
    Karnataka, polizia arresta cristiani per i battesimi di 40 tribali
    Un gruppo di nazionalisti indù ha picchiato e denunciato i membri della comunità pentecostale di Chikkamatti per “conversioni forzate”. Due sono in ospedale per le ferite riportate. I neoconvertiti: “Scelta volontaria quella di abbracciare Cristo”. Ma gli agenti arrestano i fedeli per aver “urtato i sentimenti religiosi”.



    In evidenza

    BANGLADESH
    Snehonir, la ‘Casa della Tenerezza’ per disabili (Foto)



    La struttura nasce 25 anni fa dall’opera delle suore Shanti Rani e dei missionari Pime. A Rajshahi accoglie disabili mentali e fisici, sordomuti, ciechi, orfani, poveri, abbandonati. “Il principio-guida è avviarli alla vita”.


    COREA
    L’abbraccio delle atlete della Corea unita, sconfitte in gara, ma ‘prime’ nella storia



    Oggi hanno perso l’ultima partita conto la Svezia e sono finite al settimo posto. Le lacrime per l’imminente separazione. L’orgoglio della coach canadese: “I politici hanno preso la decisione esecutiva. Le nostre giocatrici e il nostro staff sono quelli che l'hanno fatta funzionare”. Atleta sudcoreana: spero che il nostro Paese sia fiero di noi: era una cosa più grande dell’hockey.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®