14/03/2013, 00.00
CINA
Invia ad un amico

L’Anp ratifica l’elezione di Xi Jinping

Come ampiamente previsto, il “Parlamento” cinese vota quasi all’unanimità la nomina del “principino” a presidente del Paese e capo supremo dell’esercito. Willy Lam: “Mai visto conquistare così tanto potere in così poco tempo”.

Pechino (AsiaNews) - Anche se i giochi erano stati fatti in novembre, questa mattina l'Assemblea nazionale del popolo ha votato - con un solo voto contrario e 3 astenuti - la nomina di Xi Jinping a presidente della Repubblica popolare cinese e presidente dell'Esercito di liberazione. Questi titoli vanno uniti alla Segreteria generale del Partito, che gli è stata affidata 5 mesi fa, e lo rendono il leader assoluto della Cina per il prossimo decennio.

Willy Wo-lap Lam, grandissimo esperto di affari cinesi dell'università di Hong Kong, dice: "Nella memoria recente non ricordo una figura che abbia ottenuto così tanto potere in così poco tempo. La nomina presidenziale lo rende senza dubbio un 'politico supremo'. Quando viaggerà all'estero sarà alla pari di ogni altro leader mondiale".

Come molti esponenti della nuova leadership cinese Xi Jinping è un "principino", figlio di uno dei grandi leader della rivoluzione maoista. Suo padre è Xi Zhongxun, uno fra i principali leader della rivoluzione e artefice della prima trasformazione economica del Paese poi caduto in disgrazia. Nato a Pechino nel 1953, da ragazzo è stato inviato in campagna della provincia dello Shaanxi per "imparare dalle masse", ha studiato ingegneria chimica all'università delle elite Tsinghua, ed è entrato nel partito nel 1974.

I primi incarichi lo hanno visto salire nella gerarchia politica delle province dell'Hebei, Fujian e Zhejiang, prima di essere nominato capo del partito a Shanghai nel 2007. È sposato in seconde nozze con la cantante dell'esercito di liberazione Peng Liyuan, a lungo molto più famosa di lui in tutto il Paese. Ama i film di guerra americani e quelli del regista indipendente Jia Zhangke. La figlia studia ad Harvard e una sorella, si dice, vive in Canada.

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Pechino, l’altra faccia dell’Assemblea nazionale del popolo: un ‘disastro per il popolo cinese’
13/03/2019 15:31
Anp, Li Keqiang annuncia ‘dure battaglie’ nell’economia
05/03/2019 07:26
Si apre la sessione politica e consultiva del Partito. Le tensioni interne
04/03/2019 11:25
Conferenza consultiva: “Il governo fermi la legge del figlio unico”
16/03/2007
Oggi hanno inizio le “Due sessioni” della politica cinese. Ma interessano a pochi
03/03/2017 16:03