26 Luglio 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato


    » 26/09/2005, 00.00

    onu - corea del nord

    L'Onu chiude i progetti alimentari "come richiesto" da Pyongyang



    New York (AsiaNews/Agenzie) – Le Nazioni Unite hanno reso nota la decisione di chiudere a novembre le proprie industrie alimentari [di conservazione e distribuzione] nel territorio nord coreano "come richiesto dal governo di Pyongyang".

    Il World Food Program (dipartimento delle Nazioni Unite che si occupa della consegna degli aiuti delle Nazioni Unite ai Paesi che ne hanno bisogno) aiuta da circa 10 anni 22 milioni di nord coreani. In un rapporto l'organismo ha dichiarato che "sarà bloccata la produzione di cibo nelle 19 industrie gestite dal Programma". Secondo il documento "la decisione segue le richieste della leadership [nord coreana ndr] di terminare tutte le attività di distribuzione e monitoraggio di alimenti ".

    Da quando - nel 1995 - sono cominciate le operazioni di aiuto, il Programma alimentare mondiale ha distribuito nella Corea del Nord circa 4 milioni di tonnellate di cibo, per un totale di 1,5 miliardi di dollari americani.

    Richard Regan, capo del Programma, dichiara che la Corea del Nord "sostiene di avere cibo a sufficienza che proviene da altre fonti", compresi gli aiuti della Corea del Sud e il crescente commercio con la Cina.

    Seoul invia con continuità aiuti alimentari ed agricoli a Pyongyang. Fino ad ora, solo nel 2005, ha inviato 500 mila tonnellate di riso e 350 mila tonnellate di fertilizzante. Ad agosto ha inoltre proposto la creazione di un'azienda agricola nella Corea del Nord per supplire alla scarsità di alimenti.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    16/12/2005 Corea del Nord – Nazioni Unite
    L'Onu interrompe il programma di sostegno alimentare ai nordcoreani

    In agosto Pyongyang aveva detto di non volere più alcun aiuto in campo alimentare. L'aiuto internazionale si dirige verso progetti locali di sviluppo.



    19/09/2005 COREA DEL NORD
    Pyongyang ordina: "Basta aiuti, fuori dal Paese gli operatori umanitari"

    Entro la fine dell'anno il regime stalinista ordina la cacciata di Ong e Fao dal Paese . Gli aiuti internazionali dovranno arrivare ad organizzazioni nazionali e divenire non cibo ma piani di sviluppo interno.



    19/09/2005 ONU - COREA DEL NORD
    Le Nazioni Unite chiudono le industrie alimentari in Nord Corea "come richiesto"


    19/09/2005 ONU - COREA DEL NORD
    Le Nazioni Unite chiudono le industrie alimentari in Nord Corea "come richiesto"


    05/08/2008 COREA DEL NORD
    La Corea del Nord sommersa dalle alluvioni, si aggrava la crisi alimentare
    Le piogge dello scorso fine settimana hanno allagato intere aree nelle province di Kangwon e del Sud Hwanghae. Milioni di persone nel Paese rischiano di restare senza cibo. Per il 2008 500mila tonnellate di derrate almentari dagli Usa per far fronte all’emergenza.



    In evidenza

    ASIA-GMG
    Card. Gracias: Alla Gmg di Cracovia i giovani asiatici portano i valori asiatici

    Nirmala Carvalho

    I nostri pellegrini asiatici non portano solo la grandezza, la vitalità e la bellezza dell’Asia, ma anche la diversità multi-culturale, il pluralismo e i valori asiatici dell'ospitalità, la famiglia e, naturalmente, la Chiesa dei giovani. Alla scoperta di Cracovia e del carisma di Giovanni Paolo II, iniziatore della Gmg.


    SIRIA
    Orrore ad Aleppo: gruppo ribelle “moderato” decapita un bambino palestinese



    Il movimento Nur Eddin Zanki ha sgozzato l’11enne Abdallah Issa al grido di “Allah Akhbar”. Il bambino è stato giustiziato per aver collaborato con l’esercito governativo. Prima di morire egli è stato vittima di torture. Il comando generale, prende una (timida) distanza dalla barbara uccisione. Il gruppo è sostenuto da Turchia, Usa, Qatar e Arabia saudita.

     


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®