01 Luglio 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est
  •    - Cina
  •    - Corea del Nord
  •    - Corea del Sud
  •    - Giappone
  •    - Hong Kong
  •    - Macao
  •    - Taiwan

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato


    » 03/07/2012, 00.00

    COREA

    L'arcivescovo di Seoul in visita al Museo missionario di Propaganda Fide



    Mons. Yeom Soo-junh ha inaugurato l'uso della traduzione in coreano delle audioguide del museo. La lingua coreana è la prima non occidentale presente nel museo. Il 29 giugno il neo arcivescovo ha ricevuto il pallio da Benedetto XVI.

    Città del Vaticano (AsiaNews) - Mons. Andrew Yeom Soo-jung, neo arcivescovo di Seoul, si è recato in visita al Museo missionario di Propaganda Fide, in Piazza di Spagna. Il prelato si trova a Roma per aver ricevuto il pallio da Benedetto XVI lo scorso 29 giugno. Per l'occasione, egli ha inaugurato l'uso della traduzione in coreano delle audioguide del Museo. L'arcivescovo era accompagnato da Thomas Han Hong-soon, ambasciatore coreano presso la Santa Sede, che ha sponsorizzato la traduzione in lingua coreana del percorso audiovisivo del museo. Aperto alcuni anni da, il Museo raccoglie alcune opere d'arte (pitture e sculture) occidentali, con opere provenienti dai Paesi di missione, insieme a preziosi documenti sull'evangelizzazione mondiale.

    Mons. Yeom ha dichiarato ad AsiaNews: "Sono contento di aver visto il luogo da cui è partita la missione della Chiesa nell'estremo oriente". Propaganda Fide, sorta nel 1622 aveva come scopo sostenere l'evangelizzazione nelle nuove terre a occidente e nelle Indie, cercando di liberarle dal giogo del "padroado", la protezione delle potenze coloniali.

    "Con le nuove audioguide - ha spiegato mons. Yeom - i fedeli coreani [in visita  a Roma ] potranno avere la possibilità di imparare ancora di più sul dovere e la visione della missione".

    L'ambasciatore Han ha sottolineato che la lingua coreana "è la prima lingua non occidentale" presente nel museo. Anche lui si augura che le visite dei pellegrini coreani  ricevano ispirazione 4e senso della fede "che serve non solo lo sviluppo dela Chiesa, ma anche la costruzione di un mondo migliore, perché la fede costituisce un elemento essenziale per un mondo più umano".

    La Chiesa coreana è fra le comunità più missionarie in Asia, con sacerdoti in molti Paesi asiatici e non.

    Una delle missioni più vicine per loro è quella della Corea del Nord. Incontrando il papa prima delle cerimonia del pallio, mons. Yeom gli ha chiesto "preghiere per la Corea del Nord". Mons. Yeom è anche amministratore apostolico di Pyongyang.

     

     

     

     

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    31/03/2010 COREA DEL SUD
    Cattolici coreani uniti contro il Progetto dei grandi fiumi
    Per la prima volta dal 1987, la comunità dei fedeli sudcoreani si unisce per fermare un progetto del governo che mette a serio rischio lo sviluppo e l’ecologia del Paese. Il via dato dalla Conferenza episcopale, che cita il Papa: “La natura è il dono di Dio all’uomo, e noi ne siamo responsabili”.

    04/05/2011 COREA
    I rifugiati dalla Corea del Nord, “missionari di speranza per il Sud”
    Il vescovo di Daejeon e presidente della Commissione episcopale per la cura pastorale dei migranti e dei rifugiati, mons. Lazzaro You Heung-sik, parla ad AsiaNews: “I nostri fratelli che vivono oltre il confine sono come i bambini: il futuro della nostra società. E noi, come insegna Cristo, dobbiamo amarli e sostenerli”.

    22/01/2011 COREA
    Caritas Corea: "Un nuovo strumento per aiutare il Nord"
    L'espressione caritatevole della Conferenza episcopale del Sud lancia una nuova organizzazione per sostenere i poveri di tutto il mondo. Un occhio particolare per la Corea del Nord.

    06/07/2012 COREA DEL SUD - MONGOLIA
    La Chiesa mongola festeggia i suoi primi 20 anni: "Dio ha fatto grandi cose per noi"
    Con una messa solenne nella cattedrale di Ulaanbaatar, l'8 luglio si aprono le celebrazioni per l'anniversario. Presenti mons. Padilla, Prefetto apostolico, mons. Savio Hon di Propaganda Fide e mons. Lazzaro You, vescovo di Daejeon. Vedrà la luce anche una clinica per i poveri, retta da un sacerdote coreano.

    07/06/2016 07:13:00 VATICANO
    La missione non è clericale e si gioca nel rapporto Chiesa-mondo. Tutto il resto è inutile

    Il Segretario generale della Pontificia Unione Missionaria commenta il discorso pronunciato da papa Francesco in occasione del centenario dalla fondazione. È necessario pensare seriamente a come rinnovare e riformare le strutture missionarie della Chiesa, e per farlo bisogna tornare al Concilio Vaticano II e soprattutto applicarlo. La missione non solo è l’identità della Chiesa, ma è la modalità ordinaria con cui la Chiesa sta nel mondo. Ovunque questo mondo si incontri.





    In evidenza

    CINA - VATICANO
    Mons. Ma Daqin, il Vaticano e la “logica da banditi” dell’Associazione patriottica

    Gu Feng

    Un sacerdote della Cina centrale ripensa al “voltafaccia” del vescovo di Shanghai e lo paragona a Giovanni il Battista, confinato in prigione dopo le accuse a Erode. La “logica da banditi” dell’Associazione patriottica e del governo tende a eliminare la religione dal Paese. Il Vaticano rischia di contraddirsi venendo a compromessi con l’Associazione patriottica, che papa Benedetto XVI ha definito “incompatibile” con la dottrina cattolica nella Lettera ai cattolici cinesi che papa Francesco non ha smentito, anzi l’ha ribadita.


    CINA - VATICANO
    Il “voltafaccia” di mons. Ma Daqin, una croce per il bene di Shanghai

    p. Pietro dalla Cina

    Il vescovo ausiliare di Shanghai ha a cuore il benessere della sua diocesi e intende portare da solo il fardello delle sue dichiarazioni di quattro anni fa. Le precisazioni di p. Lombardi sul ruolo della Santa Sede fugano ogni dubbio: la Lettera di Benedetto XVI alla Chiesa cinese è ancora valida, quindi la posizione dell’Associazione patriottica non è accettata dal Vaticano. Il commento di un sacerdote cinese, traduzione a cura di AsiaNews.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®