20/10/2016, 13.12
THAILANDIA
Invia ad un amico

La giunta militare tranquillizza i thai: Presto avremo un nuovo re

di Weena Kowitwanij

Entro “poco tempo” il Parlamento metterà in atto l’articolo 23 della Costituzione, che regola la successione al trono. Il principe Maha Vajiralongkorn sarà incoronato solo dopo la cremazione del padre, Bhumibol Adulyadej. Il premier Chan-o-cha: “I cittadini thai non si preoccupino”.

Bangkok (AsiaNews) – La giunta militare al potere in Thailandia tranquillizza la popolazione che “presto” avrà un nuovo re. Il primo passo per l’ascesa al trono del principe Maha Vajiralongkorn, infatti, “verrà fatto molto presto”.  Lo ha detto oggi Wissanu Krea-ngam, giurista e vice primo ministro dall’agosto 2014, facendo chiarezza sulle tempistiche della successione al trono di Thailandia dopo la scomparsa di re Bhumibol. Entro breve il Parlamento dovrebbe dare il via ai procedimenti formali per l’avvicendamento.

Dopo la seduta straordinaria tenuta dal Parlamento il 13 ottobre, il presidente della camera ha annunciato che l’Assemblea legislativa eseguirà la sezione 23 della Costituzione del 2007 [che regola la successione al trono ndr], anche se i tempi non sono stati definiti. I cittadini thai, ha detto il capo della giunta militare, “non devono essere spaventati o preoccupati. Dopo almeno 15 giorni di lutto, arriverà il tempo appropriato per mettere in pratica l’articolo”.

Il secondo passo, afferma il vice premier, “sarà la cremazione del re Bhumibol e verrà eseguita più o meno ad un anno dal 13 ottobre [data della morte ndr]. L’incoronazione sarà organizzata qualche tempo dopo la cerimonia di cremazione”. Il ritardo nel secondo passo che porta all’incoronazione, spiega, “è dovuto alle intenzioni personali espresse dal principe Vajiralongkorn”. Le agenzie di Stato riportano che l’erede al trono “desidera che tutto sia stabile come se Sua Maestà re Bhumibol fosse ancora vivo, fino a che tutti noi ci saremo riconciliati con il fatto che c’è ‘un cambio di monarca’. A quel punto parleremo [della successione]”.

Per il momenti, Prem Tinsulanonda, generale dell’esercito ed ex primo ministro (1980-1988) è stato nominato reggente pro tempore fino all’incoronazione.

Re Bhumibol ha indicato il figlio come erede al trono il 28 dicembre 1972 e, a poche ore dalla scomparsa del monarca, il generale e primo ministro Prayut Chan-o-cha ha confermato che il prossimo re sarà Maha Vajiralonkorn.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
La morte del re Bhumibol “favorirà l’egemonia della giunta militare”
14/10/2016 11:28
Rama X: la Thailandia ha un nuovo re
02/12/2016 08:52
È morto ad 88 anni re Bhumibol
13/10/2016 08:47
Messe in tutto il Paese per la morte di re Bhumibol
17/10/2016 08:59
Referendum in Thailandia: approvata la Costituzione, elezioni nel 2017
08/08/2016 08:32