25/07/2018, 10.38
ASIA - AFRICA
Invia ad un amico

Le megalopoli del futuro saranno in Africa e India. L’Europa sparirà

Uno studio condotto dal Global Cities Institute mostra l’evoluzione demografica nelle più grandi città del mondo. Nel 2100 tutte le megalopoli saranno concentrate in Africa, in India e nel sud est asiatico. Nessuna in Europa, Americhe o Cina. La più popolosa sarà Lagos, in Nigeria, con 88 milioni di abitanti.

Toronto (AsiaNews) - Il Global Cities Institute dell’Università di Toronto ha compiuto uno studio di previsione su quali saranno le megalopoli del futuro, stilando una classifica delle 20 città più popolose nel 2100. Secondo la ricerca, l’area urbana che ad oggi vanta il maggior numero di abitanti è Tokyo, con 35 milioni di abitanti, mentre in Cina ci sono cento città con almeno un milione di abitanti.

Alla fine di questo secolo la geografia umana sarà irriconoscibile. Ad oggi le città più popolose al mondo sono disposte in modo uniforme: ogni continente ha una di queste 20 città. Tuttavia, se le proiezioni sono corrette, a fine secolo alcune città si ingrandiranno al punto tale che una città come Lagos avrà la popolazione dell’odierna Germania.

Lo studio mostra però come le megalopoli del futuro non saranno né in Cina né nelle Americhe né in Europa. Nella previsione le città più popolate al mondo nel 2100 saranno concentrate tutte in Africa, in India e nel sud est asiatico. Dal 2015 Mosca e Istanbul usciranno dalla classifica delle megalopoli, lasciando il continente europeo fuori dalla classifica. Nel 2050 il sud est asiatico avrà un boom demografico che si concentrerà nelle città. A partire dal 2075 le città africane diventeranno le più popolose al mondo. In questa data le città cinesi saranno escluse dalla classifica delle megalopoli mondiali.

Secondo lo studio nel 2100 il primato di città più popolosa del mondo spetterà a Lagos, città costiera della Nigeria. Oggi conta circa 16 milioni di abitanti anche se è difficile stabilire un numero esatto dal momento che gran parte della popolazione vive negli slums nelle cinture periferiche. I dati dicono che ogni giorno circa 2mila persone migrano in città. Secondo lo studio, a fine secolo Lagos avrà 88 milioni di abitanti.

Il secondo posto spetta a Kinshasa, capitale della  Repubblica Democratica del Congo. La città dovrebbe arrivare a 83 milioni di abitanti: oggi ne ha nove milioni. Al terzo posto abbiamo Dar Es Salaam, in Tanzania. Oggi questa città costiera ha 4,4 milioni di abitanti. Entro il 2100 si prevede che la sua popolazione crescerà del 1588%, arrivando a un  totale di 74 milioni di abitanti.

La ricerca spiega che la crescita esponenziale della popolazione delle città africane è determinata dalle migrazioni interne. Il 60% della popolazione africana vive nelle aree rurali e negli ultimi decenni si è registrata una migrazione costante dalle campagne alle aree urbane del continente.

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Città più inquinate al mondo: 22 su 30 sono in India
06/03/2019 08:59
Studio: le donne dei Paesi occidentali non fanno ‘abbastanza figli’
10/11/2018 08:00
Cresce la classe media, ma permane il divario città/campagna
03/04/2004
Poso, violenze anticristiane: estremisti incendiano una chiesa protestante
23/10/2012
Attivisti di Lahore: I bambini cristiani hanno diritto a studiare la Bibbia
04/04/2019 12:22