23 Novembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 07/09/2010, 00.00

    RUSSIA

    Mancano soldi per identificare resti dei martiri, vittime del terrore rosso



    I resti di circa 80 vittime del terrore bolscevico aspettano di avere un nome. La scoperta è avvenuta questa estate nei pressi della fortezza di Pietro e Paolo a San Pietroburgo. Per il lavoro di identificazione servirebbero tra i 76mila e i 126mila euro.

    Mosca (AsiaNews) – Mancano soldi per identificare i resti delle vittime del “terrore rosso”, tra cui potrebbero esserci anche alcuni esponenti dell’ultima dinastia imperiale russa, quella dei Romanov, che la Chiesa ortodossa russa ha canonizzato come martiri. Si tratta dei resti di 80 persone, uccise tra il 1918 e il 1921, e scoperti questa estate durante alcuni scavi nella fortezza di Pietro e Paolo a San Pietroburgo, ex prigione per gli oppositori politici. Puliti e riposti in contenitori adatti, ora si trovano in una piccola stanza, “che necessita di continua areazione”, spiega una fonte del Museo statale di Storia di Pietroburgo al sito Partalcredo.ru. Al momento – aggiunge la fonte – “non ci sono fondi per identificare le vittime”.

    I resti e gli oggetti ritrovati – scarpe, cappelli, pezzi di vestiti di uniformi di cadetti dell’esercito zarista, medaglioni e icone – aspettano di essere esaminati da specialisti e restauratori. Magari per poi essere trasferiti in qualche museo. Ci sarebbe anche bisogno, riporta il sito, di un serio lavoro di archivio, con la collaborazione dei servizi segreti russi che dovrebbero mettere a disposizione i documenti della Ceka (l’intelligence bolscevica) di Pietroburgo, responsabile delle fucilazioni illegali.

    Vladimir Kildiushevskij, direttore degli scavi e membro dell’Accademia russa delle Scienze, stima tra i 76mila e i 126mila euro la cifra necessaria per identificare i resti rinvenuti. Per il restauro della statua di Lenin alla stazione ferroviaria Finlandia, sempre a San Pietroburgo, il comune ha speso l’equivalente di 200mila euro.

    Le autorità hanno deciso di avviare gli scavi di questa estate dopo che nel dicembre 2009, durante la costruzione di una strada per un parcheggio di bus turistici vicino alla fortezza di Pietro e Paolo, sono stati scoperti circa 20 scheletri di prigionieri politici detenuti nei bastioni. Si sospetta che tra loro ci siano anche alcuni Romanov canonizzati dalla Chiesa ortodossa russa fuori dalla Russia (Rocor) nel 1981 come “nuovi martiri”. (NA)

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    13/11/2017 10:51:00 RUSSIA
    Rivoluzione d’Ottobre: la memoria dei martiri e il destino del mausoleo di Lenin

    Metropolita Ilarion: La Chiesa ortodossa russa ha canonizzato oltre 2mila martiri del comunismo. “Erano semplici fedeli, monaci e monache, sacerdoti e vescovi, quasi tutti fucilati dalla polizia sovietica”. Si attende la beatificazione dei martiri cattolici, primo fra tutti Konstantin Budkiewicz, fucilato la notte di Pasqua del 1923. La sepoltura di Lenin divide gli animi.



    07/11/2017 10:25:00 RUSSIA
    Kirill: L’Apocalisse bolscevica causata dal tradimento dell’intellighentsija

    Il patriarca ortodosso di Mosca è fra le poche voci che cercano di approfondire le cause storiche della Rivoluzione d’Ottobre, a 100 anni dallo scoppio. In generale i russi preferiscono le soap-opera delle rievocazioni storiche piene di intrighi e di amanti del passato zarista. L’anima russa inquinata dall’occidente illuminista.



    24/10/2017 10:40:00 RUSSIA
    A 100 anni dalla Rivoluzione d’Ottobre, il martirio della Chiesa cattolica in Urss

    Un libro dello storico Jan Mikrut narra il modo in cui i cattolici latini e bizantini sono rimasti fedeli nel turbine della violenza atea sovietica, fino ad oggi. Il volume esce in occasione dei 100 anni dalla rivoluzione bolscevica



    03/04/2017 12:18:00 RUSSIA
    Patriarca di Mosca: La Rivoluzione russa, l’accusa all’intelligentsija

    Il patriarca Kirill attribuisce agli intellettuali atei “la responsabilità per i tremendi avvenimenti di 100 anni fa". Cercare la riconciliazione perché “troppo sangue è stato versato”. Le profezie di Bulgakov, Berdjaev e Frank. La domanda sul pluralismo.



    12/05/2011 RUSSIA
    Patriarcato di Mosca: giornate per ripulire la Russia dal “mostro” Lenin
    Per il capo del Dipartimento per le relazioni con l’esercito, le immagini del padre della rivoluzione d’ottobre vanno dimenticate. Le effigi di “valore artistico” in un museo a cielo aperto, perché “si deteriorino col tempo”. Rimuovere anche i nomi dei bolscevichi da strade e città. Silenzio su Stalin.



    In evidenza

    HONG KONG - CINA - VATICANO
    Messa per un sacerdote sotterraneo defunto. Il card. Zen chiede a Dio la grazia di salvare la Chiesa in Cina e la Santa Sede ‘dal precipizio’

    Li Yuan

    P. Wei Heping, 41 anni, è morto in circostanze misteriose, buttato in un fiume a Taiyuan (Shanxi). Per la polizia egli si è suicidato. Ai familiari non è stato permesso nemmeno di vedere il rapporto dell’autopsia. Per il card. Zen la Santa Sede (che “non è necessariamente il papa”) cerca un compromesso a tutti i costi col governo cinese, rischiando di “svendere la Chiesa fedele”. Giustizia e pace pubblica un libretto su p. Wei, per non dimenticare.


    VATICANO - ITALIA - USA
    Papa: non più la guerra, che ha per frutto la morte, 'la distruzione di noi stessi'



    Francesco nel giorno della Commemorazione dei defunti ha celebrato messa al Cimitero americano di Nettuno. “Quando tante volte nella storia gli uomini pensano di fare una guerra, sono convinti di portare un mondo nuovo, sono convinti di fare una ‘primavera’. E finisce in un inverno, brutto, crudele, con il regno del terrore e la morte”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®