14/11/2016, 10.19
HONG KONG-VATICANO
Invia ad un amico

Mons. Michael Yeung Ming-cheung è il successore del card. John Tong

di Victoria Ma

L’annuncio dato ieri sera, alla cerimonia conclusiva del Giubileo nella cattedrale dell’Immacolata. Il ringraziamento ai cardinali John Tong e Joseph Zen, “due grandi alberi sotto i quali godere di un po’ d’ombra”.

Hong Kong (AsiaNews) – Papa Francesco ha nominato vescovo coadiutore di Hong Kong mons. Michael Yeung Ming-cheung, attuale vescovo ausiliare. L’annuncio è stato dato dalla Santa Sede ieri alle 12 e a Hong Kong alle 19, mentre nella cattedrale dell’Immacolata si celebrava la chiusura della Porta santa nel giubileo della Misericordia.

Mons. Yeung, 71 anni, succederà al card. John Tong, attuale vescovo ordinario di Hong Kong, che ha 78 anni. Il card. Tong ha compiuto 75 anni nel 2014, età canonica per il ritiro, ma il papa ha esteso la sua responsabilità per altri tre anni, fino al 2017.

Verso la fine della messa, mons. Ante Jozic, capo della Missione di studio di Hong Kong (v. foto 2), ha dato l’annuncio ufficiale, ricordando che mons. Yeung ha servito già da tempo la diocesi di Hong Kong com “rinnovata dedizione e con amore alla Chiesa di Cristo”, “con sempre più grande responsabilità”, assistendo il card. Tong nei suoi doveri.

Dopo l’annuncio, mons. Yeung si è inginocchiato davanti al card. Tong e poi davanti al card. Joseph Zen, vescovo emerito di Hong Kong. Rialzatosi, ha abbracciato entrambi, insieme al vescovo ausiliare mons. Joseh Ha.

Rivolgendosi ai fedeli, mons. Yeung (foto 1) ha confessato di avere molti difetti e ha ringraziato il papa per la fiducia a lui accordata. Egli ha anche ringraziato i due cardinali, che lo avevano accolto circa 44 anni fa quando è entrato in seminario. Egli ha detto che il card. Zen lo ha sempre sostenuto ed ha imparato da lui a non fermarsi davanti a nessuna difficoltà. Dal card. Tong egli ha imparato ad essere gentile e magnanimo, pieno di amore alla cultura, al popolo e alla Chiesa cinese. In una società così diversificata come quella di Hong Kong, ha proseguito, i due cardinali sono come due grandi alberi, sotto i quali egli può godere di un po’ d’ombra. E mentre obbedirà alla nomina del papa, non potrà fare a meno di seguire i loro passi.

Mons. Yeung è nato a Shanghai il 1° dicembre 1945 da una famiglia cattolica ed è arrivato ad Hong Kong quando aveva quattro anni. Ha lavorato in una ditta di import-export, prima di entrare nel seminario di Hong Kong a 26 anni. E’ stato ordinato sacerdote il 10 giugno 1978. Ha compiuto studi in comunicazione (Syracuse, Usa) e in filosofia ed educazione (Harvard, Usa). Dall’agosto 2003 è stato a capo della Caritas del territorio e vicario generale dal 2009. E’ stato ordinato vescovo ausiliare nell’agosto 2014.

(Ha collaborato Lucia Leung)

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Al vescovo coadiutore di Hong Kong spiace l’intervento di Pechino sulla Basic Law
15/11/2016 16:29
Il card. Tong nominato amministratore apostolico di Hong Kong
07/01/2019 11:03
Tutta la Chiesa e la società di Hong Kong per i funerali del suo vescovo (Foto)
11/01/2019 08:23
L’11 gennaio i funerali del vescovo di Hong Kong
04/01/2019 11:30
E’ morto mons. Michael Yeung Ming-Cheung, vescovo di Hong Kong
03/01/2019 07:26