28/10/2019, 12.30
VIETNAM
Invia ad un amico

Mons. Năng: Servirò la Chiesa di Ho Chi Minh City con gioia

di Thanh Thuy

“Siamo pastori e apostoli di Gesù, sempre pronti ad affrontare il cammino di evangelizzazione”. Il presule resta amministratore apostolico della sua vecchia diocesi, Phát Diệm. Tra le due circoscrizioni, vi sono oltre 1.600 km di distanza.

Hồ Chí Minh City (AsiaNews) – Mons. Joseph Nguyễn Năng (foto) è “determinato a servire la Chiesa ed il popolo di Dio con gioia”. Lo scorso 19 ottobre, papa Francesco lo ha nominato arcivescovo di Thành-Phô Hô Chí Minh, Hôchiminh Ville (Hồ Chí Minh City, già Saigon). Finora, mons. Năng è stato vescovo della diocesi di Phát Diệm, di cui per il momento resta amministratore apostolico. Il presule, che il prossimo mese compirà 66 anni, succede a mons. Paul Bùi Văn Đọc, morto il 6 marzo 2018 durante la visita ad limina in Vaticano dei vescovi vietnamiti.

Due giorni dopo la sua nomina, il nuovo arcivescovo ha incontrato i media cattolici di Hồ Chí Minh City presso gli uffici della diocesi di Phát Diệm. Egli ha condiviso con i cronisti la sua prima reazione alla scelta del papa: “Siamo pastori e apostoli di Gesù, sempre pronti ad affrontare il cammino di evangelizzazione. Un pastore accoglie sempre con favore le disposizioni del Santo Padre”. “La diocesi di Phát Diệm – ha proseguito – dispone di programmi pastorali a lungo termine, ma ora il papa mi chiama alla guida dell’arcidiocesi di Saigon. Sono determinato a servire la Chiesa ed il popolo di Dio con gioia. Certo, poiché mi trasferisco in una nuova diocesi ho anche sự ưu tư (profonde preoccupazioni). Tuttavia, poniamo sempre la nostra fiducia nello Spirito Santo. Questo è preposto a tutte le attività apostoliche della Chiesa”.

Nei prossimi tempi, mons. Năng dovrà occuparsi di due territori molo distanti tra loro: la circoscrizione ecclesiastica di Phát Diệm copre un’area di 1,787 km² nel nord del Vietnam ed è suffraganea dell’arcidiocesi di Hanoi; centro del cattolicesimo vietnamita, quella di Saigon si trova invece al sud. Tra le due, vi sono oltre 1.600 km di distanza. “[La lontananza] Sarà un ostacolo, perché la salute di un uomo ha dei limiti – ha spiegato mons. Năng –. Inoltre, l’arcidiocesi di Saigon è molto vasta, cosa che rende ancor più arduo il mio compito. Nel prossimo futuro, dovrò dedicare molto tempo per imparare a conoscerla. Ad essa è destinata la mia missione principale. Tuttavia, cercherò di prendere accordi per tornare a Phát Diệm quando possibile”.

“Mentre aspettiamo che la Santa Sede nomini un nuovo vescovo per Phát Diệm – ha concluso l’arcivescovo, dovrò impegnarmi per sostenere lo spirito dei laici, affinché le attività pastorali non si fermino. Credo che la diocesi di Saigon e la diocesi di Phát Diệm abbiano importanti risorse umane. Sacerdoti, religiosi e laici saranno membri attivi nelle attività apostoliche e pastorali. Spero di assumere il nuovo incarico nel prossimo dicembre. Da oggi e fino a quel giorno, possa la comunità cattolica pregare per me e tutte le iniziative delle due diocesi”.

Mons. Joseph Nguyễn Năng nasce il 24 novembre 1953 a Phúc Nhạc, villaggio nel distretto di Yên Khánh (provincia settentrionale di Ninh Bình). Tra il 1962 ed il 1970, studia presso il seminario maggiore San Giuseppe di Saigon; nei sette anni successivi, frequenta il Pontificio collegio di San Pio X a Đà Lạt. Tra il 1977 ed il 1988, serve nella parrocchia di Bạch Lâm (diocesi di Xuân Lộc), nella provincia di Đồng Nai; nel biennio dopo, quella di Thuận Hòa a Biên Hòa City, sempre a Đồng Nai. Il 9 giugno 1990, è ordinato sacerdote di Xuân Lộc. Per otto anni è vicario di Thuận Hòa, prima di partire alla volta di Roma. Qui resta per motivi di studio dal 1998 fino al 2002. L’anno seguente torna nella sua diocesi, e tra il 2003 ed il 2005 si occupa dei seminaristi. Dopo diventa rettore del seminario maggiore San Giuseppe di Xuân Lộc. Il 25 luglio 2009, papa Benedetto lo nomina vescovo di Phát Diệm.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
In 20mila alla consacrazione del nuovo vescovo di Phat Diem
09/09/2009
Condanna a 14 anni di carcere per il blogger Hoang Duc Binh
06/02/2018 15:22
Governo contro il dissenso: condannati altri quattro attivisti
05/02/2018 12:28
A Ho Chi Minh City si chiede giustizia e si prega “per chi ci perseguita”
25/09/2008
Speranze e timori nei cattolici vietnamiti per la visita di Triet al Papa
10/12/2009