12/10/2020, 13.39
INDIA
Invia ad un amico

Nuovi appelli per la liberazione di padre Stan Swamy

di Nirmala Carvalho

Padre Stan ha lavorato per decenni per salvaguardare i diritti alla terra dei tribali in Jharkhand. È accusato di essere coinvolto in un violento movimento maoista. P. Stan è l'ultima tra le 16 persone arrestate, inclusi i noti difensori dei diritti umani Arun Ferreira e Sudha Bharadwaj, entrambi avvocati, e Vernon Gonsalves e Varavara Rao, entrambi scrittori.

Mumbai (AsiaNews) – Appello del famoso sociologo e pedagogista gesuita padre Dr Frazer Mascarenhas SJ, manager, St. Stanislaus High School ed ex preside del prestigioso St Xavier's College, per la liberazione di padre Stan Swamy. In un messaggio diventato virale sui social media ha dichiarato: "Il Jesuit Team di St Stanislaus si rammarica di informarvi dell’infausto arresto, pochi giorni fa, del gesuita di 83 anni, Stan Swamy di Ranchi, Jharkhand, per il caso Bhima Koregaon e che ora si trova nel carcere di Taloja.

Padre Stan ha lavorato per decenni nel modo più democratico, utilizzando il sistema legale, per salvaguardare i diritti alla terra dei tribali in Jharkhand. È accusato di essere coinvolto in un violento movimento maoista, così come altri intellettuali e operatori dei diritti umani come l’avvocato Arun Ferreira e Vernon Gonsalves.

I gesuiti dell’India vi chiedono di unirvi a noi nel mostrare solidarietà a questi attivisti che vivono la loro vita per gli altri. Vi invitiamo a un servizio di preghiera dal vivo di 45 minuti sul nostro canale YouTube, https: //www.youtube.com/c/StPetersChurchBandra, lunedì 12 ottobre dalle 17:00 alle 17:45. Pregheremo per la sicurezza di padre Stan e compagni e perché il governo centrale non prenda di mira dissidenti e difensori dei diritti umani”.

P. Stan è l'ultima tra le 16 persone arrestate, inclusi i noti difensori dei diritti umani Arun Ferreira e Sudha Bharadwaj, entrambi avvocati, e Vernon Gonsalves e Varavara Rao, entrambi scrittori.

Il St Aloysius College of Higher Education, Bangalore, in associazione con l'Associazione dei gesuiti per l'istruzione superiore dell'Asia meridionale, ha fatto appello alle persone affinché esprimessero il loro dissenso contro l'arresto illegale del gesuita, attivista per i diritti umani. Domenica 11 ottobre, le proteste si sono svolte a Jamshedpur, Patna e Bangalore. Le richieste principali erano il rilascio di padre Stan Swamy e tutti i prigionieri politici e l'abrogazione di UAPA, NSA e 124A.

L'agenzia investigativa nazionale (NIA) lo ha arrestato e denunciato nel caso Elgaar Parishad - un presunto complotto maoista per incitare alla violenza attraverso un evento Ambedkarite nel 2017 - accusandolo di essere un membro del partito maoista. È stato mandato in custodia giudiziaria a Mumbai fino al 23 ottobre.

Due giorni prima del suo arresto. P. Stan in una video aveva parlato tra l’altro del suo lavoro su sradicamento e alienazione delle terre e dei diritti di gram sabhas (tradizionale luogo di discussione di governance e sviluppo locale, n.d.r.) e di Adivasis in carcere. Aveva detto di aver contestato gli arresti "indiscriminati" di migliaia di giovani Adivasi e Moolvasis definiti "maoisti", poiché "mettono in dubbio e resistono ad ingiusti alienazione e sradicamento dalle terra". Questo, ha detto, potrebbe essere il motivo principale per cui è stato preso di mira nel Bhima-Koregaon.

Molti cattolici in India stanno osservando i digiuni e conducendo preghiere e proteste a Delhi, chiamati del Forum of Religious for Justice and Peace, un gruppo di sacerdoti cristiani e suore di varie congregazioni. "Noi, come gesuiti coinvolti in opere di educazione, cura e difesa dei diritti dei poveri e dei vulnerabili in tutto il mondo, siamo solidali con Stan e altri difensori dei diritti umani in India e condanniamo fermamente l'arresto di padre Stan Swamy. Chiediamo il suo rilascio immediato e di astenersi da arresti arbitrari di cittadini innocenti rispettosi della legge", afferma il comunicato.

Il primo ministro dello Jharkhand Hemant Soren, l'economista Jean Dreze e diversi gruppi cristiani hanno aggiunto la loro voce al coro di condanna.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Una marcia silenziosa per la liberazione di padre Stan
19/10/2020 11:00
Il card. Gracias prega per p. Stan Swamy, arrestato per ‘terrorismo’
24/10/2020 08:47
I cattolici indiani chiedono l’immediato rilascio di p. Stan Swamy
10/10/2020 11:07
P. Stan Swamy, 83 anni, attivista pro-tribali, arrestato per ‘terrorismo maoista’ (VIDEO)
09/10/2020 11:11
P. Stan Swamy, sacerdote arrestato a Ranchi: ‘Fabbricate e false’ le accuse contro di me
06/09/2018 12:44