29/08/2013, 00.00
VATICANO – COREA DEL SUD
Invia ad un amico

Papa Francesco: Dai martiri coreani la spinta a impegnarsi nell’evangelizzazione

di Joseph Yun Li-sun
Il pontefice invia un messaggio all’arcidiocesi di Seoul, che si prepara a celebrare il “mese dei martiri coreani” con pellegrinaggi e cerimonie: “Tutti coloro che parteciperanno, aiutati dalle preghiere e dall’esempio dei martiri, saranno in grado di approfondire la comunione con il Signore Gesù Cristo”.

Seoul (AsiaNews) - Il pellegrinaggio ai luoghi di martirio dell'arcidiocesi di Seoul "è un'occasione per chi partecipa di riaccendere la fede nel proprio cuore e impegnarsi così più pienamente nell'urgente compito dell'evangelizzazione". Lo scrive papa Francesco in un messaggio inviato all'arcivescovo della capitale, mons. Andrea Yeom Soo-jung, in occasione dell'apertura del "mese dei martiri coreani". Il papa ha inviato il messaggio all'arcivescovo e ai fedeli della capitale lo scorso 26 agosto: la lettera è firmata dal cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato vaticano.

Nella lettera, il cardinal Bertone spiega che il pontefice "è lieto di apprendere che l'arcidiocesi di Seoul celebrerà nel mese di settembre 2013 il mese dei martiri. Sua Santità è convinto che tutti coloro che parteciperanno in questo mese ai pellegrinaggi proposti, aiutati dalle preghiere e dall'esempio dei martiri, saranno in grado di approfondire la comunione con il Signore Gesù Cristo, che ha dato la sua vita affinché noi potessimo condividere l'inestimabile dono della vita eterna".

Alla fine del testo, si sottolinea che papa Francesco "prega che questa occasione possa essere un'opportunità per i pellegrini di riaccendere la fede nel proprio cuore e impegnarsi così più pienamente nell'urgente compito dell'evangelizzazione. Affidando tutti i fedeli in pellegrinaggio alla potente intercessione di Maria, madre della Chiesa, e alle preghiere dei martiri di Corea, il Santo Padre garantisce la propria benedizione apostolica all'arcidiocesi di Seoul, quale pegno di pace e di gioia nel Signore".

L'arcidiocesi della capitale coreana è pronta per presentare le "rotte dei martiri", itinerari di pellegrinaggio che uniscono i luoghi santi della Chiesa coreana con le chiese erette a memoria dei martiri di Seoul. La cerimonia inaugurale, dal tema "Io sono la via, la verità e la vita", si terrà il prossimo 2 settembre nella cattedrale Myeongdong.  

(ha collaborato Stephany Sun, del Segretariato sociale dell'arcidiocesi)

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Seoul, le “rotte dei martiri” per rilanciare la fede e il rapporto con Dio
28/08/2013
Seoul, aperte le Porte Sante nei santuari dei martiri coreani
26/02/2016 12:30
I sacerdoti della diocesi di Seoul in pellegrinaggio ai martiri coreani
05/06/2013
Arcivescovo di Seoul: Con la 'gioia del Vangelo' combattiamo la povertà in Corea
13/12/2013
Il card. Yeom va al Nord: Solo una visita pastorale, il viaggio del Papa non c'entra
21/05/2014