10/09/2019, 09.20
MADAGASCAR – VATICANO
Invia ad un amico

Papa in Madagascar: in volo verso Roma

Francesco si è accomiatato dalla nunziatura di Antananarivo salutando anche una decina di donne anziane povere in rappresentanza delle persone assistite ogni venerdì dalla nunziatura.

Antananarivo (AsiaNews) – Papa Francesco ha lasciato il Madagascar ed è in volo verso Roma, dove è previsto arrivi alle 19, ora locale.

Stamattina, nella nunziatura di Antananarivo, Francesco ha celebrato la messa e ha quindi salutato il personale della residenza, i benefattori, gli amici della Rappresentanza pontificia e una decina di donne anziane povere in rappresentanza delle persone assistite ogni venerdì dalla nunziatura.

Alla nunziatura Francesco ha lasciato in dono una medaglia, opera di Daniela Longo. Nel campo della medaglia, a sinistra viene rappresentato l'albero del Baobab, simbolo del Mozambico, affiancato dalla data in latino del viaggio apostolico. A destra viene raffigurata la Palma del viaggiatore, emblema nazionale del Madagascar e, accanto ad essa, il mare e una parte del sole, in riferimento all'Oceano Indiano che bagna tutti e tre i Paesi e al clima tropicale. Al centro risalta la Croce, circondata dai raggi, verso la quale vola un “Paille-en-queve”, il volatile simbolo nazionale di Maurizio. In basso al centro compare la dicitura in latino inerente al Viaggio apostolico.

Dalla sede della rappresentanza pontificia, Francesco si è recato in auto all’aeroporto, dove è stato salutato dal presidente della Repubblica del Madagascar, Andry Rajoelina, e dalla consorte. Poi, il saluto ai vescovi malgasci e l'imbarco alle 8.14 locali su un A340neo dell’Air Madagascar, che è decollato alle ore 9.37, ora locale.

Subito dopo il decollo, il Papa ha inviato un telegramma al Presidente del Madagascar nel quale ringrazia per la “calda accoglienza e invoca sulla Nazione le benedizioni di Dio Onnipotente”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Papa in Madagascar: costruire il futuro contando sulla forza delle fede
08/09/2019 17:19
Papa in Madagascar: il cristiano non può essere fatalista, né egoista
08/09/2019 11:07
Papa in Madagascar: nessuno può pretendere che la fede non abbia influenza sociale
07/09/2019 19:19
Papa: ‘Fihavanana’, condivisione per lo sviluppo umano integrale
07/09/2019 10:34
Papa in Madagascar: ‘Tonga soa’, il ‘benvenuto’ su manifesti e striscioni
06/09/2019 15:50