06/01/2012, 00.00
VATICANO
Invia ad un amico

Papa: La Chiesa offre la luce di Cristo al mondo (e all’occidente) “immerso nelle nebbie”. Annunciati i nuovi cardinali

All’Angelus, Benedetto XVI riafferma il senso della festa dell’Epifania: Gesù è il sole che illumina l’esistenza dell’uomo e dei popoli, e alla Chiesa è affidato l’annuncio di questo mistero di salvezza. Gli auguri alle Chiese orientali, che domani celebrano il Natale (secondo il calendario giuliano). L’invito ai bambini per la Giornata missionaria della Santa Infanzia. L’annuncio del nuovo Concistoro con la nomina di 22 nuovi cardinali. Nella lista, vi sono il prefetto della Congregazione di Propaganda Fide; mons. John Tong, vescovo di Hong Kong; sua beatitudine George Alencherry, arcivescovo maggiore di Ernakulam‑Angamaly dei Siro-malabaresi (India).
Città del Vaticano (AsiaNews) – “Il mondo, con tutte le sue risorse, non è in grado di dare all’umanità la luce per orientare il suo cammino. Lo riscontriamo anche ai nostri giorni: la civiltà occidentale sembra avere smarrito l’orientamento, naviga a vista. Ma la Chiesa, grazie alla Parola di Dio, vede attraverso queste nebbie. Non possiede soluzioni tecniche, ma tiene lo sguardo rivolto alla meta, e offre la luce del Vangelo a tutti gli uomini di buona volontà, di qualunque nazione e cultura”.

Così Benedetto XVI ha sintetizzato il senso della festa di oggi, l’Epifania del Signore, nella sua riflessione prima dell’Angelus con i pellegrini in piazza san Pietro. L’adorazione dei Magi , che oggi si ricorda nella liturgia, mostra “il mistero della manifestazione di Gesù Cristo a tutte le genti”.
“Gesù - ha aggiunto il papa - è il sole apparso all’orizzonte dell’umanità per illuminare l’esistenza personale di ognuno di noi e per guidarci tutti insieme verso la meta del nostro pellegrinaggio, verso la terra della libertà e della pace, in cui vivremo per sempre in piena comunione con Dio e tra di noi”.

“L’annuncio di questo mistero di salvezza –ha precisato - è stato affidato da Cristo alla sua Chiesa”.

Dopo la preghiera mariana, il pontefice ha rivolto gli auguri alle Chiese orientali, che secondo il calendario giuliano, domani celebrano il Natale. “Ogni famiglia ed ogni comunità – ha augurato il papa - sia colma della luce e della pace di Cristo Salvatore!”.

Prima dei saluti nelle diverse lingue, egli ha poi ricordato che oggi si celebra pure la Giornata Missionaria dei Bambini, promossa dalla Pontificia Opera della Santa Infanzia. “Bambini di tutto il mondo – ha spiegato Benedetto XVI - riuniti in gruppi, si formano ad una sensibilità missionaria e sostengono tanti progetti di solidarietà per i loro coetanei. Cari bambini e ragazzi! Il vostro cuore sia aperto al mondo, come il cuore di Gesù, ma siate anche attenti a chi vive accanto a voi, sempre pronti a dare una mano”.

Prima dell’Angelus, “con grande gioia”, Benedetto XVI ha annunciato un nuovo concistoro per il 18 febbraio, in cui egli nominerà 22 nuovi cardinali. Fra loro vi sono

Il papa ha invitato tutti a pregare per loro, “chiedendo l’intercessione della Beata Vergine Maria, Madre della Chiesa, affinché sappiano testimoniare sempre con coraggio e dedizione il loro amore per Cristo e per la sua Chiesa”.

Ecco la lista dei nuovi cardinali:

1. Mons. FERNANDO FILONI, Prefetto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli;

2. Mons. MANUEL MONTEIRO DE CASTRO, Penitenziere Maggiore;

3. Mons. SANTOS ABRIL Y CASTELLÓ, Arciprete della Basilica Papale di Santa Maria Maggiore;

4. Mons. ANTONIO MARIA VEGLIÒ, Presidente del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti;

5. Mons. GIUSEPPE BERTELLO, Presidente della Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano e Presidente del Governatorato del medesimo Stato;

6. Mons. FRANCESCO COCCOPALMERIO, Presidente del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi;

7. Mons. JOÃO BRAZ DE AVIZ, Prefetto della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica;

8. Mons. EDWIN FREDERIK O'BRIEN, Pro Gran Maestro dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme;

9. Mons. DOMENICO CALCAGNO, Presidente dell'Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica;

10. Mons. GIUSEPPE VERSALDI, Presidente della Prefettura degli Affari Economici della Santa Sede;

11. Sua Beatitudine GEORGE ALENCHERRY, Arcivescovo Maggiore di Ernakulam Angamaly dei Siro-Malabaresi (India);

12. Mons. THOMAS CHRISTOPHER COLLINS, Arcivescovo di Toronto (Canada);

13. Mons. DOMINIK DUKA, Arcivescovo di Praha (Repubblica Ceca);

14. Mons. WILLEM JACOBUS EIJK, Arcivescovo di Utrecht (Paesi Bassi);

15. Mons. GIUSEPPE BETORI, Arcivescovo di Firenze (Italia);

16. Mons. TIMOTHY MICHAEL DOLAN, Arcivescovo di New York (Stati Uniti d'America);

17. Mons. RAINER MARIA WOELKI, Arcivescovo di Berlin (Repubblica Federale di Germania);

18. Mons. JOHN TONG HON, Vescovo di Hong Kong (Repubblica Popolare Cinese).


A questi il papa ha voluto aggiungere altre quattro personalità che “che si sono distinti per il loro impegno a servizio della Chiesa”. Essi sono:


1. Sua Beatitudine LUCIAN MUREŞAN, Arcivescovo Maggiore di Făgăraş e Alba Iulia dei Romeni (Romania);

2. Mons. JULIEN RIES, Sacerdote della Diocesi di Namur e Professore emerito di storia delle religioni presso l'Università Cattolica di Louvain;

3. P. PROSPER GRECH, O.S.A., Docente emerito di varie Università romane e Consultore presso la Congregazione per la Dottrina della Fede;

4. P. KARL BECKER, S.I, Docente emerito della Pontificia Università Gregoriana, per lunghi anni Consultore della Congregazione per la Dottrina della Fede.

“I nuovi Cardinali – ha precisato - provengono da varie parti del mondo e svolgono diversi ministeri a servizio della Santa Sede o a contatto diretto con i fedeli quali Padri e Pastori di Chiese particolari”.

Foto: CPP
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Il papa fa gli auguri di Natale alle Chiese ortodosse dell'oriente
06/01/2013
Papa: I Magi come i vescovi, uomini dal cuore inquieto per portare Dio agli uomini
06/01/2012
Papa: I Magi, uomini di scienza, ma aperti ai messaggi divini
06/01/2010
Papa: I vescovi, come i Magi, precedono e indicano la strada dei popoli verso Gesù Cristo
06/01/2013
Card. Alencherry: Il bisogno più urgente è la testimonianza cristiana al mondo
07/01/2012