05/10/2014, 00.00
VATICANO
Invia ad un amico

Papa: una bibbia per ogni famiglia, per leggerla spesso, ogni giorno

All'Angelus, papa Francesco invita alla lettura del libro sacro, "sia individualmente che insieme, marito e moglie, genitori e figli, magari la sera, specialmente la domenica". Le copie della bibbia sono state distribuite dai paolini, per celebrare il centenario della loro fondazione. Pregare per i lavori del Sinodo, "invocando la materna intercessione della Vergine Maria".

Città del Vaticano (AsiaNews) - "Una Bibbia in ogni famiglia! Non per metterla in uno scaffale, ma per tenerla a portata di mano, per leggerla spesso, ogni giorno, sia individualmente che insieme, marito e moglie, genitori e figli, magari la sera, specialmente la domenica. Così la famiglia cresce, cammina, con la luce e la forza della Parola di Dio!".

E' la proposta di papa Francesco all'Angelus di oggi con le decine di migliaia di pellegrini in piazza san Pietro. L'idea cade a proposito, nel giorno in cui il pontefice ha dato inizio al Sinodo su "Le sfide pastorali sulla famiglia nel contesto dell'evangelizzazione" (5-19 ottobre 2014), con una messa da lui presieduta nella basilica e terminata poco prima.

E proprio oggi, in piazza san Pietro e in altre piazze d'Italia, i paolini, l'ordine fondato dal beato Giacomo Alberione, hanno distribuito a tutti copie della bibbia, per celebrare il centenario della loro fondazione.

"Perché la famiglia possa camminare bene - ha aggiunto il papa - con fiducia e speranza, bisogna che sia nutrita dalla Parola di Dio". E ha mostrato a tutti la copia della bibbia che veniva distribuita.

Egli ha anche chiesto a tutti di pregare per i lavori del Sinodo "invocando la materna intercessione della Vergine Maria. In questo momento, ci associamo spiritualmente a quanti, nel Santuario di Pompei, elevano la tradizionale «Supplica» alla Madonna del Rosario. Che ottenga la pace, alle famiglie e al mondo intero!".

 

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Papa a Cuba: “le famiglie non sono un problema”, sono un’opportunità da curare, proteggere, accompagnare
22/09/2015
Papa: Il 25 e il 27 marzo, la ‘universalità della preghiera’ contro ‘la pandemia del virus’
22/03/2020 12:07
Papa: Leggete ogni giorno un piccolo passo del Vangelo e offritelo agli altri
16/03/2014
Papa: Preghiamo per chi muore da solo a causa del coronavirus e per i familiari
22/03/2020 11:09
Papa: ciò che oggi è moderno, domani è "passatissimo", ma il Vangelo è eterno
07/11/2007