14/10/2020, 13.02
INDIA
Invia ad un amico

Ragazza vittima di violenza anticristiana partecipa a concorso di bellezza

Studentessa universitaria racconta che a 7 anni si è dovuta nascondere nella giungla. “Essere cristiano nella regione è una grande sfida. Grazie alla mia forte fede non ho dimenticato Dio nonostante la minaccia alla mia vita".

Bhubaneswar (AsiaNews) – Una giovane cristiana che è stata vittima della violenza anticristiana del 2007-2008 in Kandhamal è una delle finaliste di "Miss Teen Diva 2020", un concorso nazionale di bellezza. Melissa Nayak, 19 anni, è pronta a competere con altre 25-30 belllissime ragazze di  tutto il Paese.

“Sono stata ispirata a partecipare al concorso per avere fiducia in me stessa e coraggio. Con questa tribuna, desidero lavorare per il miglioramento della società", ha affermato Nayak. “Avevo 7 anni – racconta - quando mi sono nascosta nella giungla e ho passato quattro giorni senza cibo e bevande. Ho sperimentato dolore e minacce alla mia vita perché ero cristiana. Essere cristiano nella regione è una grande sfida. Grazie alla mia forte fede non ho dimenticato Dio, nonostante la minaccia alla mia vita".

Nayak è nata il 31 luglio 2001 e proviene dal villaggio di Gomandi nel distretto di Kandhamal. È la maggiore di cinque fratelli e ha perso il padre, Sachitananda, nel 2019.

La madre vedova è l'unica fonte di sostentamento per la famiglia.

La famiglia appartiene alla Chiesa dell'India settentrionale (CNI).

Nayak ha avuto la sua educazione primaria nella scuola del villaggio. Ha completato il suo decimo anno dalle suore delle Figlie della Carità, Scuola superiore femminile di Santa Caterina, Raikia nel 2017. Ha completato il liceo o il diploma pre-universitario alla Seventh Day Advent School, Khorda, vicino a Bhubaneswar, la capitale dello Stato.

Attualmente, Nayak sta conseguendo la laurea in informatica allo statale Khalikote College, Berhampur, Odisha.

“Ho saputo del concorso da uno dei miei amici. L'organizzazione è venuta a Berhampur per un'audizione preliminare", ha spiegato Nayak.

 Nel corso della selezione, ha illustrato in una intervista speranze e aspirazioni. "Ringrazio Dio - ha aggiunto Nayak - di essere una delle 25 finaliste, selezionate su 3000 concorrenti che hanno partecipato a Miss Teen Diva".

Sua madre MamataJyoti loda la figlia e la incoraggia a realizzare il suo sogno. “Apprezzo la sua determinazione a partecipare al concorso. Ha la grande opportunità nella sua vita di poter rappresentare l'India a livello internazionale, nel caso vinca. Sono orgogliosa di mia figlia".

Da parte sua, Nayak chiede “al governo di Odisha, all'amministrazione distrettuale e a molti sostenitori di contribuire finanziariamente al mio successo. Sono ben preparata fisicamente, psicologicamente e moralmente".

Spera di influenzare molti giovani a essere modelli nella società per portare qualche cambiamento, dicono gli abitanti del villaggio. Philip Pradhan, uno dei vicini di Nayak che è catechista della parrocchia di Nostra Signora della Carità, ha detto: “Ringraziamo Dio che l'ha benedetta abbondantemente per portare nome e fama al distretto e a Odisha. Siamo contenti che una figlia di un distretto arretrato e di una regione rurale sottosviluppata possa raggiungere così alti livelli nella sua vita".

Miss Teen Diva è un nuovo spettacolo lanciato da Nikhil Anand, Presidente, Glamanand Group. È organizzato da Glamanand Entertainment Pvt Ltd, una società nota per ospitare famosi concorsi di bellezza e per averli resi un grande successo. “Miriamo a dare alle partecipanti l’opportunità di rappresentare l'India a vari concorsi di bellezza che si tengono a livello globale", ha affermato l'organizzazione.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Lavina John Gonsalves: Divento cattolica perché amo Gesù
12/04/2019 11:18
Orissa: cristiano picchiato e rapito da estremisti indù. Per la polizia è un ricercato
18/02/2009
Fondi per i poveri usati per persecuzioni anticristiane
15/06/2004
Un concorso fotografico svela cosa è "sacro e prezioso" oggi per i russi
15/04/2013
AsiaNews bandisce concorso per giovani giornalisti
19/03/2010