20/07/2004, 00.00
cina
Invia ad un amico

Rilasciato Jiang Yanyong, il dottore della Sars

Ha chiesto la revisione su Tiananmen. Le autorità: Infantilismo politico

Hong Kong (AsiaNews) – L'agenzia di stampa dei dissidenti e democratici cinesi all'estero, la Duo Wei, ha diffuso la notizia che il dott. Jiang Yanyong è stato rilasciato dopo oltre un mese di sequestro da parte della polizia di Pechino. Il dott. Jiang è quello che denunciò alla comunità internazionale l'epidemia di Sars in Cina. Ultimamente aveva anche chiesto alle autorità del Partito di rivedere il giudizio dato sul movimento degli studenti di Tiananmen, pubblicando una lettera aperta alle autorità.

Jiang era scomparso con la moglie alcuni giorni prima dell'anniversario del massacro di Tiananmen, ai primi di giugno.

L'annuncio del rilascio è stato dato dalla figlia del dott. Jiang, Jiang Rui, che si trova negli Stati Uniti e che si era appellata alle autorità perché rivelassero dove era tenuto sequestrato suo padre.

Jiang Rui ha detto che il padre è stato liberato la notte del 19 luglio, "ha chiamato a casa questa mattina – il 20 luglio – e mi ha detto: sono appena tornato a casa".

Diverse fonti di AsiaNews affermano che è impossibile che il dott. Jiang abbia riacquistato tutta la libertà ed è probabile che venga tenuto ancora sotto controllo.

Secondo le stesse fonti, il luogo in cui il dott. Jiang è stato internato è l'ospedale militare 309, vicino al Palazzo d'Estate, nella zona ovest della capitale. Le autorità avrebbero cercato di cambiare la sua visione sul massacro di Tiananmen, senza riuscirci. Il giudizio che esse danno sul dott. Jiang è che egli "dal punto di vista politico è infantile".

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
L’eroe della Sars in Cina chiede le scuse del Partito per essere stato arrestato
13/03/2009
Il dottore della Sars chiede al governo di rivedere il verdetto su Tiananmen
08/03/2004
La lobby degli intellettuali chiede più libertà. Gli sgambetti dei rivali di Xi Jinping
02/08/2016 16:35
I blogger 'sequestrano' la festa della Repubblica e ricordano i morti di Tiananmen
01/10/2013
Chirac a Pechino spinge per la fine dell'embargo UE sulle armi
09/10/2004